Connect with us
Le ultime dalla Pinetina: Skriniar in gruppo, Mkhitaryan preoccupa l'Inter

Calcio Internazionale

Le ultime dalla Pinetina: Skriniar in gruppo, Mkhitaryan preoccupa l’Inter

Pubblicato

:

Skriniar

Con la qualificazione alla prossima Champions League già ottenuta, l’Inter si appresta ad affrontare l’ultima partita di campionato con serenità, in attesa della grande finale del 10 giugno contro il Manchester City.

Nell’allenamento odierno dei nerazzurri si sono rivisti in gruppo Danilo D’Ambrosio, uscito malconcio dall’ultima gara con l’Atalanta, e Milan Skriniar, assente da febbraio per infortunio. Entrambi dovrebbero essere a disposizione per il match di sabato contro il Torino, con il difensore italiano che potrebbe anche partire titolare. Ancora assenti, invece, Mkhitaryan e Correa che quest’oggi hanno lavorato a parte.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio Internazionale

UFFICIALE – L’Arabia Saudita si candida per i Mondiali del 2034

Pubblicato

:

Ranking Fifa, stilata la nuova classifica

L’Arabia si candida ufficialmente per ospitare i Mondiali di calcio del 2034. La Fifa ha comunicato quest’oggi che la coppa del Mondo del 2034 si disputeranno in Asia e/o Oceania.

Proprio da Riad è arrivata una nota ufficiale in cui viene annunciata da parte della Federcalcio saudita la candidatura a ospitare l’evento iridato: “Il progetto è di offrire un torneo di livello mondiale, traendo ispirazione dalla trasformazione in corso nel Paese in ambito sociale ed economico e dalla profonda passione per il calci. Ospitare il Mondiale del 2034 ci aiuterebbe a realizzare il nostro sogno di diventare un punto di riferimento nello sport internazionale”.

Oltre alla federazione dell’Arabia Saudita, sono arrivate le dichiarazioni del principe Abdulaziz bin Turki Al Faisal, ministro dello Sport e presidente del Comitato olimpico e paralimpico saudita. Ecco le sue parole: “Ospitare una Coppa del Mondo FIFA nel 2034 ci aiuterebbe a realizzare il nostro sogno di diventare una nazione leader nello sport mondiale e segnerebbe una pietra miliare significativa nella trasformazione del Paese. Crediamo che ospitare una Coppa del Mondo FIFA sia il naturale passo successivo nel nostro viaggio nel calcio”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Bellingham vicino alla Juve, ma scelse il Dortmund: il retroscena

Pubblicato

:

Bellingham

Uno dei calciatori più in voga del momento è certamente Jude Bellingham. Il centrocampista inglese sta vivendo un inizio di stagione da vero protagonista con la maglia del Real Madrid, che in estate lo ha prelevato dal Borussia Dortmund per 103 milioni di euro. Sono già otto, infatti, le reti messe a segno nelle prime nove presenze con la camiseta blanca. Tuttavia, nel 2020 il centrocampista è stato molto vicino al trasferimento in Italia, più precisamente alla Juventus.

IL RETROSCENA

Secondo quanto svelato dalla Gazzetta dello Sport, nella primavera del 2020, Bellingham si recò a Torino per visitare Vinovo e la Continassa. In quel periodo, infatti, aveva deciso di lasciare il Birmingham e si accingeva ad entrare nel calcio che conta. I bianconeri avevano messo sul piatto un’offerta economicamente allettante, ma il suo percorso avrebbe avuto inizio in Under 23.

Dopo qualche settimana di riflessione, però, Bellingham decide di accasarsi al Borussia Dortmund. Il club tedesco investe ben 30 milioni di euro. Ad essere decisivo sulla scelta del ragazzo, però, fu l’inserimento immediato in prima squadra. Dunque, quanto accaduto per Erling Haaland, si era ripetuto ancora una volta con Jude Bellingham. 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le ufficiali di Borussia Dortmund-Milan e Celtic-Lazio: Pobega dal primo, Sarri sceglie Kamada

Pubblicato

:

Pioli

Altra grande notte per le italiane in Champions League. Ieri sono scese in campo Napoli e Inter, che hanno rispettivamente perso 3-2 contro il Real Madrid e vinto 1-0 contro il Benfica. Questa sera sarà il turno di Lazio e Milan, che scenderanno in campo contro Celtic e Borussia Dortmund. Ecco le formazioni ufficiali dei due match.

 LE FORMAZIONI UFFICIALI DI CELTIC-LAZIO

Tra i match in programma in questo mercoledì di Champions League c’è Celtic-Lazio, valevole per la seconda giornata del gruppo E. I padroni di casa, attualmente al quarto posto nel girone, vanno a caccia dei primi punti nella competizione. Nella prima sfida, infatti, gli scozzesi sono caduti 2-0 in casa del Feyernoord, sotto i colpi di Calvin Stengs e Alireza Jahanbakhsh. La Lazio, invece, attualmente ha un punto, conquistato grazie alla rete siglata da Ivan Provedel nei minuti finali contro l’Atletico Madrid. Il fischio d’inizio di Celtic-Lazio è previsto per le 21:00 italiane, presso il Celtic Park di Glasgow.

CELTIC (4-3-3 ): Hart, Johnstone, Phillips, Scales, Taylor, O’Riley, McGregor, Hatate, Maeda, Furuashi, Yang.

LAZIO ( 4-3-3): Provedel, Lazzari, Patric, Romagnoli, Hysaj, Kamada, Vecino, Luis Alberto, Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI BORUSSIA DORTMUND-MILAN

A chiudere il cerchio delle italiane in Champions sarà il Milan, ospite del Borussia Dortmund. I rossoneri sbarcano in terra tedesca dopo aver pareggiato 1-1 nel match d’esordio contro il Newcastle. I gialloneri, invece, sono reduci da una sconfitta per 2-0 contro il PSG, nel segno di Kylian Mbappé e dell’ex di turno Achraf Hakimi. Il fischio d’inizio del match è previsto per le 21:00. Negli ultimi minuti i due allenatori hanno sciolto ogni dubbio di formazione: ecco i 22 che scenderanno in campo dal 1′.

BORUSSIA DORTMUND ( 4-2-3-1): Kobel; Ryerson, Hummels, Schlotterbeck, Bensebaini; Ozcan, Can, Malen, Reus, Brandt; Fullkrug.

MILAN ( 4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Musah, Reijnders, Pobega; Pulisic, Giroud, Leao.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Atalanta, Gasperini: “Sporting molto competitivo, siamo motivati”

Pubblicato

:

Gasperini

Alla vigilia della sfida di Europa League contro lo Sporting Lisbona, Gian Piero Gasperini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico dell’Atalanta ha presentato la sfida contro la compagine portoghese, oltre ad aver portato alla memoria l’ultimo precedente nella capitale lusitana: i quarti di finale di Champions League contro il Paris Saint-Germain. In quell’occasione, la rimonta a tempo scaduto dei francesi estromise i nerazzurri dalla competizione. Queste le dichiarazioni di Gasperini.

QUARTI DI CHAMPIONS CONTRO IL PSG “Quello è stato un momento fantastico, il momento più alto per noi visto che siamo arrivati vicini alla semifinale di Champions. C’è anche tanto rammarico per come sono andate le cose alla fine, perché potevamo andare avanti”.

SPORTING LISBONA“Molto competitivo, due anni fa hanno vinto il campionato, quest’anno sono primi in classifica e lo scorso anno hanno combattuto con la Juventus in Europa League anche se sono usciti. Loro sono in un grande momento, ma è bello giocare queste gare”.

PRESTAZIONI IN EUROPA “Maggiore spinta in Europa? Qualcosina è diverso ma teniamo molto anche al campionato. Le competizioni europee hanno un altro fascino”.

MIGLIORAMENTI“Atalanta migliore rispetto all’inizio della stagione? Ancora è un po’ presto. Abbiamo fatto delle buone partite, anche con buoni risultati. La partita con la Juve ci lascia un po’ di rammarico dal punto di vista del risultato ma siamo motivati a fare sempre bene”.

DE KETELAERE – “Margini di miglioramento di De Ketelaere? Tanti, è un ragazzo giovane che ha qualità indubbie, visto che era stato scelto dal Milan. Arriva da un anno non fortunato ma è stata comunque un’esperienza importante, visto che ha imparato tanto lavorando con Pioli. Per me è stato più facile, visto che non era appena arrivato in Italia. Dal punto di vista caratteriale aveva qualche problema ma può migliorare tanto”.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969