In casa Inter filtra ottimismo alla voce rinnovi. Due giocatori su tutti fin qui in bilico, infatti, potrebbero presto veder definito il proprio destino in nerazzurro con esito positivo. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport Victor Moses e Alexis Sanchez, nonostante le parole dell’amministratore delegato Giuseppe Marotta sull’anomalia delle due trattative, potrebbero prolungare la propria avventura a Milano. Entro domani potrebbero arrivare le risposte positive da parte di Chelsea e Manchester United.

Victor Moses

Fonte: profilo instagram @victormoses

L’esterno nigeriano, d’altro canto, non rientrerebbe nei piani di rifondazione dei Blues, con Frank Lampard alla ricerca di profili diversi sui quali investire nella strenua caccia al titolo. Discorso diverso per i Red Devils: il tecnico Ole Gunnar Solskjær non ha escluso la possibilità di ritagliare al cileno un ruolo di comprimario per il prossimo anno. La volontà del club di Manchester, tra l’altro, sarebbe quella di evitare di incontrarlo in Europa League.

Fonte: profilo instagram @alexis_officia1

La volontà dell’Inter potrebbe tuttavia rivelarsi decisiva, oltre a quella del giocatore stesso, che vorrebbe comunque giocarsi le proprie carte nel campionato che lo ha consacrato. Un ulteriore nodo riguarda l’aspetto economico: i nerazzurri hanno fin qui pagato 5 dei 15 milioni di stipendio del Niño Maravilla e nei prossimi due mesi ne dovrebbe aggiungere altri 2.5 circa.

(Fonte immagine di copertina: profilo instagram @alexis_officia1)