Connect with us

La nostra prima pagina

Inter-Fiorentina: le scelte di Italiano per tentare l’impresa

Pubblicato

:

fiorentina

Nel sabato sera della 30’giornata di Serie A è in programma alle ore 18, stadio Giuseppe Meazza, la gara tra Inter e Fiorentina.

Inutile dire che nonostante per i viola questa sfida rappresenti un’impresa sulla carta proibitiva, è altresì giusto pensare che, se si vuole andare in Europa nonostante l’orrendo calendario che li aspetta, la squadra gigliata cominci a provare a vincere anche certe partite.

Per tentare il risultato a sorpresa Vincenzo Italiano si affiderà a portiere e retroguardia che tanto bene hanno fatto nell’ultimo periodo e, quindi, a Terracciano, Odriozola, Milenkovic, Igor e Biraghi.

A centrocampo ed attacco invece i soliti ballottaggi. Cominciamo, però, con le certezze: Torreira, Piatek e Nico Gonzalez. In mezzo al campo da monitorare le condizioni fisiche di Jack Bonaventura, uscito malconcio nella vittoria interna contro il Bologna (trauma contusivo al ginocchio destro) ed impegnato in un lavoro personalizzato durante questa settimana. Nel caso non sia al 100% per partire titolare (situazione molto probabile), gli interni saranno Castrovilli a destra e Duncan a sinistra.

In avanti, a parte Callejon uscito dal novero delle scelte del tecnico nato in Germania, gli altri esterni hanno le stesse chance di giocare insieme a Gonzalez: Ikonè, Saponara e Sottil.

Per chiudere una statistica favorevole alla Viola: l’Inter è la squadra a cui ha segnato più reti nella sua storia in Serie A (214).

Aggiornamento post conferenza stampa di Vincenzo Italiano: Bonaventura ed Amrabat (influenza) non risultano tra i convocati. La Fiorentina dovrebbe schierarsi così: Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; Nico Gonzalez, Piatek, Saponara (Ikoné).

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

L’orgoglio di Flick nonostante il pari: “Tutto è ancora possibile”

Pubblicato

:

Flick

Dopo il pareggio contro la Spagna il ct Flick ha analizzato ai microfoni di Sport.de la situazione della sua Germania, ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi del Mondiale:

“La squadra ha lottato senza mai mollare, ma abbiamo fatto solo un passo. Siamo una squadra e abbiamo un buon rapporto, anche se non sempre viene compreso. Ciò che la squadra ha realizzato è importante, io ne sono orgoglioso. Ci sono guerrieri in campo che giocano con il cuore. Se proseguiamo con questo slancio e otteniamo ancora più fiducia, allora tutto è possibile”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mertens polemico post Marocco: “Il fallo non c’era”

Pubblicato

:

Ghana

Dries Mertens è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta contro il Marocco. L’ex attaccante del Napoli ha analizzato la prestazione, soffermandosi sull’episodio del primo gol della Nazionale africana.

L’attaccante belga ha dichiarato:

“Abbiamo iniziato bene, poi loro hanno segnato su fallo che secondo me non c’era. Noi abbiamo fatto il nostro, secondo me abbiamo avuto le migliori occasioni. La sconfitta in chiave qualificazione pesa tanto”.

Continua a leggere

Flash News

Svizzera, il ct Yakin: “Contro il Brasile appuntamento importante”

Pubblicato

:

Svizzera

In occasione della partita di domani contro il Brasile, ha parlato in conferenza stampa il ct della Svizzera, Murat Yakin:

Domani abbiamo un appuntamento importante e nessuno può giocare al 50%. Dobbiamo rispettare il nostro piano tattico; gli errori possono arrivare e i conti li faremo dopo nel caso. In campo dobbiamo scendere al massimo delle nostre possibilità“.

Yakin conosce bene la caratura del suo prossimo avversario. Per provare a vincere servirà la miglior partita da parte di tutti.

Continua a leggere

Calciomercato

Radu verso la Ligue 1: non rimarrà alla Cremonese

Pubblicato

:

Radu

Il futuro di Radu sembra essere lontano dalla Cremonese. Il portiere in prestito dall’Inter infatti ha perso il posto da titolare tra i pali della squadra neopromosa, dopo che Carnesecchi è tornato dall’infortunio. L’ultima partita del portiere rumeno rimane la trasferta a Napoli dello scorso 9 ottobre.

Secondo quanto riportato da FcInterNews, Radu non giocherà alla Cremonese nella seconda parte di questa stagione. Il suo futuro dovrebbe essere all’estero, probabilmente in Ligue 1. Difficile una permanenza in Serie A: su di lui si è mossa solo la Sampdoria, ma la prospettiva sarebbe da vice Audero. Radu invece cerca una squadra in cui giocare da titolare.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969