Connect with us

Calciomercato

Inter, focus sul difensore centrale: Acerbi, Akanji o Chalobah?

Pubblicato

:

Inter

L’Inter è ancora alla ricerca di un difensore centrale da fornire ad Inzaghi ed il casting si è ridotto a tre nomi: Acerbi, Akanji e Chalobah. Tra questi tre giocatori emergerà colui che, con molta probabilità occuperà il ruolo di vice-De Vrij nella prossima stagione.

Tutti e tre hanno frecce appuntite nel loro arco, ma anche delle lacune a cui i nerazzurri dovranno far fronte. Abbiamo provato ad analizzarli per capire quali di questi profili possa essere quello migliore.

FRANCESCO ACERBI

Acerbi nella Lazio è stato una colonna portante della difesa a tre di Inzaghi per tre stagioni. I biancocelesti lo hanno pescato dal Sassuolo nel 2018 per sostituire De Vrij, volato, ironia della sorte, proprio all’Inter.

Inter, AcerbiNella scorsa stagione, complice l’addio di Inzaghi, le sue prestazioni sono un po’ calate. A peggiorare ulteriormente la situazione, anche la diatriba con la fetta più calda del tifo biancoceleste e con alcuni dirigenti. Fino all’attuale situazione. Un punto di non ritorno che rende impossibile pensare ad una permanenza del giocatore come elemento costituitivo della rosa.

L’Inter sta sondando il profilo da tantissimi mesi, consapevole del fatto che il giocatore è pubblicamente sul mercato. Ma il nome di Acerbi non è niente più che “l’ultima spiaggia“, da perseguire solo una volta sfumate tutte le altre piste.

I nerazzurri preferirebbero una pedina più giovane, funzionale e futuribile. Senza contare che Acerbi non dà più sicurezze neanche dal punto di vista fisico. Il basso costo del cartellino lo rende un’opzione perseguibile in qualsiasi momento; ma l’Inter lo ha sempre messo in secondo piano.

Oltre a questo, Acerbi non sembra ben voluto neanche dai tifosi interisti, che mal digeriscono il suo passato al Milan. E mantengono dei dubbi anche sull’ultimo Lazio-Milan, nel quale un errore difensivo del difensore italiano ha portato alla rete di Tonali.

MANUEL AKANJI

Akanji si presenta all’Inter con un buon biglietto da visita. Usato sicuro di caratura internazionale, con 31 presenze in competizioni UEFA, di cui 29 in Champions League, tra Borussia Dortmund e Basilea.

Il difensore svizzero, di origine nigeriane, sembra un profilo perfetto alla causa. Ottimo con i piedi, attento nelle letture difensive, abile in marcatura e con buone doti di leadership. Avendo solo 27 anni, garantisce anche l’eventualità di una progettualità pluriennale. Non è difficile capire perchè l’Inter sia sulle sue tracce da qualche anno. Ma le analisi sul giocatore vanno ben oltre queste valutazioni.

Inter, AkanjiAkanji arriva da una stagione in cui è stato tormentato da gravi infortuni. A marzo 2021 è rientrato da un infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori un mese. Tra dicembre 2021 e gennaio 2022 è stato out per un infortunio al ginocchio. A distanza di un anno dal primo, è rimasto fermo per un altro infortunio muscolare tra febbraio e marzo 2022.

Il Borussia Dortmund sta cercando in tutti i modi di ricavare il massimo dal giocatore, legato al club fino alla prossima estate. Le ultime news di mercato parlano di un rinnovo di contratto, per poi volare a Milano in prestito con opzione di riscatto. I gialloneri chiedono circa 20 milioni di euro e l’obbligo. L’Inter preferirebbe un approccio più cauto, con un diritto di riscatto ad una cifra minore.

Con la deadline del calciomercato alle porte, i tedeschi hanno il coltello dalla parte del manico e potrebbero tendere verso le loro condizioni.

TREVOH CHALOBAH

Il nome di Trevoh Chalobah è la suggestione dell’ultima ora, in arrivo dal Chelsea. I blues hanno intenzione di liberare spazio in rosa per l’innesto di Wesley Fofana, dopo aver già pescato Koulibaly dalla Serie A. Ed i buoni rapporti instaurati tra le parti, negli ultimi mesi, suggeriscono un possibile approdo del difensore a Milano.

Inter, ChalobahChalobah cresce tra le fila del Chelsea, specializzandosi come centrocampista difensivo o difensore centrale. Thomas Tuchel ha avuto il merito di farlo crescere in questo secondo ruolo, proprio come fulcro centrale in una linea a tre. Buon fisicismo, dimostrato dai 190 cm altezza, e velocità di gamba sono le sue doti principali. Ma ha dimostrato anche di essere un giocatore molto affidabile in fase di costruzione corta, mentre non sembra apprezzare la giocata sul lungo. Piuttosto, si evidenzia come buon metronomo da baricentro basso. Più abituato a dare ordine e ritmo alla manovra, potrebbe trovare la perfetta combinazione di ingranaggi con Brozovic.

Dal punto di vista difensivo è il prototipo del centrale inglese, abile nelle letture preventive e negli anticipi, abituato a difendere alto e con un atletismo sviluppato. Pecca ancora negli uno contro uno, nello stretto e dal punto di vista tattico. Aspetti su cui Inzaghi sa già di dover lavorare.

Ma se si guarda a Smalling e Tomori, gli altri due difensori centrali inglesi in Serie A, e al loro impatto, i nerazzurri possono stare più tranquilli. Chalobah potrebbe ripercorrere le orme dei suoi connazionali, se l’allenatore riuscisse a valorizzare le sue qualità innate.

CHI È IL MIGLIORE?

Analizzati i tre profili ed individuati pro e contro, viene naturale chiedersi quale tra questi giocatori sia il più adatto alla causa dell’Inter. Ricordiamo che il profilo in questione andrebbe a coprire il ruolo di vice-De Vrij, attualmente vacante. Ma l’ultima stagione dell’olandese lo ha visto meno brillante del solito. Quindi non è da escludere un eventuale sorpasso nelle gerarchie.

Nella cosniderazione pesa anche il fattore economico, che verte decisamente dalla parte di Acerbi e vede Akanji come l’investimento più oneroso.

Alla luce di tutto ciò, però, proprio lo svizzero sembrerebbe il profilo più adeguato. Akanji ha carisma, feeling con le competizioni UEFA ed una carriera ad alti livelli alle spalle. Con il suo approccio attento, preciso e razionale garantirebbe affidabilità. Proprio ciò di cui i meneghini hanno bisogno.

Il Borussia Dortmund chiede 20 milioni di euro, ma non è da eslcudere che il prezzo possa essere limato nelle ultime ore. Così come la formula del prestito con obbligo di riscatto mutare in diritto, che si trasformi in obbligo all’occorrenza.

Alle sue spalle si piazza Chalobah, che ha dalla sua l’entusiasmo della giovane età e le prospettive per un futuro radioso. Ai nerazzurri, però, come detto, serve affidabilità e garanzie. Fattori che Chalobah non può assicurare, perchè deve ancoram confermarsi ad alti livelli.

Resta molto più dietro Acerbi, che sia per età, sia per futuribilità, sia per scarso feeling con la tifoseria continua ad essere la terza scelta. Anche se, probabilmente, quella più facilmente raggiungibile.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Roma-Shomurodov, Monza e Torino fiutano il colpo!

Pubblicato

:

Shomurodov

Anche a Mondiale in corso c’è spazio per il calciomercato, e questa volta c’entra la Roma di Mourinho impegnata nella tournèe giapponese.

Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, i giallorossi non sono disposti a cedere in prestito l’attaccante Eldor Shomurodov, bensì si potrebbe incanalare una trattativa solo qualora si parlasse di cessione definitiva.

Tuttavia l’ex-Genoa ha catturato l’interesse di Monza Torino che hanno chiesto informazioni sullo stesso calciatore.

Shomurodov è sempre più lontano nelle gerarchie del tecnico portoghese, complici le sole 6 presenze in SerieA con nessuna rete all’attivo, mentre è riuscito a sbloccarsi in Europa League in casa del Ludogorets.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Salernitana, Iervolino pronto a blindare Dia!

Pubblicato

:

C’è anche un pò di Salernitana in questo Mondiale grazie al centravanti Boulaye Dia, che sta sfornando buonissime prestazioni con il suo Senegal. Proprio in virtù di ciò, i campani sono decisi a blindare il proprio attaccante. Tuttosalernitana.com riporta che il presidente Iervolino riscatterà Dia dal Villareal per una cifra pari a 12 milioni di euro. Tuttavia per il calciatore c’è l’interesse anche dei club di Premier League, ovvero quello di Everton e del West Ham. Però la Salernitana non sarebbe intenzionata a cedere il senegalese per cifre inferiori ai 20 milioni di euro. Il classe 1996 ha già segnato 1 gol in questo inizio di Coppa del Mondo in 2 presenze, aspettando l’ultima e decisiva giornata dei gironi.

Continua a leggere

Calciomercato

Calciomercato, il Manchester United vuole Pulisic a gennaio

Pubblicato

:

Uruguay

Si avvicina sempre di più l’apertura del calciomercato invernale e il Manchester United sembrerebbe volersi portare avanti con un super acquisto.

Stando a quanto riportato dal Daily Mail, infatti, i Red Devils vorrebbero anticipare il Newcastle e l’Arsenal nella corsa a Christian Pulisic, esterno statunitense attualmente impegnato nei Mondiali in Qatar, che potrebbe lasciare il Chelsea una volta terminati questi ultimi.

Continua a leggere

Calciomercato

Si avvicina il rinnovo di Cataldi con la Lazio

Pubblicato

:

Cataldi

La Lazio quest’anno è stata una delle sorprese migliori della stagione, con Maurizio Sarri che è riuscito a dare un’identità alla squadra biancoceleste, che adesso si trova a lottare per l’ingresso in Champions League.

Il club capitalino, stando a quanto riportato da Nicolò Schira, sarebbe vicino a rinnovare il contratto di Danilo Cataldi. Il centrocampista biancoceleste quest’anno sta trovando più spazio rispetto agli anni passati, con ben 13 presenze all’attivo. Si tratterebbe di un accordo di circa 1.8 milioni di euro a stagione fino al 2027.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969