Sono previsti per oggi i festeggiamenti finali del grandioso traguardo scudetto rincorso dall’Inter tutta una stagione e raggiunto con grande voglia e sacrificio dalla squadra di Antonio Conte.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Come comunicato della Lega Serie A, oggi, domenica 23 maggio 2021, Lega Serie A e TIM consegneranno all’Inter, vincitrice dello scudetto 2020-2021, la Coppa di Campione d’Italia. La premiazione si terrà sul terreno dello stadio Meazza al termine della gara contro l’Udinese aperta ad un pubblico di 1000 tifosi, in programma alle ore 15:00. Tutti i calciatori nerazzurri saranno chiamati al centro del campo per ricevere la medaglia d’oro di Campione d’Italia. Il capitano Samir Handanovic salirà sul palco per ultimo per alzare la Coppa consegnata dal Presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, accompagnato dal Sottosegretario allo Sport, la schermitrice Valentina Vezzali e da Luca Josi, Direttore Brand Strategy, Media & Multimedia Entertainment di TIM.

IL CIELO DI MILANO SI TINGE DI NERAZZURRO

È già grande festa anche fuori dallo stadio, dove la prefettura ha autorizzato una manifestazione per 4500 tifosi in un’apposita area di 19mila metri quadri, disponendo tuttavia il divieto di consumare alcolici nella zona di San Siro e in piazza Duomo, dove saranno presenti diversi presidi di sicurezza. Per celebrare il tanto atteso 19esimo scudetto, anche un dirigibile di dieci metri sarà sospeso in aria ad accogliere i tifosi, mentre la squadra salirà su uno degli anelli della torre 4 e si affaccerà sul piazzale per salutare e ringraziare i tifosi che li hanno sempre supportati nell’impresa stagionale.

Fonte: milano.corriere.it

VIA LIBERA AI FESTEGGIAMENTI, MA CON MODERAZIONE

È previsto inoltre l’arrivo di circa cinquanta pullman organizzati dai vari Inter club e sono attesi tifosi delle squadre gemellate provenienti da tutta Europa: Nizza, Valencia, Psv Eindhoven, Dinamo Bucarest oltre a Lazio e Varese. Saranno anche gli stessi tifosi a garantire l’ordine pubblico per far rispettare distanziamento e l’uso delle mascherine, con la novità della distribuzione di confezioni monodose di gel disinfettanti decorati con il simbolo della Curva Nord. Enormi striscioni e stendardi decoreranno invece lo stadio, in quella che si spera possa essere una giornata di puro divertimento e spensieratezza verso la tanto sperata ripartenza del settore calcistico.

Fonte copertina: milano.corriere.it