Connect with us

Flash News

L’infortunio di Lukaku è meno grave del previsto: le ultime

Pubblicato

:

Lukaku

Dopo una mattinata più nera che azzurra in casa Inter, con gli infortuni di Lukaku e Dzeko ad turbare la preparazione del match di domani contro il Bayern Monaco, arrivano novità sul belga.

Come riportato da Matteo Barzaghi durante il suo consueto intervento dalla Pinetina, l’infortunio del centravanti dell’Inter, risentimento alla coscia sinistra, potrebbe essere meno grave del previsto.
Barzaghi afferma che lo staff medico dei nerazzurri aveva preventivato la possibilità di una ricaduta, visto il grande sforzo fatto da Lukaku per rientrare il prima possibile e la sua corporatura.
In attesa di nuovi controlli, tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima, l’allarme è dunque momentaneamente rientrato, con i tifosi che attendono novità per sapere quando rivedranno in campo il belga.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Le formazioni ufficiali di Brescia-Reggina: Clotet conferma Andrenacci

Pubblicato

:

Brescia

Dopo il ritorno alla vittoria nel match di domenica scorsa contro la SPAL, il Brescia si prepara ad accogliere tra le mura amiche una delle principali soprese del campionato di Serie B 2022/23Al Mario Rigamonti arriva infatti la Reggina di Pippo Inzaghi, vera rivelazione di questa stagione e protagonista di una partenza fuori da ogni pronostico.

COME ARRIVA LA REGGINA

La formazione calabrese si trova attualmente al secondo posto in classifica, grazie ai 26 punti maturati nelle prime 14 giornate di campionato. Il vero motore della cavalcata degli amaranto è certamente il gioco propositivo e votato all’attacco proposto dal tecnico ex Milan. La Reggina è attualmente la squadra che vanta il miglior attacco della Serie B, primato ottenuto non tanto grazie ai singoli, ma al gioco di squadra. Sono infatti 12 i calciatori che hanno trovato la via del gol nel corso di questo avvio di stagione, dato che testimonia la brillantezza di una formazione ben amministrata dallo staff tecnico.

Per mister Inzaghi si tratta di un ritorno a Brescia, questa volta da avversario. L’ex attaccante della Nazionale ha infatti allenato la formazione lombarda nella stagione 2021/22, trovando 14 vittorie, 12 pareggi e 6 sconfitte in 32 match ufficiali.

La Reggina scende in campo con un classico 4-3-3. In difesa Gagliolo ce la fa e si unisce a Camporese nel tandem difensivo al centro. Sulle fasce Di Chiara e Pierozzi, confermato anche il centrocampo sceso in campo contro il Benevento. Tridente d’attacco formato da Rivas, Menez e Canotto.

COME ARRIVA IL BRESCIA

Tuttavia il Brescia non sembra avere nessuna intenzione di partire già sconfitta ancor prima di darsi battaglia. La scorsa settimana le Rondinelle hanno ritrovato i tre punti in campionato, che ormai mancavano dalla vittoria del 16 settembre contro il Benevento. La vittoria è arrivata in un momento assai particolare per la formazione lombarda: le vicissitudini societarie con l’addio e il successivo rientro del presidente Cellino, nonché lo spettro di una possibile cessione societaria, avrebbero scalfito qualsiasi ambiente.

I biancazzurri sono invece riusciti ad isolarsi da tutto ciò e, nonostante diverse assenze pesanti nel reparto difensivo, hanno trionfato grazie ad una prestazione convincente ai danni della SPAL. Ma c’è un’ulteriore dettaglio che potrebbe spingere i ragazzi di Pep Clotet a lanciare il cuore oltre l’ostacolo: attualmente la classifica è cortissima, ma il secondo posto della Reggina dista appena 3 punti. Un risultato positivo darebbe un ulteriore slancio ai lombardi nella lotta per la promozione in Serie A.

Clotet ripropone una formazione simile a quella che è uscita vittoriosa dal match della scorsa domenica. Confermato Andrenacci tra i pali, così come la difesa ancora orfana di CistanaKaracic. A centrocampo Bertagnoli sostituisce Bisoli, andando dunque ad affiancare Vivianivan de Looi. In avanti l’unica punta Moreo sarà supportata da AyéNdoj.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI BRESCIA-REGGINA

BRESCIA (4-3-2-1): Andrenacci; Jallow, Adorni, Papetti, Mangraviti; Bertagnoli, Viviani, van de Looi; Ndoj, Ayé; Moreo. All. Clotet

REGGINA (4-3-3): Colombi; Pierozzi, Camporese, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Majer, Hernani; Canotto, Menez, Cicerelli. All. Inzaghi

 

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram del Brescia Calcio BSFC (@brescia_calcio)

Continua a leggere

Calciomercato

Juve, sirene inglesi per Rabiot: il Newcastle ci proverà a gennaio?

Pubblicato

:

Le recenti prestazioni di Adrien Rabiot, protagonista in Serie A con la Juventus e ai Mondiali con la Francia, non sono certo passate inosservate. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, la mezzala transalpina piace molto ad un altro club bianconero, il Newcastle, che con la guida tecnica di Eddie Howe è rapidamente diventato uno dei progetti più interessanti dell’intera Europa calcistica.

Magpies infatti sono attualmente al terzo posto in Premier League, e un giocatore dal pedigree come quello di Rabiot sarebbe un notevole rinforzo per continuare a lottare per una clamorosa qualificazione in Champions League. La Juve, d’altro canto, rischia di perdere il francese a parametro zero, ed il rinnovo sembra attualmente ben distante dal concretizzarsi; l’unico modo per monetizzare dalla sua partenza sarebbe dunque cederlo nell’imminente finestra di mercato invernale.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Colpo esterno della Torres: Carrarese sconfitta grazie a Scappini

Pubblicato

:

CARRARESE TORRES LEGA PRO

CARRARESE TORRES LEGA PRO – La squadra di Alessandro Greco torna alla vittoria dopo un mese. Lo fa in trasferta, contro un’ostica Carrarese, grazie a un rigore di Scappini al 38’ del primo tempo. Tra l’altro, il primo rigore realizzato dai rossoblù su tre a disposizione, dopo gli errori di Suciu contro il San Donato Tavarnelle e quello dello stesso Scappini contro l’Olbia.

LA GARA

Carrarese (3-5-2): Satalino; Imperiale, D’Ambrosio, Marino; Grassini, Della Latta, Mercati, Schiavi, Cicconi; Energe, Giannetti. A disposizione: Rovida, Folino, Cerretelli, D’Auria, Bozhanaj, Andreoli, Pasciuti, Coccia, Capello, Samele. Allenatore: Dal Canto

Torres (4-4-2): Salvato; Heinz, Antonelli, R.Pinna, Girgi; Campagna, Lora, Masala, Liviero; Diakite, Scappini. A disposizione: Garau, Luppi, Pinna S., Suciu, Lisai, Gianola, Tesio, Ferrante, Bonavolontà, Carminati, Sorgente, Carboni. Allenatore: Greco.

Queste le formazioni messe in campo da Dal Canto e Greco. Gara bloccata nella prima parte di gioco, complice anche un tempo che rende difficili le giocate. Al 38’, però, la svolta del match: Cicconi atterra Campagna in area dei carraresi: Scappini è freddo di fronte a Satalino e insacca. 0-1 Torres. Cresce il nervosismo tra le due compagini e il Sig. Angelucci ammonisce Heinz, Giannetti e Energe.

La gara, anche dopo l’intervallo, regala poche emozioni, vivendo di episodi. Al 63’, ghiotta occasione fallita dai padroni di casa: Heinz fa fallo su Bozhanaj in area e l’arbitro assegna il rigore, ma Emerge non riesce ad approfittarne, colpendo il palo. All 78’ altro legno della Carrarese, questa volta con Capello che, a botta sicura, sbaglia un gol già fatto. Nel finale, Salvato tiene in vita la Torres e inchioda lo 0-1 finale in favore dei rossoblù.

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA

Un successo esterno importantissimo per i sassaresi, sempre al dodicesimo posto ma di nuovo a +5 sulla zona playout. Inoltre, i sardi hanno accorciato sulla zona playoff, da -8 a -5, trovandosi in un “perfetto limbo”, guardando con un pizzico di sicurezza in più all’obiettivo stagionale: restare in serie C senza passare per gli spareggi.

Continua a leggere

Flash News

L’Empoli va a Marbella: amichevoli con Sturm Graz e Wolverhampton

Pubblicato

:

Destr

La visita dell’Empoli a Marbella ha ben poco a che fare col turismo balneare; in Andalusia, dove è approdata due giorni fa, la squadra toscana è infatti attesa da due partite amichevoli, di cui la prima si giocherà domani, contro lo Sturm Graz. Quattro giorni dopo ad affrontare i ragazzi di Paolo Zanetti toccherà al Wolverhampton; è già in programma inoltre una terza amichevole, contro il Monaco al Castellani il 16 dicembre.

Tutti test probanti per scaldare i motori in vista del ritorno in Serie A nel 2023. La prima sfida dell’Empoli sarà contro l’Udinese, in terra friulana.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969