Connect with us

Flash News

Inzaghi spiega le difficoltà attuali dell’Inter e parla del suo futuro: i dettagli

Pubblicato

:

inter

Simone Inzaghi è indubbiamente tra gli imputati principali per i problemi dell’Inter. Le fragilità della squadra destano parecchia preoccupazione tra i tifosi, pertanto l’ex allenatore della Lazio ha il compito di risollevare il morale dell’ambiente, per ripartire nel migliore dei modi dopo la sosta.

Simone Inzaghi ha analizzato la situazione nerazzurra a La Gazzetta dello Sport. Il tecnico ha spiegato di avere il gruppo dalla sua parte, e che in questo momento frenesia ed assenze incidono non poco sulle prestazioni. Molti calciatori provano a risolvere le partite da sé, per questo motivo la squadra sembra slegata. Secondo lui la difficoltà maggiore riguarda la partenza di Perisic, senza aver inserito Romelu Lukaku, vero top player del calciomercato estivo, out per infortunio.

Inzaghi è sicuro che la squadra riuscirà a cambiare rotta, già nel match contro la Roma, dopo la sosta. Gli obiettivi stagionali sono noti: competere per lo scudetto e riconfermare l’identità europea mostrata nella scorsa stagione. Secondo l’allenatore l’intera squadra rema compatta nella stessa direzione, aspetto fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Juventus-Bologna, Thiago Motta: “La Juventus ha dei punti deboli”

Pubblicato

:

Bologna Empoli

Ecco le dichiarazioni di Thiago Motta, quest’oggi alla sua seconda panchina sotto contratto con il Bologna, pochi minuti prima dell’inizio della partita valida per l’ottava giornata di campionato di Serie A Juventus-Bologna:

Oggi voglio vedere spirito di gruppo e voglia di giocare insieme. L’atteggiamento è importante, voglio vedere tanta coesione. Arnautović sta lavorando molto bene ma deve continuare a segnare, gli altri attaccanti in rosa devono meglio attaccare l’area. La Juventus è una squadra fortissima ma ogni squadra ha dei punti deboli che cercheremo di sfruttare questa sera”.

Continua a leggere

Flash News

Allegri prima della delicata sfida con il Bologna: le sue parole

Pubblicato

:

Juventus, Allegri pensa a un cambio modulo

Non è una partita come le altre questa per Allegri, mai così tanto in bilico sulla panchina della Juve. Proprio per questo oggi sono obbligatori i tre punti davanti al proprio pubblico. L’ex allenatore del Milan si è espresso così a riguardo prima della sfida con il Bologna:

“Delle prime sette giornate cancello l’ultima settimana che è stata disastrosa, anche per colpa nostra. Vlahovic e Kostic? Chiedo di più a tutti perchè siamo indietro in campionato e Champions. Oggi partita difficile con il Bologna che corre molto, non dobbiamo strafare. Rientrano giocatori importanti come Rabiot, Locatelli e Alex Sandro. Paredes e Cuadrado saranno ottimi cambi stasera. Abbiamo quattro partite in otto giorni, c’è bisogno di tutti. Milik? Sta facendo bene, non lo scopriamo ora. Sarà di aiuto a Vlahovic”.

Continua a leggere

Flash News

Juventus-Bologna, Rabiot: “Abbiamo perso compattezza e voglia di aiutarci”

Pubblicato

:

Prima dell’avvio del match Juventus-Bologna che inizierà questa sera alle ore 20: 45 ha parlato Rabiot ed ha espresso il suo pensiero riguardo il momento no dei bianconeri.

Ecco le dichiarazioni del centrocampista francese che, quest’oggi, partirà da titolare a centrocampo a fianco di Locatelli: “Secondo me avevamo iniziato bene nelle prime 4 partite, poi abbiamo persa compattezza e voglia di difendere ed aiutarci. Dobbiamo ritrovare la voglia delle prime partite; proprio per questa ragione sono davvero felice di tornare in campo”.

Continua a leggere

Flash News

Italiano dopo l’1-0: “Oggi è troppo uscire sconfitti”

Pubblicato

:

Fiorentina

Italiano è comunque soddisfatto per la prestazione dei suoi dopo la sconfitta con l’Atalanta. Anzi, a suo parere la sconfitta è troppo a giudicare dalla prestazione tirata fuori dai suoi ragazzi oggi.

Queste le sue parole nel post partita a DAZN:

Sono venuti bene fuori e dentro l’area ci hanno puniti. Oggi è troppo uscire sconfitti, abbiamo reagito bene e abbiamo avuto chance per fare gol. Siamo stati una squadra vera, non dobbiamo perdere fiducia perché fare questa prestazione a Bergamo non è facile. Ci manca ancora un guizzo e un po’ di qualità per fare nostre queste partite. Abbiamo però tanti presupposti per fare gol. È da inizio anno che ne parliamo: negli ultimi 15 minuti avevamo tutti gli attaccanti in campo, ma sono comunque fiducioso nonostante non sia arrivato il gol. Ci abbiamo provato, abbiamo calciato e creato. In questo mese e mezzo mi aspetto punti e risultati, la Fiorentina deve cercare di vincere tutte le partite. Dobbiamo essere poco attendisti e dobbiamo tenere questa mentalità. Ora testa alla Conference“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969