Connect with us

Flash News

Inter, niente Udinese per Lukaku: i dettagli

Pubblicato

:

Lukaku

Nella giornata di ieri, in cui l’Inter è riuscita a guadagnarsi i primi 3 punti del suo cammino in Champions League ai danni del Viktoria Plzen, Romelu Lukaku si è sottoposto ad esami strumentali per monitorare lo stato del suo infortunio. Il gigante belga si era fermato per un problema ai flessori, che lo hanno costretto a saltare big match importanti come il derby con il Milan e l’esordio stagionale contro il Bayern Monaco, entrambe le gare perse dai nerazzurri.

L’assenza del suo strapotere fisico in attacco ha portato Inzaghi a rivedere la propria trama offensiva. L’attacco dell’Inter ha fatto fatica nelle prime giornate, e l’apporto fisico e tecnico che offre l’ex Chelsea è sicuramente uno dei punti di forza che è venuto più a mancare in questo turbolento inizio di stagione nerazzurro.

Gli esami svolti hanno dato esito confortante, segno di come il recupero di Big Rom proceda senza intoppi. Ciò nonostante, il numero 90 si rivedrà in campo solamente dopo la sosta, come confermato da Inzaghi. Sfumano quindi le speranze per i tifosi interisti di rivederlo in campo già contro l’Udinese.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Depaoli: “Con la testa sono sempre stato qui”

Pubblicato

:

Chi è Hien

In mattinata, Fabio Depaoli ha parlato in conferenza stampa a Verona del suo ritorno all’Hellas.

L’esterno classe ’97, a poco meno di un mese dal suo ritorno, è apparso concentrato e felice, dicendo parole al miele per il club scaligero. Ecco i passaggi più importanti delle sue dichiarazioni:

L’Hellas ritrovato e un nuovo spogliatoio: “Abbiamo perso pezzi importanti, ma sono arrivati giovani con qualità, che ci daranno una mano, anche se ovviamente servirà del tempo. Col tempo potremo tornare quelli dell’anno scorso. Il gruppo è sano, lavora bene e segue il mister”.

Ritorno e permanenza: “Era tutto già fatto, poi c’è stata qualche complicazione, ma con la testa ero qui, non sono mai andato via. Il gruppo mi ha sempre trasmesso entusiasmo, sono qua per dare una mano e voglio convincere tutti a riscattarmi per restare il più a lungo possibile”.

Tudor e Cioffi: “Trovo molte analogie tra i due. Sono entrambi grandi motivatori, leggono bene le partite e ci fanno spingere in allenamento”.

Sulla concorrenza in rosa: “Così è più bello, si alza il livello in allenamento e si alza la competizione. Bisogna essere al 100% e dare il massimo, chi sta meglio gioca; il mister ci ha trasmesso questo in allenamento e va rispettato”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

EURO 2024, l’Italia sarà testa di serie

Pubblicato

:

Italia

Dopo i gironi della UEFA Nations League e dopo aver determinato le 4 nazioni finaliste del torneo, nella mattinata è stata stilata la classifica che ha determinato le fasce per costituire i gironi per le qualificazioni a Euro 2024. Il sorteggio avrà luogo il 9 ottobre a Francoforte.

Le squadre partecipanti saranno 53, divise in 10 gironi, sette da 5 squadre e tre da 6. La Germania, organizzatrice del torneo, è già qualificata, mentre la Russia non potrà partecipare a causa delle sanzioni arrivate dalla Federazione a seguito dello scoppio della guerra in Ucraina. L’Italia, vincitrice del girone nella Lega A di Nations League, sarà automaticamente testa di serie e finirà in un girone da 6. In tal modo, si potranno disputare  le final four.

Attenzione massima per gli Azzurri, che dovranno convivere con lo spauracchio Francia e Inghilterra. Quest’ultime, a seguito dei risultati negativi ottenuti in Nations League, saranno in seconda fascia.

Continua a leggere

Flash News

Dove vedere Inter-Roma in tv e streaming

Pubblicato

:

Dove vedere Inter-Roma

DOVE VEDERE INTER-ROMA – La Serie A riparte con un big match. Sabato a San Siro, alle ore 18, ci sarà il fischio d’inizio di Inter-Roma: gara valida per l’ottava giornata di campionato. La partita sarà trasmessa in esclusiva su DAZN.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE:

Inter e Roma giocheranno, entrambe, per riprendersi dopo le sconfitte prima della sosta. I nerazzurri sconfitti per 3-1 in casa dell’Udinese, mentre i giallorossi vengono da una sconfitta casalinga contro l’Atalanta. A San Siro non ci sarà un ospite sempre acclamato da quelle parti, José Mourinho: il tecnico portoghese è stato squalificato e non potrà prendere i soliti applausi del suo vecchio stadio. L’Inter ha l’obbligo di ripartire per rimanere fedele ed onorare i suoi obiettivi, al momento la squadra di Inzaghi si trova a 12 punti in campionato: troppo pochi per una squadra con ambizioni scudetto.

L’ultimo precedente tra i due club a San Siro risale alla scorsa stagione, quando i nerazzurri vinsero 3-1 con le reti di Dumfries, Brozovic e Lautaro Martinez.

DOVE VEDERE INTER-ROMA IN TV E STREAMING:

La gara sarà tramessa in esclusiva su DAZN, con la telecronaca di Pierluigi Pardo e Riccardo Montolivo. L’app di DAZN è scaricabile su Smart TV, console come Playstation e Xbox ed ovviamente su Smartphone e Tablet.

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Pellegrini, Spinazzola; Dybala, Zaniolo, Abraham.

L’Inter recupera Calhanoglu, mentre la presenza di Romelu Lukaku è ancora in dubbio, al suo posto in attacco è pronto Edin Dzeko. Al posto di Brozovic dovrebbe esserci il giovane Asllani, al debutto da titolare con la maglia dell’Inter. I giallorossi si schierano con i loro undici titolari, pronti per tentare l’impresa di espugnare San Siro.

Continua a leggere

Flash News

Milan, Maignan verso il recupero: le ultime

Pubblicato

:

Maignan

Dopo la lesione riportata al polpaccio durante la sosta nazionali di Nations League con la Francia, Mike Maignan è tornato nel centro sportivo di Milanello per proseguire le terapie pro recupero.

Il grado dell’infortunio non sembra preoccupare lo staff medico del club Campione d’Italia, nonostante ci fosse stata un’iniziale apprensione.

Il club rossonero spero di riaverlo al più presto, dato l’apporto fondamentale che l’estremo difensore francese conferisce all’11 titolare. Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, il portiere 27enne cercherà di rientrare per il match casalingo in programma a San Siro il 22 ottobre, contro il Monza neopromosso.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969