Connect with us
Inzaghi verso il Napoli: "Finalmente ho tutti e quattro gli attaccanti disponibili"

Flash News

Inzaghi verso il Napoli: “Finalmente ho tutti e quattro gli attaccanti disponibili”

Pubblicato

:

Inter

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato in conferenza stampa in vista di una partita fondamentale per i nerazzurri: domani a San Siro ci sarà il Napoli capolista.

L’allenatore ex Lazio però è apparso abbastanza tranquillo e fiducioso nei suoi ragazzi. “È una partita importantissima, dove la tensione sarà dalla nostra parte. Però io non la chiamerei tensione, ma il bello del calcio è disputare queste partite. Abbiamo grande voglia di scendere in campo, la gara dell’anno scorso è stata molto emozionante e ci ha dato grande slancio per i mesi successivi. Sappiamo che affrontiamo una grandissima squadra, che a oggi è l’unica imbattuta in Europa, ma abbiamo tanta voglia”.

Occhio anche alla questione attaccanti, dove Inzaghi può finalmente sorridere: “Posso dire che finalmente, dopo tanto tempo, ho quattro attaccanti disponibili. Nel 2022 non è mai successo. Chiaramente Lautaro è arrivato da quattro giorni, si è allenato bene, Correa negli ultimi giorni l’ho visto meglio. Dzeko e Lukaku hanno avuto più possibilità di allenarsi con la squadra. Però, al di là della partita di domani, il mio augurio è di poterli avere tutti e quattro per tutto il tour de force”.

“Per domani devo fare ancora delle valutazioni, mancano l’allenamento di oggi e la rifinitura di domattina, ho qualche dubbio che in questi due allenamenti scioglierò. L’importanza di aver ritrovato Lukaku? Sappiamo tutti le qualità che ha Romelu. È tornato con grandissima voglia e predisposizione al sacrificio. Ha avuto un infortunio che ce lo ha portato via dopo le prime partite di campionato. Siamo il secondo miglior attacco, l’anno scorso siamo stati il primo: le mie squadre hanno sempre segnato tantissimi gol. L’augurio è che Romelu e il Tucu possano darci nella seconda parte di stagione il contributo che serve per migliorare ancora di più”. 

Una giornata di apertura che saprà essere molto eloquente, per un campionato che agli occhi di molti sembrerebbe essere già cucito sul petto del club partenopeo. Inzaghi però ci crede e suona la carica: “Io credo nella rimonta, mancano 23 partite alla fine e ci sono tanti punti in palio. L’Inter, come tutte quelle che inseguono, vuole accorciare il terreno, contro un avversario che è la miglior squadra in Europa in questo momento. Bisogna fare i complimenti al Napoli e al suo tecnico, ma chi è dietro ha la speranza di accorciare”.

“Questo però passa dal campo: noi siamo un gruppo unito, con dei tifosi straordinari, che vuole vincere tutte le partite, senza pensare ad assenze, infortuni e squalifiche. Il Napoli è una squadra che in questo momento sta avendo un livello straordinario. È fortissima, ha cambiato tantissimo mettendo dentro dei giocatori nuovi e funzionali, grande merito a loro e al loro allenatore. Però noi siamo l’Inter, affronteremo il Napoli con grandissima voglia come l’anno scorso, erano forti già l’anno scorso e ce la siamo cavati bene”. 

Non ci resta altro che attendere le 20:45 di domani, 4 gennaio, per assistere a una partita che si prospetta incandescente e ricca di spettacolo.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

I convocati dell’Atalanta per il Sassuolo: fuori Palomino e Zappacosta

Pubblicato

:

Domani, alle ore 20:45, l’Atalanta scenderà in campo contro il Sassuolo, sfida valida per la ventunesima giornata di Serie A. Gian Piero Gasperini, come comunicato dallo stesso club nerazzurro, ha diramato la lista dei convocati in vista del match del Mapei Stadium. Contro i neroverdi, la Dea dovrà fare a meno di Davide Zappacosta e Palomino, entrambi out per infortunio. Di seguito la lista completa dei calciatori dell’Atalanta che partiranno alla volta di Sassuolo.

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.

Difensori: Toloi, Maehle, Okoli, Djimsiti, Ruggeri, Demiral, Hateboer, Scalvini, Soppy.
Centrocampisti: Koopmeiners, Ederson, De Roon, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Boga, Lookman, Hojlund, Zapata.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

PSG-Bayern perde un’ altra stella: Mané non recupera

Pubblicato

:

Dove vedere Borussia Dortmund-Bayern Monaco in tv e streaming

La sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League tra PSG e Bayern Monaco sarà priva di due protagonisti. Oltre a Kylian Mbappé, non calpesterà il campo del Parco dei Principi nemmeno l’attaccante dei bavaresi Sadio Mané. Il senegalese non ha ancora recuperato da un infortunio al perone accorso a novembre. Nonostante gli ottimi riscontri dagli allenamenti individuali, infatti,  il tecnico dei tedeschi Julian Nagelsmann ha annunciato in conferenza stampa che Mané:

Non sarà convocabile fino a fine febbraio. Sta facendo un ottimo recupero e non ha più dolore, ma questo non basta per essere arruolabile per l’andata contro il PSG”.

La sfida, infatti, si giocherà solo tra 11 giorni. Molto più probabile che giochi la sfida di ritorno in programma all’Allianz Arena l’ 8 marzo.

 

Continua a leggere

Flash News

Il presidente dell’Inter Steven Zhang rischia il carcere: il motivo

Pubblicato

:

Zhang

La situazione giudiziaria di Steven Zhang si aggrava. Il presidente dell’Inter è da tempo finito nei fascicoli della China Construction Bank Asia e ora la situazione sarebbe in rapido cambiamento.

Il numero uno del club nerazzurro ha versato oltre 300 milioni di dollari sotto forma di prestito presso la CCBA. Tuttavia Suning, azienda della stessa famiglia Zhang, non ha mai riconosciuto questo versamento.

Secondo quanto riferito da Asia Sentinel, proprio a causa di questi movimenti di denaro il tribunale di Hong Kong avrebbe aperto un processo giudiziario contro il presidente dell’Inter. Secondo alcuni creditori, Zhang rischierebbe fino a tre mesi di carcere a Taipei.

Continua a leggere

Flash News

Berlusconi dà carica al Monza: “Vogliamo vincere lo Scudetto l’anno prossimo”

Pubblicato

:

monza

Dopo l’impresa dello Stadium, il presidente del Monza Silvio Berlusconi ha voluto premiare i suoi giocatori invitandoli a cena a Villa Gernetto. Dall’arrivo di Palladino in panchina, il Monza ha ottenuto 24 punti in 15 partite, elemento analizzato da Berlusconi durante un discorso motivazionale rivolto ai suoi giocatori:

Da quando è arrivato Palladino stiamo facendo molto bene, saremmo quinti con il Milan. Ci crediamo davvero in questa squadra e nei nostri obiettivi e vogliamo portarla a diventare ancora più importante. Sì, possiamo dirlo: vogliamo vincere lo scudetto l’anno prossimo e quello dopo e quello dopo ancora. Abbiamo preso nuovi giocatori da quando siamo qui, abbiamo raddoppiato il nostro campo d’allenamento facendo diventare Monzello il centro più grande e bello d’Italia. Ancora abbiamo messo a posto lo stadio con una spesa di 25 milioni. Prima venivano a vederci in 300 ora sono 10mila. Stiamo uniti. Come leggete sulle pareti del vostro spogliatoio: chi ci crede, combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli. Chi ci crede, vince!

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969