Connect with us

Calcio Internazionale

Irlanda-Italia U21, top e flop degli azzurrini

Pubblicato

:

azzurrini

Al ‘Tallaght Stadium‘ di Dublino gli azzurrini di Paolo Nicolato sfidano l’Irlanda in una partita valevole per le qualificazioni agli Europei. Reduci dal pareggio contro la Svezia, l’Italia necessita di punti  per mirare alla vetta del gruppo F. Nicolato perciò non fa esperimenti e manda in campo i suoi con il consueto 4-3-3. In attacco si affida al trio Vignato-Lucca-Colombo, mentre Salvatore Esposito si stabilisce in cabina di regia nel ruolo solitamente presidiato da Sandro Tonali, chiamato da Mancini in nazionale maggiore.

Nella prima frazione di gioco lo scenario è chiaro: l’Irlanda si difende sfruttando la fisicità mentre l’Italia prova a cercare spazi con il palleggio. L’errore di O’Brien al 30′ è ben sfruttato da Lorenzo Lucca, che sblocca la partita. Nella seconda frazione di gioco l’Irlanda continua a chiudere tutti gli spazi e gli azzurrini continuano a macinare gioco e creare occasioni, ma peccano di concretezza sotto porta.

All’82’ Carnesecchi salva il risultato in seguito ad una mischia rocambolesca. Allo scadere Cancellieri, entrato in campo da pochi minuti al posto di Colombo, in contropiede chiude la partita.

TOP

Lucca, voto 7: il bomber del Pisa era il calciatore più atteso. In seguito ad un inizio di stagione straordinario è finito sulle copertine di tutti i quotidiani sportivi, ma nelle sue ultime uscite è apparso leggermente in difficoltà. Lucca sblocca una partita complicata sfruttando al meglio uno svarione difensivo. Nei momenti più chiusi della partita lotta, si sgomita e cerca il gioco di sponda. Nei minuti finali spiana la strada al contropiede di Cancellieri con un assist illuminante. Protagonista.

Carnesecchi, voto 7: salva gli azzurrini con un riflesso miracoloso. Dopo una partita passata da spettatore, si fa trovare pronto all’unico tiro in porta degli avversari. In seguito ad una mischia, Bagan con una sponda libera davanti al portiere azzurro Tierney, che può calciare indisturbato, ma la parata dell’estremo difensore della Cremonese è strepitosa.

Rovella, voto 6,5: il centrocampista di proprietà della Juve onora al meglio il numero 10 che ha sulle spalle. Si sta trasformando in un tuttocampista di assoluto valore: dà ritmo e velocità alla manovra, si inserisce, calcia da fuori e verticalizza. Nonostante i ritmi spesso bassi e la prestazione opaca dei suoi compagni di reparto, prende sempre la decisione giusta ed i suoi errori si contano col contagocce.

Prestazioni positive anche di Okoli, Cambiaso e Vignato.

FLOP

Salvatore Esposito, voto 6-: i compiti da adempiere in cabina di regia contro una difesa così chiusa non sono affatto semplici. Inoltre deve sostituire un centrocampista del calibro di Tonali, elemento decisivo per gli azzurrini. Il centrocampista della Spal ci mette tanta corsa e buona volontà, ma talvolta risulta lento ed impreciso. Inoltre nei minuti finali si fa ammonire ingenuamente dopo essere stato saltato con troppa facilità.

Ricci, voto 5,5: i suoi movimenti sono collaudati, l’intesa con Rovella pure. Nonostante ciò anche lui è troppo impreciso e commette vari errori, alcuni potenzialmente gravi. Nel secondo tempo abbassa i ritmi, rischiando raramente la giocata e risultando prevedibile. Giornata no.

Colombo 5,5: i rocciosi difensori irlandesi non sono affatto clienti comodi, infatti l’attaccante scuola Milan è costantemente in difficoltà. Gli spazi per gli azzurrini sono pochi e sono rare le occasioni in cui può rendersi pericoloso. Poco prima di uscire dal campo, in seguito ad una rapida transizione di Vignato e ad un bel assist di Rovella, calcia in porta col sinistro ma trova l’attenta opposizione del portiere irlandese.

Fonte immagine di copertina: Google licenze creative commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Google con un errore riporta la finale di Qatar 2022!

Pubblicato

:

Flick

Manca sempre meno all’inizio dei Mondiali, l’evento calcistico più importante ed affascinate del mondo che si disputa ogni 4 anni.

C’è ancora qualche settimana prima dell’inizio della rassegna iridata, ma gli appassionati del mondo del pallone si stanno già domandando quali potrebbero essere le eventuali pretendenti alla vittoria finale. Non se lo è chiesto invece Google, che aveva già la risposta.

Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo spagnolo As, attraverso una chiave di ricerca specifica era possibile capire che il 18 dicembre la finale della Coppa del Mondo sarebbe stata Francia-Brasile. Digitando nella barra di ricerca “Estadio Lusail eventos”, tra i risultati usciva infatti che il giorno della finale di Qatar 2022, nel teatro di gioco che ospiterà l’atto conclusivo del torneo, si sarebbe giocato un match tra la squadra di Deschamps e i verdeoro.

Trattasi ovviamente di un errore, che è stato già corretto. Ma è sicuramente un’ipotesi tutto fuorchè che impossibile, dal momento che Francia e Brasile sono tra le favorite alla vittoria finale. Si tratterebbe inoltre della rivincita della finale dei Mondiali del 1998.

Ora non resta che mettersi comodi ed aspettare con ansia l’inizio di Qatar 2022. Google, con il suo errore, alla fine non è che ci ha visto lungo?

Continua a leggere

Calcio Internazionale

C’è una prima volta stagionale per Haaland: la statistica

Pubblicato

:

Haaland

Nonostante non sembri, visto il rendimento avuto in questo inizio stagione, anche Erling Haaland è umano. Lo ha dimostrato questa sera con la nazionale norvegese, sconfitta dalla Serbia di Dusan Vlahovic. Per la prima volta dall’inizio della Premier League, infatti, l’attaccante del Manchester City non ha realizzato gol o assist durante una partita. L’ultima volta era successo proprio all’esordio con la maglia dei Citizens, nella finale di Community Shield contro il Liverpool. Serata storta, nonostante abbia tirato 3 volte in porta, per Haaland, pronto a ricaricare le energie e a rifarsi già questo weekend nel derby di Manchester.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Brasile domina la Tunisia in amichevole

Pubblicato

:

Il Brasile di Tite vince, convince e fa divertire l’intero Parco dei Principi di Parigi nell’amichevole terminata 5-1 contro la Tunisia. La partita viene già chiusa nel primo tempo con la doppietta di Raphinha ed i gol di Neymar e Richarlison. A rovinare una bellissima serata di calcio, è stato proprio un gesto accaduto in seguito alla rete segnata dall’attaccante del Tottenham. Durante l’esultanza, infatti, un tifoso dagli spalti ha lanciato in campo una banana, ignorata dai giocatori della Seleçao.

Per la Tunisia, invece, piccola gioia personale per Montassar Talbi, difensore del Lorient e autore del classico gol della bandiera. Nel secondo tempo, Pedro, ex attaccante della Fiorentina, chiude la partita con il quinto gol. Da segnalare anche gli “italiani” in campo, con Danilo, che ha giocato come terzino destro per 90 minuti, e Roger Ibanez, entrato al 78′.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Europeo U21, definite le 16 partecipanti: ad ottobre il sorteggio

Pubblicato

:

Dove vedere Italia U21 - Inghilterra U21 in tv e in streaming

Si sono concluse quest’oggi le qualificazioni all’Europeo Under 21, in programma nei mesi di giugno e luglio 2023. Oltre a Georgia e Romania, che ospiteranno il torneo, avevano già ottenuto la qualificazione Inghilterra, Belgio, Francia, Italia, Germania, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna e Svizzera.

Gli ultimi 4 pass disponibili sono stati conquistati, invece, da Ucraina, Croazia, Israele e Repubblica Ceca. Il sorteggio dei quattro gironi, composti ognuno da 4 squadre, si svolgerà il prossimo 18 ottobre a Budapest. Le prime due squadre di ogni girone passeranno alla fase di eliminazione diretta, fino a raggiungere la finale dell’8 luglio.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969