Connect with us

Calcio Internazionale

L’Italia U21 vola ai quarti dell’Europeo

Pubblicato

:

Gli azzurrini di mister Nicolato  dominano la Slovenia con un netto 4-0 e si qualificano alle final eight dell’Europeo under-21.  L’avversaria ai quarti di finale sarà la vincente del gruppo D ovvero una tra Portogallo, Svizzera, Croazia ed Inghilterra.

VALANGA AZZURRA NEL PRIMO TEMPO

Una partita che sulla carta era tutt’altro che scontata. L’Italia, dopo due pareggi consecutivi, aveva bisogno come il pane di una vittoria per riuscire a strappare la qualificazione alla fase finale dell’Europeo Under-21. Vittoria che è arrivata grazie ad una prestazione eccellente da parte dei ragazzi allenati da mister Nicolato.

Nonostante le pesanti e numerose assenze, gli azzurrini giocano una partita tatticamente e tecnicamente mirabile, riuscendo a segnare quattro gol in poco più di un tempo di gioco. Orfano di registi puri a centrocampo e di un terminale offensivo fisico come Scamacca, espulso nel match contro la Spagna,  Nicolato si affida a Pobega e a capitan Cutrone e Raspadori in attacco.

STELLE BRILLANTI

Dopo aver sofferto nei primissimi minuti di gara l’inizio deciso degli sloveni, l’Italia si scioglie e prende in mano la partita. Ad aprire le marcature, al decimo del primo tempo, è lo spezino Maggiore che con un bel diagonale di sinistro chiude sul secondo palo per il vantaggio azzurro. A raddoppiare ci pensa Raspadori che, dopo un preciso lancio di Ranieri in profondità, stoppa di destro e a tu per tu con il portiere sloveno Vegic insacca di sinistro sul primo palo.

La stellina di proprietà del Sassuolo gioca una partita impeccabile attaccando continuamente  lo spazio e rappresentando un pericolo costante per la difesa slovena, che in occasione di tutti i gol firmati dagli azzurri è sembrata troppo statica e poco attenta. Al ventitreesimo, dopo un fallo da rigore subito da Frattesi, Cutrone apre il destro e insacca all’angolino il gol del tre a zero.

A pochi minuti dal termine del primo tempo il capitano azzurro ha l’opportunità, nuovamente su calcio di rigore, di siglare la doppietta personale ma il suo tentativo viene parato da Vegic. Un’Italia unita, concentrata e pungente che domina un primo tempo dove la Slovenia non si fa mai vedere dalle parti di Carnesecchi , di fatto mai chiamato in causa.

SIGILLO E GESTIONE NELLA RIPRESA

A pochi minuti dall’inizio del secondo tempo, capitan Cutrone sale in cattedra siglando il gol del quattro a zero con un meraviglioso destro dai trenta metri che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere sloveno Vegic. Una doppietta importante per il capitano azzurro che dopo due prestazioni di grande sacrificio trova finalmente la via del gol, facendosi perdonare anche l’errore dal dischetto del primo tempo.

Italia

All’Italia non resta che gestire il vantaggio acquisito fino al termine della gara. Una prestazione molto positiva da parte di tutti gli interpreti mandati in campo dal mister Nicolato. Unica nota negativa l’espulsione, per doppio cartellino giallo, ai danni del subentrato Marchizza che si fa cacciare dal campo per la seconda volta in questo Europeo. Quello della tenuta mentale resta un problema per questa Nazionale, probabilmente però anche sanzionata dai direttori di gara oltre le proprie responsabilità.

APPUNTAMENTO PER LE FINAL EIGHT

Una qualificazione che gli azzurri si sono meritati. Ciò che è emerso in questa fase del torneo è stata la coesione di un gruppo anche in una situazione di emergenza. A fine gara mister Nicolato ha voluto fare i complimenti a tutto lo staff sottolineando come non fosse semplice allestire una squadra con una rosa ridotta all’osso:

“Siamo orgogliosi per i risultati ottenuti. Ci tenevamo.”

Ad aspettare gli azzurri ora ci sono i quarti di finale, che si disputeranno a partire dal 31 maggio prossimo. L’avversaria sarà la vincente del gruppo D, ovvero una tra Svizzera, Portogallo e Croazia, essendo gli azzurri arrivati secondi nel girone, alle spalle della Spagna che ha sconfitto la Repubblica Ceca per due a zero.

Italia

Fiducia, in vista della fase finale del torneo, nelle parole del capitano della squadra Patrick Cutrone che a fine partita, oltre a ringraziare il mister Nicolato e sottolineare come sia un onore essere il capitano di questo gruppo, ha dichiarato:

“Siamo una bella squadra e lo dimostreremo.”

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Google con un errore riporta la finale di Qatar 2022!

Pubblicato

:

Flick

Manca sempre meno all’inizio dei Mondiali, l’evento calcistico più importante ed affascinate del mondo che si disputa ogni 4 anni.

C’è ancora qualche settimana prima dell’inizio della rassegna iridata, ma gli appassionati del mondo del pallone si stanno già domandando quali potrebbero essere le eventuali pretendenti alla vittoria finale. Non se lo è chiesto invece Google, che aveva già la risposta.

Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo spagnolo As, attraverso una chiave di ricerca specifica era possibile capire che il 18 dicembre la finale della Coppa del Mondo sarebbe stata Francia-Brasile. Digitando nella barra di ricerca “Estadio Lusail eventos”, tra i risultati usciva infatti che il giorno della finale di Qatar 2022, nel teatro di gioco che ospiterà l’atto conclusivo del torneo, si sarebbe giocato un match tra la squadra di Deschamps e i verdeoro.

Trattasi ovviamente di un errore, che è stato già corretto. Ma è sicuramente un’ipotesi tutto fuorchè che impossibile, dal momento che Francia e Brasile sono tra le favorite alla vittoria finale. Si tratterebbe inoltre della rivincita della finale dei Mondiali del 1998.

Ora non resta che mettersi comodi ed aspettare con ansia l’inizio di Qatar 2022. Google, con il suo errore, alla fine non è che ci ha visto lungo?

Continua a leggere

Calcio Internazionale

C’è una prima volta stagionale per Haaland: la statistica

Pubblicato

:

Haaland

Nonostante non sembri, visto il rendimento avuto in questo inizio stagione, anche Erling Haaland è umano. Lo ha dimostrato questa sera con la nazionale norvegese, sconfitta dalla Serbia di Dusan Vlahovic. Per la prima volta dall’inizio della Premier League, infatti, l’attaccante del Manchester City non ha realizzato gol o assist durante una partita. L’ultima volta era successo proprio all’esordio con la maglia dei Citizens, nella finale di Community Shield contro il Liverpool. Serata storta, nonostante abbia tirato 3 volte in porta, per Haaland, pronto a ricaricare le energie e a rifarsi già questo weekend nel derby di Manchester.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Brasile domina la Tunisia in amichevole

Pubblicato

:

Il Brasile di Tite vince, convince e fa divertire l’intero Parco dei Principi di Parigi nell’amichevole terminata 5-1 contro la Tunisia. La partita viene già chiusa nel primo tempo con la doppietta di Raphinha ed i gol di Neymar e Richarlison. A rovinare una bellissima serata di calcio, è stato proprio un gesto accaduto in seguito alla rete segnata dall’attaccante del Tottenham. Durante l’esultanza, infatti, un tifoso dagli spalti ha lanciato in campo una banana, ignorata dai giocatori della Seleçao.

Per la Tunisia, invece, piccola gioia personale per Montassar Talbi, difensore del Lorient e autore del classico gol della bandiera. Nel secondo tempo, Pedro, ex attaccante della Fiorentina, chiude la partita con il quinto gol. Da segnalare anche gli “italiani” in campo, con Danilo, che ha giocato come terzino destro per 90 minuti, e Roger Ibanez, entrato al 78′.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Europeo U21, definite le 16 partecipanti: ad ottobre il sorteggio

Pubblicato

:

Dove vedere Italia U21 - Inghilterra U21 in tv e in streaming

Si sono concluse quest’oggi le qualificazioni all’Europeo Under 21, in programma nei mesi di giugno e luglio 2023. Oltre a Georgia e Romania, che ospiteranno il torneo, avevano già ottenuto la qualificazione Inghilterra, Belgio, Francia, Italia, Germania, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna e Svizzera.

Gli ultimi 4 pass disponibili sono stati conquistati, invece, da Ucraina, Croazia, Israele e Repubblica Ceca. Il sorteggio dei quattro gironi, composti ognuno da 4 squadre, si svolgerà il prossimo 18 ottobre a Budapest. Le prime due squadre di ogni girone passeranno alla fase di eliminazione diretta, fino a raggiungere la finale dell’8 luglio.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969