Connect with us
Italia-Argentina, probabili formazioni e dove vederla

Flash News

Italia-Argentina, probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

:

Una partita che sa di rammarico quella che andrà in scena questa sera al Wembley Stadium di Londra. In programma alle 20:45, infatti, Italia e Argentina si affronteranno in occasione della prima edizione della CONMEBOLUEFA. Si tratta di una sorta di finalissima tra la vincitrice di Euro 2020 e dell’ultima Copa America, che da quest’anno è stata introdotta in onore di Diego Armando Maradona.

Italia-Macedonia

Italia Argentina Mancini

Dopo la delusione del secondo Mondiale consecutivo mancato dagli uomini di Mancini, l’unica possibilità per regalare ai tifosi una speranza per il futuro è quella di vincere questo scontro. La partita sarà trasmessa in chiaro su Rai 1 mentre la diretta live Streaming sarà affidata a Rai Play. Di seguito le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Pessina; Bernardeschi, Belotti, Raspadori. All. Mancini.

ARGENTINA (4-3-3): Martinez; Molina, Romero, Otamendi, Acuna; De Paul, Rodriguez, Lo Celso; Di Maria, Lautaro Martinez, Messi. All. Scaloni.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Europa League

Rifinitura del Milan pre Rennes: Tomori torna in gruppo, assente Calabria

Pubblicato

:

Tomori, giocatore del Milan, Serie A, Coppa Italia, Europa League, EURO2024

Manca sempre meno alla sfida tra Rennes e Milan, match di ritorno valido per l’accesso agli ottavi di finale di Europa League in programma domani sera alle ore 18:45 allo stadio Roazhon Park. La gara di andata era stata vinta per 3-0 dai rossoneri trascinati dalle ottime prestazioni di Loftus-Cheek e Leao.

Non passa inosservata la crescita di rendimento del calciatore inglese, numero 8 del Diavolo, diventato in poco tempo una pedina fondamentale nello scacchiere di Pioli. L’ex Chelsea, approdato la scorsa estate a Milano, dopo 27 presenze con la maglia del Milan, a messo a segno 7 gol e 2 assist.

LE ULTIME DALLA RIFINITURA

Nella giornata odierna i ragazzi di mister Pioli sono scesi in campo per la rifinitura alla vigilia della sfida. Dal campo si registra un’importante novità. Secondo quanto riporta MilanNews, infatti, è da segnalare la presenza di Fikayo Tomori in gruppo con i compagni. Insieme a lui anche Pierre Kalulu, che lavora insieme alla squadra già da qualche giorno. Presente Bennacer, assente invece Calabria.

Ci sarebbero, inoltre, importanti novità anche per Kjaer e Pulisic. Come riportato da  SkySport, i due calciatori rossoneri hanno svolto una prima parte di allenamento differenziato ma non dovrebbero avere particolari problemi fisici. Si tratterrebbe di una scelta precauzionale dovuta alla stanchezza dopo un periodo fitto di impegni.

Alle 19.30 è in programma la conferenza stampa di Pioli, il quale potrà fare chiarezza sulle condizioni di tutti i singoli.

Continua a leggere

Champions League

Il ds del Barça Deco: “Triste per l’addio di Xavi, Yamal va custodito”

Pubblicato

:

DS Barcellona

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Napoli-Barcellona, gara di andata degli ottavi di finale di Champions League, il direttore sportivo blaugrana, Deco, ha parlato a Sky Sport del match di stasera, del doppio ex Diego Maradona, del momento di forma della squadra e dell’addio di Xavi a fine stagione. Di seguito vi riportiamo le parole di Deco:

MARADONA – “A mani basse il più grande della storia del Napoli. Quando ero piccolo era uno dei miei idoli ed è bellissimo giocare in questo stadio intitolato a lui“.

XAVI – “Il fatto che se ne andrà a fine stagione mi rende molto triste, faceva parte del progetto; è stata una decisione sua che ha preso personalmente. L’importante comunque è che la squadra abbia reagito bene e che abbia ritrovato un buon momento di forma“.

NAPOLI – “Sicuramente non sta attraversando il suo miglior periodo, ma ha giocatori di assoluto livello e il cambio in panchina dà sempre una scossa psicologica significativa. Dobbiamo fare molta attenzione“.

YAMAL – “Nonostante la giovane età (2007, ndr) ha le qualità tipiche dei giocatori geniali e una mentalità che fa la differenza. Su di lui però bisogna andare con cautela; giocatori del suo talento e della sua età devono essere custoditi con cura“.

Continua a leggere

Champions League

Meluso nel prepartita di Napoli-Barcellona: “Calzona è sereno, noi siamo fiduciosi”

Pubblicato

:

Il DS del Napoli Meluso polemico

Nel prepartita della sfida di Champions League tra Napoli e Barcellona, il direttore sportivo azzurro Mauro Meluso ha parlato ai microfoni di Sky Sport dell’impatto di Calzona sulla squadra e delle sue sensazioni a riguardo. Il ds si è anche soffermato su come il presidente De Laurentiis ha passato le ultime ore. Di seguito vi riportiamo le dichiarazioni di Meluso:

IMPATTO – “Calzona ha avuto sin da subito un approccio positivo sulla squadra e lo si è visto in questi due allenamenti fatti con noi. I giocatori hanno reagito bene al momento di difficoltà. Il mister si è limitato a spiegare pochi e importanti concetti, ma più di così non poteva fare. Siamo comunque fiduciosi dell’impatto iniziale perché dopo un cambio in panchina c’è sempre un clic psicologico, ma lui ha aggiunto anche qualche buono spunto tecnico e tattico. Speriamo di vederli già stasera“.

CALZONA – “Non lascia trasparire troppe emozioni; è tranquillo e sereno. Ha scaricato l’adrenalina che ha addosso e aspettiamo questa partita serenamente pur essendo consapevoli della sua importanza“.

DE LAURENTIIS – “Più che del passato preferiamo parlare del nostro futuro. Chiaramente è stato commesso qualche errore, ma penso che questo non sia il momento giusto per pensarci. Il Presidente ha avuto impegni istituzionali, come il pranzo UEFA, e la giornata è finita con i due allenamenti. Siamo sereni e convinti perché quando si fa una cosa bisogna farla con convinzione“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La DFL fa un passo indietro: annullato l’accordo per il passaggio dei diritti televisivi dopo le proteste

Pubblicato

:

Colonia

È un bel giorno per i tifosi tedeschi” ha detto Thomas Kessen, portavoce dell’Unser Kurve,

Mentre il Bayer Leverkusen allunga e consolida il primo posto con 8 punti di vantaggio e il Bayern Monaco sprofonda in una crisi, in Germania tiene banco anche la questione extra-campo che riguarda i diritti televisivi. Come riporta Eurosport, nelle ultime settimane si era raggiunto un accordo tra la Bundesliga e i fondi di private equity per i diritti televisivi del massimo campionato tedesco.

A maggio si è svolta una prima votazione, fallita, in merito alla questione, ma, in quella di dicembre, 24 dei 36 club di Bundesliga e Bundesliga 2 hanno votato a favore per il passaggio dei diritti televisivi a CVC, che avrebbe portato un indotto di circa un miliardo di dollari. La manovra prevedeva la cessione del 6-8% delle azioni, esternalizzando i diritti televisivi. Questo ha però scatenato l’ira dei tifosi, che hanno protestato a lungo, e, probabilmente, la DFL li ha ascoltati.

Oggi, infatti, la Lega Calcio Tedesca ha dichiarato l’annullamento dell’accordo con CVC per l’assegnazione dei diritti televisivi a partire dalla stagione 2025/2026. Hans-Joachim Watzke, portavoce della DFL, ha parlato e ha detto: “Considerando gli sviluppi attuali non è più possibile portare avanti con successo il processo”. 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969