Connect with us
Italia-Inghilterra, tragedia sfiorata ad Euro 2020

Flash News

Italia-Inghilterra, tragedia sfiorata ad Euro 2020

Pubblicato

:

Italia-Inghilterra

Italia-Inghilterra, finale di Euro 2020, si sarebbe potuta trasformare in tragedia. C’è stato un rischio concreto, dovuto all’entrata di numerosi “teppisti senza biglietto ubriachi e drogati“. Circa duemila tifosi inglesi senza biglietto si sono resi protagonisti di un increscioso gesto: sono stati effettuati 17 sfondamenti di massa dei cancelli di accesso per disabili e delle porte di emergenza antincendio mettendo a rischio la vita di numerose persone.

L’episodio è stato descritto da Louise Casey, baronessa e membro della Camera dei Lord del Regno Unito, che ha anche riportato diversi problemi di ordine pubblico prima e dopo la partita.

 

Questo il duro commento della baronessa:

“Un’orda di delinquenti senza biglietto, ubriachi e drogati hanno scelto di abusare di persone innocenti, vulnerabili e disabili, nonché di agenti di polizia, volontari e dello staff di Wembley. Siamo davvero fortunati che non ci siano state conseguenze molto più gravi o peggiori e dobbiamo intraprendere l’azione più dura possibile contro le persone che pensano che una partita di calcio sia in qualche modo una scusa per comportarsi in quel modo”. 

Il tutto è stato ovviamente messo al corrente della Metropolitan Police, che l’11 luglio scorso ha eseguito 51 arresti, 26 dei quali a Wembley. Nel report sulla gestione dell’ordine pubblico il giorno della finale si legge anche che, in caso di vittoria inglese, più di 5 mila tifosi erano già pronti ad assediare Wembley per i festeggiamenti.

Fonte immagine di copertina: diritto Google creative commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Euforia Napoli, De Laurentiis promette un “premio” per i giocatori

Pubblicato

:

Napoli

A cena con la squadra martedì sera, Aurelio De Laurentiis, si è mostrato estremamente soddisfatto del rendimento attuale, dopo che, quest’estate, i tifosi ne avevano aspramente criticato la gestione, soprattutto del mercato.

Stando a quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, approfittando dell’occasione, il patron del Napoli avrebbe parlato ai suoi giocatori promettendo loro un “premio” in caso di vittoria dello scudetto. Inoltre, se dovesse arrivare anche il passaggio del turno in Champions League, il “premio” potrebbe raddoppiare, allettando così, ancor di più, l’ambiente.

Non si parla di nulla di quantificabile al momento, anche perché la questione bonus si gestirà in separata sede con la società. La cosa certa, però, è che in casa Napoli l’euforia cresce ogni giorno di più.

 

Continua a leggere

Flash News

Pellegrini chiarisce: “Dette cose non vere! Il fastidio non era muscolare”

Pubblicato

:

Pellegrini

Lorenzo Pellegrini, dopo la partita contro la Cremonese, ha fatto chiarezza sulle proprie condizioni fisiche. Nell’ultimo periodo, il capitano giallorosso non sta rendendo come ci aveva abituato in passato, complice una condizione fisica non ottimale: nell’intervista post partita a Sky ha svelato il motivo.

CONDIZIONI FISICHE- Diciamo che in queste due settimane sono state dette cose non veritiere per quanto riguarda le mie condizioni. Ho preso una botta e non riuscivo a correre. Per via di questa botta ho sentito un fastidio a un nervo che mi si è infiammato, non era un problema muscolare. Non giocando a La Spezia ho recuperato. Non mi sento di dire che quanto faccio in campo è per i problemi fisici o perché non mi alleno, mi prendo la mia responsabilità. Non manca però l’impegno e la voglia di vincere la partita”.

Continua a leggere

Flash News

Futuro Sampdoria in bilico: oggi si decide per la penalizzazione!

Pubblicato

:

Sampdoria

In una stagione travagliata già dal punto di vista prettamente calcistico, la Sampdoria, in queste ore, sta giocando un’altra importante partita al di fuori dal rettangolo verde. Quest’oggi, infatti, avrà luogo la sesta ed ultima assemblea che si occuperà di giudicare la situazione economica del club.

Qualora il socio di maggioranza, ossia la famiglia Ferrero, non verserà i 35 milioni di euro necessari alla ricapitalizzazione per risanare i debiti maturati, la squadra potrebbe subire una pesante penalizzazione in classifica. Al momento, infatti, i blucerchiati devono obbligatoriamente recuperare circa 11 milioni di euro nel giro di due settimane, cifra utile per pagare gli stipendi dell’ultimo trimestre del 2022.

I ragazzi allenati da mister Dejan Stankovic, relegati al penultimo posto della graduatoria a -9 dalla zona salvezza e in piena crisi di risultati, dunque, potrebbero presto veder aggravarsi ulteriormente la loro situazione.

Si attendono aggiornamenti già nel primo pomeriggio.

 

Continua a leggere

Flash News

Juventus, Chinè non si ferma: chiederà altri 20 punti per gli stipendi

Pubblicato

:

Juventus

Non si ferma la questione finanziaria legata alla Juventus, con il Procuratore Federale Giuseppe Chinè che sarebbe intenzionato, secondo il Corriere dello Sport, a chiedere altri 20 punti di penalizzazione per la vicenda stipendi, agenti e società partner.

Questa richiesta, se venisse accolta, farebbe scivolare la Vecchia Signora all’ultimo posto in Serie A, quindi in piena lotta salvezza. Nel mese di marzo ci saranno aggiornamenti più dettagliati. Intanto la Juve scenderà in campo questa sera alle ore 21 all’Allianz Stadium per la sfida di Coppa Italia contro la Lazio: chi vince andrà in semifinale.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969