Connect with us

Calcio Internazionale

Italia, le parole di Frattesi: “Partita difficile contro l’Inghilterra. Scamacca? Mi è mancato molto”

Pubblicato

:

Roma

Davide Frattesi ha recentemente rilasciato una intervista sui canali social della nazionale, dove ha affrontato vari argomenti. In particolare, il centrocampista del Sassuolo ha parlato del suo ottimo rapporto con Gianluca Scamacca, da poco nuovo giocatore del West Ham:

“Mi è mancato tanto, due lunghissimi mesi… Per me è stato un po’ strano restare lontani, vivevamo praticamente insieme”. “Siamo tornati dalle vacanze invernali e siamo risultati positivi al Covid-19. Abbiamo cambiato casa e rimanendo 10 giorni chiusi insieme abbiamo capito che ci trovavamo bene. Quindi, anche dopo esser guariti, abbiamo deciso di restare a casa insieme fino alla fine della stagione”.

A che età vi siete conosciuti?

“Presto, presto… A 5-6 anni. Lui ogni tanto veniva a casa mia prima delle partite, poi l’amicizia si è consolidata con gli anni”.

Ci pensavate di arrivare insieme in Nazionale?

“È stato un percorso bellissimo… Ogni tanto ce lo dicevamo ma più per scherzare. Siamo qui e siamo contenti di esserlo”.

Come vanno gli allenamenti?

“Ieri l’allenamento è andato bene, oggi faremo qualcosa in più in vista della sfida contro l’Inghilterra”.

Per Mazzocchi ieri grande esordio canoro…

“Veramente bravo, dovesse smettere domani sarebbe subito pronto per un’altra carriera”.

Cosa ti aspetti dalla gara contro l’Inghilterra?

“Per me quella di giugno fu la prima esperienza, la cosa bella delle nazionali è confrontarsi con altre realtà. Sarà una partita difficile come lo fu all’andata”.

Quanto conterà essere a San Siro contro l’Inghilterra?

“Tanto, sarà fondamentale la spinta del pubblico perché sarà sicuramente una gara difficile”.

Ti trovi meglio da vertice basso o da mezzala?

“Mi trovo meglio a giocare in un centrocampo a tre, sicuramente”.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

PSG, problemi per Nuno Mendes: le condizioni

Pubblicato

:

PSG

Vi sono brutte notizie per il PSG e per il tecnico Galtier: Nuno Mendes è a serio rischio per il match di Champions League contro la Juventus. Il tutto lo ha confermato lo stesso Galtier al termine del match di ieri sera contro il Benfica.

”PROBLEMI AL TENDINE”

Nel post-partita di Paris-Saint-Germain – Benfica, il tecnico francese Galtier si è soffermato a parlare delle condizioni di Nuno Mendes, ecco le sue parole:

Nuno Mendes ha avuto un infortunio al tendine del ginocchio, vedremo gli sviluppi nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Higuain non si ferma: in gol per cinque gare di fila in MLS

Pubblicato

:

higuain

Dopo aver annunciato il ritiro dal calcio giocato 3 giorni fa, Gonzalo Higuain continua a segnare in MLS e non sembra avere intenzioni di fermarsi.

Nella partita giocatasi questa notte, l’Inter Miami ha battuto Orlando City per 4-1 nel match casalingo dominato dai padroni di casa: il Pipita si è reso protagonista di una doppietta fondamentale per l’esito della gara.

Il bomber argentino continua a segnare da 5 partite di fila e, in quella decisiva per conquistare un posto nei Playoff, il suo timbro non poteva mancare.

Da settembre 2020, la punta 34enne si è unito al club di Beckham e in questa stagione ha segnato 16 reti in campionato, di cui 14 nelle ultime 16 partite (per un totale di 29 in 66 gare con la maglia rosa della società con sede in Florida).

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Championship Remix: Sheffield United battuto dal QPR e raggiunto in testa dal Norwich City

Pubblicato

:

Championship Remix

Tredicesimo turno nel midweek per la Championship, con sei gare nella serata di martedì ed altrettante mercoledì sera.

Sheffield United raggiunto in vetta dal Norwich City, al terzo posto il Reading

Prima sconfitta casalinga per Sheffield United che perde di misura a Bramall Lane  con il Queens Park Rangers, decisiva la rete di Chris Willock per i Londinesi a metà ripresa che porta gli Hoops al quinto posto in classifica; Blades raggiunte invece in testa alla classifica dal Norwich City che pareggia nel big match con Reading: Grant Hanley porta in vantaggio gli ospiti a metà ripresa, i Royals pareggiano poco dopo con una conclusione dalla distanza di Jeff Hendrick; il punto ottenuto porta il Reading al terzo posto, a solo due lunghezze dalla vetta.

Salgono in zona playoff il QPR e lo Swansea City vittorioso sul Watford

Con QPR e Reading nella zona play-off anche il Burnley che prosegue nella ricerca di continuità e non va oltre il pareggio al Turf Moor con Stoke City: al vantaggio di Connor Roberts risponde Harry Clarke e lo Swansea City che ottiene la terza vittoria consecutiva a Vicarage Road sul Watford, per i gallesi rimonta nella ripresa con le reti di Ntcham e Ben Cabango.

Perdono punti invece il Blackburn Rovers sconfitto in Galles dal Cardiff City con una rete di Harris, il Sunderland che ottiene il terzo pareggio consecutivo in casa con il Blackpool ed il Luton Town che pareggia con Huddersfield Town in una gara spettacolare con sei reti.

In coda muove la classifica il Coventry City, altra sconfitta per le Baggies

In coda quarto risultato utile consecutivo per il Coventry City che muove di un punto la sua classifica grazie al pareggio senza reti con Bristol City; gli Sky Blues sono preceduti dall’Huddersfield Town e dal West Bromwich senza vittorie da sei turni ed alla seconda sconfitta consecutiva, quella subita sul campo del Preston NE con una rete nei primi minuti di Fernández.

Tornano al successo invece il Middlesbrough vittorioso al Riverside Stadium sul Birmingham City con una rete di Akpom e Hull City che interrompe la serie di cinque sconfitte consecutive con il successo in casa sul Wigan Athletic con l’ottava rete del capocannoniere del torneo Estupiñán; infine pareggio tra Rotherham United e Millwall con le reti di Barlaser su calcio di rigore per i padroni di casa e di Flemming per i londinesi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Real Madrid chiude il rinnovo di Rodrygo: spunta una maxi clausola!

Pubblicato

:

Rodrygo

Siamo ormai giunti alle battute finali per quanto riguarda la trattativa per l’estensione contrattuale di Rodrygo con il Real Madrid.

Secondo quanto recentemente annunciato da Nicolò Schira su Twitter, i blancos avrebbero praticamente trovato l’accordo con l’entourage del giocatore. Il nuovo contratto sarà valido fino al 2028 e, all’interno di esso, verrà inserita una clausola rescissoria da ben 1 miliardo di euro.

Il giovane attaccante classe 2001 arrivato dal Santos nell’estate del 2019 per quasi 50 milioni di euro, con la maglia delle merengues ha già collezionato 78 presenze, mettendo a segno anche 11 reti. L’ultima di queste è arrivata proprio nel match di Champions League di ieri sera contro lo Shaktar Donetsk.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969