Dove trovarci
Italia Under 21

Archivio generico

Italia Under 21, al via il nuovo corso: si riparte dall’esperienza

Italia Under 21, al via il nuovo corso: si riparte dall’esperienza

Dopo il deludente Europeo, chiuso con almeno un espulso a partita in quattro match, torna in campo l’Italia Under 21. Il match contro il Lussemburgo, che comincerà tra poco, è il primo del nuovo corso, sempre con Paolo Nicolato in panchina.

Proprio il ct degli azzurrini ha deciso di ripartire puntando sul fattore esperienza, come si può evincere dall’undici iniziale. L’Italia, infatti, si disporrà con il 4-3-3 con Carnesecchi in porta, Bellanova, Carboni, Pirola e Udogie a comporre la linea difensiva, Capitan Tonali in cabia di regia coadiuvato da Samuele Ricci e Rovella e davanti il tridente Colombo-Piccoli-Cancellieri.

 

Come si può dedurre dalla formazione titolare, otto degli undici giocatori che partiranno dal primo minuto sono attualmente tesserati di club di Serie A. Gli unici a non esserlo sono Carnesecchi, di proprietà dell’Atalanta ma ora in prestito alla Cremonese, Pirola, in prestito al Monza dall’Inter, e Lorenzo Colombo, che in estate il Milan ha mandato a giocare alla SPAL.

Inoltre, sei degli otto azzurrini della Serie A sono partiti titolari nei rispettivi club in almeno una delle prime due giornate di questo campionato. Non ha avuto quest’opportunità Piccoli, che nella scorsa stagione ha comunque totalizzato 698 minuti nella massima serie con lo Spezia, e Bellanova, passato nell’ultimo giorno di mercato al Cagliari.

Statistiche che mostrano come in Serie A si sta facendo pian piano dei passi in avanti per la crescita dei giovani italiani. Anche in questo Roberto Mancini, con le sue scelte coraggiose, ha dato un esempio importante.

Fonte immagine di copertina: diritto Google creative commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico