Dove trovarci
Dybala

Flash News

Juve, questo è il miglior Dybala: i numeri parlano chiaro

Juve, questo è il miglior Dybala: i numeri parlano chiaro

C’erano in palio i quarti di finale di Coppa Italia, ma è normale che ieri sera all’Allianz Stadium l’attesa era anche e soprattutto per lui: Paulo Dybala. Non è partito dall’inizio l’argentino, ma già quando si è iniziato a scaldare per entrare in campo i pochi presenti hanno iniziato ad entusiasmarsi. I tifosi, infatti, non hanno palesato alcun dubbio: vogliono che il diez bianconero resti alla Juve.

Gliel’hanno fatto capire anche al minuto 62, con una calorosa accoglienza al momento del suo ingresso in campo. La Joya non ci ha messo tanto a ricambiare l’affetto dei 5mila. Al 67′, infatti, con un recupero alto della sfera Locatelli ha permesso al 10 di battere a rete. Stavolta nessuno sguardo in tribuna autorità, solo braccia larghe e un saltello di liberazione per esultare. Avrebbe potuto ripetersi in occasione del rigore, che da grande Capitano ha lasciato al compagno e amico Alvaro Morata, a secco da 5 partite.

Così il talento di Laguna Larga è a 11 gol stagionali in 22 partite (di media, 1 ogni 2 partite), che lo mantengono stabilmente in cima alla classifica marcatori della squadra di Allegri. Chi crede non siano poi così tanti, non considera che Dybala quest’anno ha avuto a che fare anche con qualche problema fisico. Perciò è opportuno rapportare ai minuti giocati le reti a firma dell’argentino: si nota che La Joya ha segnato 1 gol ogni 132 minuti.

Una frequenza gol simile l’ha avuta nella stagione 2017/18 (1 gol ogni 130′), quando mise a segno 26 gol complessivi, e nella stagione 2015/16 (1 gol ogni 131′), che concluse a quota 23 gol.

Checché se ne dica, questo è il miglior Dybala: i numeri parlano chiaro.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News