Cristiano Ronaldo non è mai banale, in qualsiasi cosa che fa, in qualsiasi frase che pronuncia. Il fuoriclasse portoghese non si è smentito nemmeno a Dubai, dove è ospite per la cerimonia dei Globe Soccer Awards. Tra lavoro e passioni, CR7 ha parlato anche del suo futuro, ponendosi vari obiettivi, lontani dal mondo calcio.

“Senza molto lavoro, senza dedizione e passione per quello che fai non puoi ottenere tanti trofei e riconoscimenti. Ottenere record è un processo che avviene naturalmente dopo un sacco di lavoro. Devi essere sempre pronto e i record arrivano. Battere il numero di gol di Pelé sarebbe motivo di orgoglio, ovviamente, ma ognuno di noi ha la nostra storia. Pelé continuerà a essere Pelé e Cristiano continuerà a essere Cristiano. Spero che il 2020 sia un anno eccellente, come lo sono stati questi ultimi. La verità è che non ho anni brutti, spero perciò che anche il prossimo anno sia un anno fantastico”.

Lavoro, dedizione e passione. Ronaldo non ha alcuna intenzione di fermarsi, mettendo nel mirino il record di gol di Pelé, senza, però, snaturare la sua identità.

PROGETTI FUTURI

Una volta appese le scarpette al chiodo, però, si apre una nuova vita e Cristiano ha già le idee chiare, che sembrano escludere, almeno inizialmente, un futuro da dirigente o allenatore, puntando verso altri mondi, tra cui lo studio e il cinema.

“Nella mia vita cerco sempre di imparare, educare me stesso e allenarmi in ciò che mi interessa. Voglio recuperare il tempo che ho dovuto sottrarre alla scuola. C’è vita dopo il calcio. Mi preparo per una nuova vita in cui voglio partecipare a nuove cose: migliorare il mio inglese e fare un film a Hollywood. C’è tempo per tutto, la giornata ha 24 ore e puoi allenarti, riposare, stare con la famiglia e gli amici, divertirti, ecc. Devi trovare un equilibrio, non è solo allenamento”.

Chissà se il calciatore della Juventus riuscirà a farsi strada tra le mille di difficoltà di Hollywood. L’aspetto non basta, ci vuole talento e dedizione. Proprio quest’ultima al portoghese sicuramente non manca.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Cristiano Ronaldo