Connect with us

La nostra prima pagina

Juventus-Inter, le pagelle: bianconeri promossi nonostante la sconfitta. Calhanoglu freddissimo, Skriniar un muro.

Pubblicato

:

Ecco le pagelle LIVE di Juventus-Inter, il big match della 31esima di Serie A. Il Derby d’Italia oggi vale doppio, perchè permetterà alla vincente di continuare a sognare lo Scudetto, e condannerà la sconfitta al posto in Champions League. Attesissima la prestazione di Dybala, alla prima da “separato in casa”. Fondamentale il rientro di Brozovic tra i nerazzurri, dopo l’infortunio ad Anfield. Prepariamoci ad una sfida dalle mille emozioni, ricca di colpi di scena. La partita è anche tra due grandi allenatori: Allegri e Inzaghi. Si rivede titolare capitan Chiellini. Chi avrà la meglio?

E’ successo di tutto nella prima frazione terminata 0-1. I ritmi sono spaventosamente alti per almeno venticinque minuti, con la Juve che attacca a più non posso e cerca il vantaggio, trascinata da un Dybala apparso voglioso di spaccare il mondo. Dopo una mischia in area i bianconeri colpiscono una traversa che spaventa non poco i nerazzurri, ma il sigillo non arriva. Bene l’Inter a difendersi e a distendersi quando necessario. Poi, prima del recupero, l’episodio che sta decidendo il match: rigore per l’Inter, fallo di Morata su Dumfries. Sul dischetto Calhanoglu che viene ipnotizzato da Szczesny, ma Irrati fa ribattere dopo qualche attimo di confusione. Il turco non sbaglia il secondo tentativo, nonostante l’intuizione del portiere bianconero. Vantaggio forse immeritato per quello che ha dimostrato la Juve, aspettiamoci una grande reazione nel secondo tempo.

Nel secondo tempo le acque non si calmano minimamente. La Juve ha una voglia matta di riagguantare il pareggio e ci prova in tutti i modi fino alla fine. L’Inter oggi ci ha ricordato che non è campione d’Italia per caso, ma è una squadra che sa soffrire, accettando il dominio avversario. Tante occasioni per i bianconeri, soprattutto con Dybala, il migliore dei suoi. Da segnalare un palo di Zakaria e qualche contatto dubbio in area di rigore. Non una serata facile per Irrati e la sala VAR, che esce dallo Stadium tra le polemiche. Con questa pesantissima vittoria l’Inter continua ad inseguire lo scudetto: attendiamo il Milan domani per tracciare la classifica. La Juventus saluta definitivamente il sogno tricolore (a detta di Allegri non ci avevano mai pensato); l’obiettivo è ora difendere il quarto posto, con Roma e Lazio che premono da dietro.

Ecco le pagelle di Juventus-Inter:

JUVENTUS

Szczesny 6.5

Danilo 6

De Ligt 5.5

Chiellini 6

Alex Sandro 5.5 (72′ De Sciglio 6)

Locatelli 6 (34′ Zakaria 6.5)

Rabiot 6.5 (85′ Arthur s.v)

Cuadrado 6.5 (85′ Bernardeschi s.v)

Dybala 6.5

Morata 5 (72′ Kean 6)

Vlahovic 6

INTER

Handanovic 6.5

Skriniar 6.5

D’Ambrosio 5.5

Bastoni 5.5

Dumfries 6.5 (59′ Darmian 6)

Barella 6

Brozovic 6.5 (77′ Gagliardini 6)

Calhanoglu 7.5 (77′ Vidal 6)

Perisic 5.5

Lautaro 5.5 (59′ Correa 6)

Dzeko 6 (91′ Gosens s.v)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

UFFICIALE, Luca Lotti entra nel CdA dell’Empoli

Pubblicato

:

Empoli

L’Empoli, attraverso una nota ufficiale, ha reso noto il nuovo CdA che guiderà il club toscano. Corsi confermato presidente, l’ex Ministro dello Sport Luca Lotti entra a far parte della società come consulente. Ecco le parole della nota:

Empoli Football Club comunica che l’Assemblea dei Soci ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. Il CdA è composto da Fabrizio Corsi (Presidente), Rebecca Corsi (Vice Presidente e Amministratore Delegato), Stefano Calistri (Consigliere). Empoli Football Club rende inoltre noto che Luca Lotti ha assunto la carica di collaboratore e consulente esterno, addetto ai rapporti con soggetti istituzionali e privati, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi della società“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dramma in Argentina, muore Andrés Balanta dell’Atletico Tucuman

Pubblicato

:

Il calcio argentino è in lutto per la morte di Andrés Balanta, calciatore colombiano dell’Atletico Tucuman. Il centrocampista aveva 22 anni, e aveva accusato un malore poco dopo l’allenamento della squadra argentina con i suoi compagni di squadra come riferisce Tyc Sports.

Dopo l’intervento dello staff medico dell’Atletico Tucuman nello spogliatoio, che ha tentato di rianimarlo con il defibrillatore. Il ragazzo è stato trasportato al Centro de Salud di San Miguel de Tucuman, dove si è spento dopo i vani tentativi degli operatori sanitari di salvargli la vita.

L’Atletico Tucuman ha espresso il proprio dolore per la scomparsa di Balanta, così come la Federcalcio colombiana che ha manifestato la vicinanza alla famiglia dello sfortunato centrocampista.

Continua a leggere

Flash News

La Lazio si ritrova a Formello, Sarri riabbraccia tre dei suoi top

Pubblicato

:

Immobile

Dopo la pausa per i Mondiali, iniziano a rientrare alla base le prime squadre in vista della ripresa della Serie A. Tra le prime c’è la Lazio, che oggi si ritroverà a Formello in attesa di cominciare il lavoro sul campo venerdì.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, tra oggi e domani verranno effettuati i primi test per capire da quale situazione dovrà partire la riatletizzazione, andando a testare forza e capacità cardiopolmonari. Venerdì e sabato ci sarà doppia seduta di allenamento mentre domenica solo la mattina. In questi giorni sarà da capire come organizzare le amichevoli per la Lazio richieste da Sarri in Turchia.

Il raduno parte con le belle notizie per Sarri, che potrà accogliere di nuovo in gruppo Immobile, Zaccagni e Lazzari, completamente recuperati dopo gli infortuni patiti nell’ultima frazione di campionato prima della pausa.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Al Nassr fa sul serio: 200 milioni di euro all’anno per Ronaldo

Pubblicato

:

Portogallo

Marca, uno dei più autorevoli giornali sportivi al mondo ha sganciato la bomba. CR7 è vicino a firmare per l’Al Nassr. Le cifre del contratto sono mostruose, si parla di 200 milioni di euro a stagione per Cristiano Ronaldo.

LA PROPOSTA DELL’AL NASSR

La cifra proposta dall’Al Nasrr è monstre, nessun club europeo o della Mls può avvicinarsi a cifre di questo genere. L’Arabia Saudita, inoltre, ha una tassazione nulla: i 200 mln sarebbero quindi netti e finirebbero direttamente nelle tasche di Cristiano Ronaldo.

Dopo il Mondiale arriverà il responso definitivo, la lega dello stato saudita spera di creare un effetto domino con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, portando attenzione e facendo da calamita agli investimenti sul campionato arabo.

All’Al Nassr, Cristiano Ronaldo andrebbe ad incontrare due ex conoscenze della serie A: Rudi Garcia, allenatore della squadra araba con un passato alla Roma e l’ex portiere del Napoli David Ospina. Si attende ora il portoghese e il suo eventuale “sì” che potrebbe aprire una nuova pagina storica per tutto il calcio arabo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969