Connect with us

Flash News

Juventus, Moise Kean è sempre più vicino al ritorno

Pubblicato

:

È l’estate dei ritorni! Dopo l’addio annunciato ieri di Cristiano Ronaldo dalla Juventus, la squadra di Max Allegri è pronta a correre ai ripari. In questo senso, il nome più vicino in orbita bianconera è Moise Kean. Un nome non nuovo in casa Juve, la quale lo riabbraccerebbe volentieri. Sì, perchè il giovane attaccante italiano, prima di Everton e PSG, ha giocato due anni con la maglia della Vecchia Signora e l’allenatore che l’ha fatto esordire era proprio Allegri.

LE CONDIZIONI PER RIPRENDERLO

Dopo una stagione soddisfacente al PSG al fianco di Neymar e Mbappe, il classe 2000 pur avendo segnato 17 gol in 41 partite, fra tutte le competizioni, non è stato riscattato dai parigini. Proprio per questo motivo, l’ex Juventus ha fatto ritorno al club proprietario del suo cartellino, ossia l’Everton. Lo stesso club inglese che, tra l’altro, ha cambiato allenatore passando da Carlo Ancelotti a Rafa Benitez. Pochi giorni fa è stato proprio il tecnico spagnolo a parlare di Moise Kean non chiudendo a una sua possibile partenza:

“Leggo tante speculazioni, dobbiamo lavorare con i giocatori che abbiamo. Fino al 31 agosto sono nei miei piani. Fino a fine mese dobbiamo essere certi che Moise dia tutto sé stesso. Dopo ciò, sapremo chi sarà nella nostra squadra. Moise si sta allenando bene, è una delle nostre opzioni e può darci una mano se necessario.”

Insomma, il calciatore italiano non è incedibile, come si è potuto intuire dalle parole qui sopra riportate.

Alfredo Pedullà scrive che la squadra inglese ha dato l’ok per un prestito oneroso ma vorrebbe introdurre l’obbligo di riscatto a 25 milioni di euro. Fatto sta che si sta cercando la formula più adeguata per entrambe le società, con il calciatore che spinge per un ritorno a Torino, sponda bianconera.

Tuttavia, la Juve ha intenzione di non fermarsi al classe 2000 perchè cercherà di piazzare un altro colpo: in questo senso occhio a Mauro Icardi che, stando a quanto affermato poco fa da Romeo Agresti, il club bianconero vorrebbe acquisire in prestito con diritto di riscatto.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Salernitana-Bakayoko, affare complicato: la situazione

Pubblicato

:

Bakayoko

Molte squadre stanno approfittando della sosta Mondiali per sondare il terreno in vista della sessione invernale di calciomercato; la Salernitana starebbe pensando a Bakayoko, in partenza dal Milan.

Quello del centrocampista francese sarebbe il primo nome in cima alla lista degli esuberi e il club rossonero starebbe cercando di piazzarlo. A tal proposito, ci sarebbe stata una prima chiacchierata informativa con il ds dei granata Morgan De Sanctis. Le intenzioni della Salernitana sono chiare: la trattativa può andare in porto soltanto con un’eventuale cessione di Coulibaly o con l’ingaggio del centrocampista a carico del Milan. 

Bakayoko, quest’anno, non è mai sceso in campo. Il club campano rifletterà sulla proposta ma al momento sembrano non sussistere le condizioni necessarie affinchè la trattativa si concretizzi.

 

Continua a leggere

Flash News

L’orgoglio di Flick nonostante il pari: “Tutto è ancora possibile”

Pubblicato

:

Flick

Dopo il pareggio contro la Spagna il ct Flick ha analizzato ai microfoni di Sport.de la situazione della sua Germania, ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi del Mondiale:

“La squadra ha lottato senza mai mollare, ma abbiamo fatto solo un passo. Siamo una squadra e abbiamo un buon rapporto, anche se non sempre viene compreso. Ciò che la squadra ha realizzato è importante, io ne sono orgoglioso. Ci sono guerrieri in campo che giocano con il cuore. Se proseguiamo con questo slancio e otteniamo ancora più fiducia, allora tutto è possibile”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mertens polemico post Marocco: “Il fallo non c’era”

Pubblicato

:

Ghana

Dries Mertens è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta contro il Marocco. L’ex attaccante del Napoli ha analizzato la prestazione, soffermandosi sull’episodio del primo gol della Nazionale africana.

L’attaccante belga ha dichiarato:

“Abbiamo iniziato bene, poi loro hanno segnato su fallo che secondo me non c’era. Noi abbiamo fatto il nostro, secondo me abbiamo avuto le migliori occasioni. La sconfitta in chiave qualificazione pesa tanto”.

Continua a leggere

Flash News

Svizzera, il ct Yakin: “Contro il Brasile appuntamento importante”

Pubblicato

:

Svizzera

In occasione della partita di domani contro il Brasile, ha parlato in conferenza stampa il ct della Svizzera, Murat Yakin:

Domani abbiamo un appuntamento importante e nessuno può giocare al 50%. Dobbiamo rispettare il nostro piano tattico; gli errori possono arrivare e i conti li faremo dopo nel caso. In campo dobbiamo scendere al massimo delle nostre possibilità“.

Yakin conosce bene la caratura del suo prossimo avversario. Per provare a vincere servirà la miglior partita da parte di tutti.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969