Connect with us

Champions League

La Juventus è in testa alla Serie A per rigori concessi, la statistica

Pubblicato

:

Vlahovic

La Juventus è la squadra di Serie A ad aver concesso più rigori, considerando tutte le competizioni. Lo ha riportato OptaPaolo dopo il rigore concesso dai bianconeri in Champions League a favore del Benfica, poi realizzato da Joao Mario. Infatti, la squadra di Max Allegri si è resa protagonista di ben 2 falli da rigore in sole 8 partite. Una caratteristica che di certo non rende onore alla squadra piemontese, ed un aspetto sul quale l’allenatore toscano dovrà lavorare a fondo per migliorare.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Champions League

Le partite del giorno – Mercoledì 5 ottobre 2022

Pubblicato

:

Il calcio, si sa, non si ferma mai: ogni giorno, da ogni angolo del pianeta, giocatori di tutto il mondo sono pronti, con le proprie giocate sul rettangolo verde, a regalare emozioni ai tifosi. Numero Diez vi presenta quindi le principali gare che ci attendono nella giornata di oggi.

CHAMPIONS LEAGUE

Ore 18:45 Lipsia-Celtic (Sky)

Ore 18:45 Salisburgo-Dinamo Zagabria (Sky)

Ore 21:00 Benfica-PSG (Sky)

Ore 21:00 Juventus-Maccabu Haifa (Sky)

Ore 21:00 Real Madrid-Shakhtar Donetsk (Sky)

Ore 21:00 Manchester City-Copenaghen (Sky)

Ore 21:00 Chelsea-Milan (Sky)

Ore 21:00 Siviglia-Borussia Dortmund (Sky)

Continua a leggere

Champions League

Xavi durissimo nel postpartita: “Sono indignato, è un’ingiustizia”

Pubblicato

:

Nel post partita di Inter-Barcellona Xavi ha commentato la sconfitta per 1-0: “Abbiamo faticato nel ritmo e nella circolazione della palla, ma nell’ultima mezz’ora abbiamo giocato meglio

Il tecnico spagnolo poi si è espresso in merito alle decisioni arbitrali: “Sono indignato. Prima ci spiegano che tocca di mano Ansu Fati ma ha segnato un altro compagno, poi l’altro episodio non si capisce cosa sia successo. Al momento sono indignato, è un’ingiustizia e non ha senso”.

In seguito gli è stato chiesto per cosa fosse più indignato e lui ha risposto con queste parole: “In generale è stata una grande ingiustizia. Non posso nascondermi e dire di non essere indignato, è un’ingiustizia grande“.

Ritornando sul gioco ha parlato dell’avversario e sul come è cambiato l’approccio dal primo al secondo tempo: “Non mi aspettavo un’Inter così difensiva, ma sapevamo che facevano transizioni veloci con la palla. Nel secondo tempo l’abbiamo capito meglio, loro hanno segnato fuori area ed è un peccato perché nel complesso penso che avremmo meritato il pareggio, ma questo è il calcio“.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Ajax-Napoli, Spalletti: “I ragazzi hanno giocato un grande calcio”

Pubblicato

:

Napoli

In seguito alla vittoria per 6-1 in casa dell’Ajax, Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport per commentare la grande prova offerta dai suoi giocatori:

“Abbiamo fatto una buona partita. Quello che conta è sempre fare una buona prestazione. In campionato se si va a vedere le squadre dietro sono tutte molto vicine e se non vinci ti ritrovi tutti addosso. Una serata come questa è una cosa bella da vivere ma appena finisce questa partita dobbiamo pensare alla successiva. In Champions League abbiamo fatto dei buonissimi risultati come quello di stasera. I ragazzi hanno giocato un grande calcio, hanno pressato sempre, hanno provato a far gol in qualsiasi momento della partita contro una squadra tostissima e di valore”.

Alla domanda sull’imminente rientro di Osimhen, sul grande momento di Raspadori e Simeone e sulla conseguente gestione della batteria d’attacco, il tecnico toscano ha risposto così:

“Se i ragazzi si allenano in una maniera corretta si possono mettere tutti in luce perché ci sono tante partite ravvicinate. Diversi giocatori hanno tirato un po’ la carretta e ci sarà bisogno di qualcuno che darà il cambio”.

Continua a leggere

Champions League

Schreuder elogia il Napoli: “Sono più avanti di noi”

Pubblicato

:

Il tecnico dell’Ajax Alfred Schreuder ha parlato a margine della partita appena terminata alla Johann Cruijff Arena, finita 1-6 per il Napoli.

Ecco le sue prime parole: “Il Napoli è più avanti di noi, è stato doloroso per noi dell’Ajax dopo il quarto gol: abbiamo avuto molte difficoltà e loro stavano ben messi in campo. Se vuoi avere opportunità contro di loro, devi avere il pallone. E noi non l’abbiamo avuto”.

Sui fischi dei tifosi: “Questo è il calcio e noi siamo l’Ajax: se giochiamo male, i tifosi si incavolano. Voglio rimanere qui, calmo, e fare le cose correttamente per rialzarci subito”.

Sul gruppo squadra: Dobbiamo fare uno step alla volta, per migliorare nelle prossime settimane. Migliorare palla al piede, e difendere molto meglio. Dopo il quarto gol non potevamo lasciar giocare l’avversario facilmente, dovevamo far vedere il carattere”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969