Connect with us

Flash News

Kolarov: c’è la decisione sul rinnovo di contratto

Pubblicato

:

A casa Inter è tempo di organizzare il mercato e la rosa: c’è un titolo da difendere. Dopo l’addio di Antonio Conte e l’arrivo di Simone Inzaghi, la dirigenza incomincia a lavorare sui giocatori. Obiettivo numero uno: blindare chi è utile alla causa. A tal proposito Aleksandar Kolarov ha rinnovato il suo contratto con i nerazzurri, prolungandolo fino al 2022. Il serbo dunque rimarrà nella rosa di Inzaghi ancora per un altro anno.

I MOTIVI DELLA SCELTA

La situazione economica dell’Inter non è delle migliori, per usare un eufemismo. Il cambio di allenatore ne è la più lampante dimostrazione. La società ha bisogno, su tutto, di registrare plusvalenze importanti e di ridurre il monte ingaggi. Proprio per questo lo stipendio di Kolarov nel nuovo contratto è addirittura diminuito del 50%: da 3 milioni passerà a 1,5 a stagione. Una cifra decisamente minore ma non irrisoria, considerando i minuti giocati in questa stagione (appena 712). Facendo un rapido calcolo, l’ex Roma è stato pagato più di 4 mila euro al minuto. Lukaku, per dirne uno, al minuto ha guadagnato esattamente la metà.

Pertanto, la logica della scelta dell’Inter sembra sfuggire all’apparenza. Tra l’altro Kolarov aveva anche una proposta dal Bologna e dal connazionale Mihailovic. Si fa fatica ad immaginare il serbo come quinto di centrocampo, ruolo ricoperto solo inizialmente a Roma, ma allo stesso tempo non è un difensore centrale puro in grado di ricoprire egregiamente il ruolo in una difesa a tre. Con uno sguardo più attento alla rosa però emerge in maniera evidente che i nerazzurri si devono tutelare. La partenza di Hakimi lascia decisamente scoperta la catena di destra, occupata momentaneamente dai soli Darmian e D’ambrosio. Quest’ultimo sembra, peraltro, essersi stabilizzato nei tre difensori. Sulla fascia opposta, Perisic non sembra avere le giuste caratteristiche per il gioco di Inzaghi. Rimane quindi soltanto Kolarov, che presupponendo l’arrivo di un esterno sinistro potrebbe essere un giocatore da turnover.

Fonte immagine in evidenza: goal.com

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Bove ad un passo dal Lecce, manca l’ok di Mourinho

Pubblicato

:

Roma-Napoli

Da alcune settimane è iniziata la trattativa che vede protagonista Edoardo Bove, centrocampista della Roma, in direzione Lecce. Come riporta il Corriere dello Sport, il talento giallorosso con ogni probabilità sarà ceduto dai capitolini.

In pole position per ottenere il calciatore si trova il Lecce, in cerca di qualche rinforzo per dare continuo alle ultime prestazioni positive in ottica salvezza. La trattativa consiste in un prestito con riscatto e contro-opzione in favore dei giallorossi con una base di 4,5 milioni di euro circa. L’unico ostacolo per confermare questo trasferimento è l’approvazione di Mourinho, il quale è prima in cerca di un ricambio. Bove infatti è stato più volte impiegato dal tecnico portoghese, anche se maggiormente nella stagione passata.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dumfries: “Capisco le critiche, voglio essere importante”

Pubblicato

:

Dumfries

Denzel Dumfries, esterno olandese dell’Inter, sarà titolare anche nel match valido per gli ottavi del Mondiale contro gli USA. Tuttavia è chiamato ad alzare il livello delle proprie prestazioni, dal momento che non ha né segnato un gol né fornito un assist in queste prime tre partite dei gironi, che lui ha giocato per intero.

Prima dell’inizio della fase più importante a un Mondiale, quella a eliminazione diretta, l’esterno nerazzurro ha voluto sottolineare la sua volontà di essere determinante nella prossima gara degli Oranje durante l’intervista a NU.nl: “Capisco tutte le critiche nei miei confronti, e di certo sono critico pure io con me stesso. Desidero essere importante con un gol o un assist. Io gioco molto avanti in campo? Come terzino destro ho la possibilità di  aprire alcuni molti per le punte. C’è un’idea alla base di questo. La cosa fondamentale è che siamo i migliori del girone, tuttavia certamente desideriamo garantire più spettacolo. Siamo consapevoli di cosa serve migliorare, speriamo che venga fuori negli ottavi di finale. Stati Uniti? Hanno una formazione buona e con tanta energia. E cercano di giocare d’anticipo.Se gli statunitensi fanno pressione, in automatico ci si aprono degli spazio. E questo ci va bene. Speriamo che sia una bella partita, ma l’importante è vincere. Soprattutto nella fase a eliminazione diretta”.

L’ex-PSV è stato infatti molto criticato per le sue prestazioni deludenti fornite contro Senegal, Ecuador e Qatar, restando ad ogni modo un titolare inamovibilie per Van Gaal.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Udinese blinda Success, c’è il rinnovo

Pubblicato

:

Success

Isaac Success, attaccante dell’Udinese, ha rinnovato con i bianconeri fino al 30 giugno 2024. Secondo rinnovo per i friulani in questa settimana, dopo quello di Marco Silvestri avvenuto nella giornata di ieri. Il club cerca di tenere i suoi gioielli lontani dalle voci di mercato. Sia l’attaccante che il portiere sono stati già sondati in passato da diverse squadre in Italia.

Questo il comunicato con il quale l’Udinese ha ufficializzato il rinnovo di Success: Udinese Calcio è lieta di annunciare il rinnovo del contratto di Isaac Success. La società ha esteso il contratto con l’attaccante nigeriano fino al 30 giugno 2024. Isaac e l’Udinese proseguono, così, la loro avventura, già ricca sin qui di soddisfazioni, verso nuovi traguardi da raggiungere insieme”.

Continua a leggere

Flash News

Gabriel Jesus e Telles lasciano il Qatar, apprensione per Neymar

Pubblicato

:

Brasile

DaniloAlex Sandro e Neymar si sono infortunati con il Brasile nelle prime due gare dei gironi del gruppo G del Mondiale. Dopo i primi attimi di paura le situazioni sembrano essersi stabilizzate e a riguardo ha parlato il medico dei verdeoro. I due calciatori sono ancora lontani dal recupero, ma faranno il possibile per prendere parte alle ultime sfide di questo Mondiale.

Queste le parole del medico: Neymar e Alex Sandro non hanno ancora ripreso a lavorare con la palla. Vedremo se potranno farlo oggi, è importante osservare come reagiscono, e capiremo se saranno in condizione o no. Danilo sta migliorando, la distorsione alla caviglia presenta un’evoluzione positiva.”

Il Brasile, peraltro, deve fare i conti con due nuovi infortuni: Gabriel Jesus ed Alex Telles hanno infatti già lasciato il Qatar per problemi fisici. Per l’attaccante dell’Arsenal si tratta di un infortunio al ginocchio.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969