Connect with us
Gasperini perde Kolasinac: il bosniaco lascia il campo zoppicando

Europa League

Gasperini perde Kolasinac: il bosniaco lascia il campo zoppicando

Pubblicato

:

Kolasinac e Zappacosta non preoccupano

L’Atalanta è ufficialmente qualificata agli ottavi di finale di Europa League dopo il pareggio contro lo Sporting Lisbona. La rete di Scamacca nel primo tempo non è bastata per dare la vittoria alla Dea, ma la squadra di Gasperini è riuscita comunque a passare il turno con una giornata di anticipo. La brutta notizia per l’Atalanta però arriva dall’infermeria: Sead Kolasinac ha dovuto lasciare il campo dolorante.

Al minuto 86 il difensore bosniaco è rimasto a terra dopo uno scontro di gioco ed è stato costretto a uscire al campo zoppicando. Al suo posto Gasperini ha fatto entrare Holm, che ha giocato gli ultimi minuti del match. Le condizioni di Kolasinac saranno da valutare in vista del prossimo impegno contro il Torino di lunedì. Le scelte per Gasperini rischiano di essere veramente limitate, dato che Toloi non è al meglio e potrebbe non farcela per la partita del prossimo turno di campionato.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Europa League

Le probabili formazioni di Rennes-Milan e Roma-Feyenoord: le ultime

Pubblicato

:

Lukaku, giocatore della Roma, Serie A, Europa League, Coppa Italia

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-FEYENNORD E DI RENNES-MILAN – Milan Roma sono pronte per chiudere l’opera iniziata una settimana fa, con i rispettivi risultati di 3-0 e 1-1. I rossoneri hanno già un passo alla fase successiva, ma non devono sottovalutare i francesi, giocando una partita attenta e in gestione. I giallorossi di Daniele De Rossi sono chiamati alla vittoria, spinti dalla gente dell’Olimpico. Squadre in campo rispettivamente alle 18:45 e alle 21:00.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI RENNES-MILAN

La gara in programma a Roazhon Park, ore 18:45, vedrà verosimilmente la squadra di Stephan sbilanciarsi in avanti per cercare di recuperare lo svantaggio. Il Milan dovrà essere abile a contenere le sfuriate avversarie ed eventualmente colpire in ripartenza. Il possesso palla sarà un elemento chiave per addormentare la partita e Pioli potrebbe usufruirne. Il tecnico del Rennes ha invece sottolineato in conferenza stampa che sarà necessaria un po’ di follia per tentare l’impresaFlorenzi dal 1′ così come Luka Jovic, in difesa Kjaer Gabbia.

RENNES (4-4-2) – Mandanda; G. Doué, Omari, Theate, Truffert; Bourigeaud, Matusiwa, Santamaria, D. Doué; Kalimuendo, Terrier. All. Stephan.

MILAN (4-2-3-1) – Maignan; Florenzi, Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez Bennacer, Musah; Pulisic, Reijnders, Leao; Jovic. All. Pioli.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-FEYENOORD

La Roma vuole a tutti i costi il passaggio del turno e dovrà passare sul Fetenoord di Slot per poter riuscirci. L’ennesimo scontro con gli olandesi di Rotterdam potrebbe estendersi anche fuori dallo stadio: secondo RomaToday sono attesi circa 200 tifosi avversari nella capitale. Allarme pubblico a parte, la Lupa deve concentrarsi sull’obiettivo. Spazio a Spinzazzola sulla sinistra, in avanti Dybala Lukaku con El Shaarawy.

ROMA (4-3-3) – Svilar; Karsdorp, Mancini, Llorente, Spinazzola; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, Lukaku, El Shaarawy. All. De Rossi.

FEYENOORD (4-3-3) – Wellenreuther; Geertruida, Beelen, Hancko, Hartman; Wieffer, Zerrouki, Timber; Stengs, Gimenez, Paixao.. All. Slot

Continua a leggere

Europa League

Costacurta sul Milan: “Stagione positiva se va in finale di UEL, ecco il perché”

Pubblicato

:

milan rennes

Alessandro Costacurta è tornato a parlare di MilanLa Gazzetta dello Sport, sottolineando l’importanza di partecipare a una coppa europea parallelamente al campionato di Serie A. Per l’ex conoscenza e campione dei rossoneri arrivare fino in fondo alla competizione renderebbe la stagione del diavolo positiva.

MILAN SUPERATO L’OSTACOLO RENNES – “Liverpool e Bayer Leverkusen sono più forti. Contro di loro non sarebbero la squadra favorita, ma in un’eventuale finale tutto può succedere. Le qualità per arrivare in fondo ci sono“.

ATTENZIONE MAGGIORE ALLA COPPA – “Se arrivi in finale, e puoi anche accettare di perderla, la stagione è positiva. Giocarsi un titolo europeo ha valore sotto tanti punti di vista: tecnico, di immagine. Crea attesa, ti emoziona per la cavalcata. Al contrario la stagione diventerebbe non buona. E sottolineo non buona, evito di dire negativa”.

TURN OVER A FAVORE DELL’EUROPA LEAGUE – “So che Pioli non accetta il termine ‘riserva’, allora dico che i subentrati hanno deluso. Chukwueze, Jovic e Okafor avrebbero dovuto dare molto di più. E si sbaglia a incolpare sempre l’allenatore, responsabili sono i giocatori: a me hanno deluso loro, non Pioli“.

Questo il commento di Costacurta a poche ore dal calcio di inizio di RennesMilan, in programma alle 18:45 odierne. Si parte dal vantaggio della squadra meneghina per 3-0.

Continua a leggere

Europa League

Pronostico Roma-Feyenoord, statistiche e consigli per la partita

Pubblicato

:

Lukaku, giocatore della Roma, Serie A, Europa League, Coppa Italia

PRONOSTICO ROMA-FEYENOORD, STATISTICHE E CONSIGLI PER LA PARTITA – Roma-Feyenoord non è mai una gara come le altre. Per i tifosi giallorossi la squadra olandese è legata inevitabilmente la vittoria della Conference League 2022. Sarà un contesto diverso quello di domani sera all’Olimpico, dove si giocherà per la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. A Rotterdam l’andata è terminata 1-1 con la squadra di Daniele De Rossi che è riuscita ad agguantare meritatamente il pareggio, grazie alla rete di Lukaku, dopo essere andata in svantaggio.

COME ARRIVA LA ROMA

L’arrivo di De Rossi, che ha sostituito Josè Mourinho, ha portato delle modifiche dal punto di vista tattico e dell’approccio. I giallorossi arrivano alla sfida dopo la netta vittoria di Frosinone per 3-0, che ha portato a 4 il numero di vittorie in 5 gare di Serie A per il nuovo tecnico che confermerà il 4-3-3. Non sarà della partita Edoardo Bove causa squalifica. La Roma, dunque potrà contare sull’entusiasmo portato dai risultati; la sola sconfitta è arrivata contro l’Inter al termine di una gara interpretata molto bene.

COME ARRIVA IL FEYENOORD

Il Feyenoord di Slot sarà atteso da una gara complicata visto l’obbligo di portare a casa il risultato pieno su un campo molto difficile. Il calore del pubblico rappresenterà sicuramente il dodicesimo uomo in campo. Anche gli olandesi, però, sono una squadra in fiducia visto il secondo posto consolidato in Eredivisie. Nell’ultimo match disputato il Feyenoord ha portato a casa i tre punti con una vittoria di misura contro l’RKC per 1-0 dopo aver dominato la gara, arrivando per più di 30 volte alla conclusione. 4-3-3 anche per Slot che punterà sul peso offensivo di Santiago Gimenez.

IL PRONOSTICO E LE STATISTICHE DI ROMA-FEYENOORD

In Roma-Feyenoord il dato che colpisce è quello che vede la Roma imbattuta tra le mura amiche nelle ultime 6 sfide contro squadre olandesi. Coerentemente con la statistica precedente, il Feyenoord, invece, non ha mai vinto nelle ultime 6 trasferte in Italia.

Anche il rendimento in Europa è diametralmente opposto, con la Roma che ha vinto le ultime 8 gare disputate in casa, mentre il Feyenoord non ha mai ottenuto il bottino pieno nelle ultime 4 gare giocate in Europa.

Detto questo, la Roma è favorita visto anche l’apporto del pubblico, ma non è da escludere che si arrivi ai supplementari. Il segno 1 è quotato intorno al 2.00 da tutti i bookmakers, mentre il segno X e il segno 2 sono oltre quota 3.00.

Probabilmente assisteremo ad una sfida con più gol visto l’atteggiamento propositivo di entrambe le formazioni. Sia Roma che Feyenoord potrebbero segnare almeno un gol.

Continua a leggere

Europa League

L’allenatore del Feyenoord Slot: “Giocare senza sostegno è difficile”

Pubblicato

:

Arne Slot, allenatore del Feyenoord - Eredivisie, Europa League

Il tecnico del Feyenoord, Arne Slot, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di ritorno dei playoff di Europa League tra Roma e Feyenoord. Il tecnico olandese si è soffermato sui recuperi di alcuni giocatori importanti, sul rendimento della sua squadra in trasferta e sull’atmosfera che si respirerà all’Olimpico. Di seguito le parole di Slot:

PASSATO – “Si tratta di uno stadio e di un ambiente che conosciamo bene ormai. Speriamo di avere più fortuna rispetto agli scorsi anni e di aver imparato la lezione dal passato”.

PREPARAZIONE – “Abbiamo lavorato su tutto: impostazione, pressing e finalizzazione. Quest’ultima cosa non è mai stato un nostro problema, visto che nelle ultime 19-20 partite abbiamo sempre segnato. L’1-1 non è sicuramente il risultato ideale con cui presentarsi, ma è tuto sommato un risultato positivo“.

RECUPERI – “Se Geertruida e Timber dovessero recuperare dagli infortuni rappresenterebbero due innesti importantissimi. Ci tengo comunque a dire che giocheranno solo se in buone condizioni. Non vogliamo correre rischi“.

RIFINITURA – “L’abbiamo fatta a Rotterdam perché conosciamo lo stadio e perché ci sentivamo più liberi di lavorare, senza il timore di telecamere o altre distrazioni“.

TRASFERTA – “Giocare in casa o meno ha una grande influenza su tutte le squadre, noi compresi. Abbiamo perso molte partite in trasferta e domani sarà ancora più difficile senza i nostri tifosi, che non potranno essere a Roma“.

AMBIENTE – “Concordo con De Rossi sul fatto che partiamo alla pari. La differenza però è che loro hanno uno stadio pieno di tifosi che li sostengono. Ci saranno più di 70mila spettatori; dovremo essere molto bravi. I miei giocatori però non si faranno influenzare dall’ambiente; spero facciano lo stesso gli arbitri“.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969