Connect with us

Calcio Internazionale

Kylian Mbappé, stop sul rinnovo da parte del giocatore

Pubblicato

:

Il calciomercato estivo 2021 è appena iniziato, eppure molti dirigenti hanno buttato l’occhio su quello della prossima stagione. Kylian Mbappé si iscrive alla lista dei giocatori che potrebbero infiammare il mercato della prossima estate, dato che il suo contratto scade a giugno 2022.

Fonte foto: Marca

Il bomber e numero 10 della nazionale francese è tornato da poco in Francia, dopo la cocente delusione della sua nazionale ad Euro 2020. Una delusione che passa anche, e soprattutto, dai suoi piedi, perchè è stato il suo calcio di rigore, parato da Sommer, a decretare l’eliminazione dei Bleus dalla competizione.

Solo 3 anni fa, Kylian Mbappé e la Francia erano in capo al mondo. Ora invece non sono neanche tra le migliori otto squadre di questa competizione continentale.

Ma, come cantava De Gregori, “Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore“. E quindi Mbappé resta, inevitabilmente, un giocatore voluto e cercato da tutte le squadre del mondo.

Fonte foto: Sky Sport

Il suo cartellino è di proprietà del PSG, che, nell’estate del 2017, ha speso ben 180 milioni di euro per portarlo alla sua corte. Contratto quinquennale per l’ex attaccante del Monaco. Contratto che scade proprio la prossima estate; motivo per cui il PSG sta spingendo per il rinnovo. Il calciatore, invece, rallenta le trattative e prende tempo, per valutare al meglio il suo futuro.

La notizia arriva direttamente dalla Francia, più precisamente da “L’Equipe“, che sgancia una vera e propria bomba di mercato. Secondo il quotidiano francese, Kylian Mbappé ha comunicato ad alcuni dirigenti della società parigina di non voler prolungare il contratto, almeno per il momento.

Fonte foto: Sky Sport

Non è un segreto che Kylian Mbappé, nonostante giochi nella squadra della città in cui è nato, abbia un debole per il Real Madrid. Non è altrettanto un segreto che l’idolo di infanzia di Mbappé sia stato Cristiano Ronaldo. Potrebbe essere, invece, una semplice coincidenza che proprio Ronaldo e Mbappé abbiano un contratto in scadenza nel 2022. E, quindi, che entrambi abbiano la possibilità di spostarsi insieme e, magari, formare la coppia d’attacco di qualche big d’Europa a partire dall’estate 2022, realizzando il sogno del classe ’98.

Semplici dati statistici, con un pizzico di fantasia, che, però, evidenziano come le strategie di mercato dei prossimi 12 mesi possano portare società e giocatori su tantissime strade diverse.

Fonte foto in evidenza: Sky Sport

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Mertens polemico post Marocco: “Il fallo non c’era”

Pubblicato

:

Ghana

Dries Mertens è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta contro il Marocco. L’ex attaccante del Napoli ha analizzato la prestazione, soffermandosi sull’episodio del primo gol della Nazionale africana.

L’attaccante belga ha dichiarato:

“Abbiamo iniziato bene, poi loro hanno segnato su fallo che secondo me non c’era. Noi abbiamo fatto il nostro, secondo me abbiamo avuto le migliori occasioni. La sconfitta in chiave qualificazione pesa tanto”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

[VIDEO] Zenit-Spartak Mosca finisce in rissa: 6 espulsi!

Pubblicato

:

In Russia si sta giocando la Coppa di Lega. Il match odierno tra Zenit San Pietroburgo e Spartak Mosca è stato a dir poco incredibile, ma non per delle gesta dei giocatori in campo. Nei minuti di recupero, sul risultato di 0-0, è scoppiata una rissa che ha portato a ben sei espulsi, tre per parte. Per lo Zenit i tre giocatori espulsi sono stati Barrios, Malcolm e Prado, per lo Spartak Mosca Nicholson, Selikhov e Sobolev.

Il match è finito ai calci di rigore con la vittoria per 4-2 dello Zenit. Decisivo il rigore realizzato da Bakaev.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Rodri commenta il suo nuovo ruolo: “Da centrale mi trovo bene”

Pubblicato

:

Delph

Al termine del match contro la Germania, il centrocampista spagnolo Rodri ha parlato ai microfoni di La1.

Il calciatore del Manchester City si è soffermato sul suo nuovo ruolo di difensore centrale:

“Cerco di imparare ogni giorno, è un ruolo diverso ma mi trovo bene con i miei compagni. Capisco il ruolo e l’importanza che devo dare alla squadra”.

Poi, sulla partita:

Sul gol potevamo fare meglio, ma Musiala è stato anche fortunato sul rimbalzo. Sapevamo che sarebbe stato complicato: i tedeschi sono molto forti, ma abbiamo giocato bene e preso un punto che ci permette di arrivare alla sfida col Giappone con le massime garanzie”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Luis Enrique post Spagna-Germania: “Abbiamo cercato di fare il nostro gioco”

Pubblicato

:

Luis Enrique

Al termine di Spagna-Germania, il tecnico spagnolo Luis Enrique ha analizzato il match ai microfoni della RAI, commentando il pareggio maturato tra le due Nazionali.

L’ex allenatore di Barcellona e Roma ha dichiarato:

“Oggi è stata una partita molto difficile, i tedeschi giocano bene e pressano forte. Abbiamo cercato di fare il nostro gioco, abbiamo fatto degli errori sul risultato di 1-0. Siamo contenti perché siamo primi nel girone ma non abbiamo ancora fatto nulla”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969