Dove trovarci

L’esultanza di Pezzella

 

Tra le amichevoli disputatesi ieri, quella tra Argentina ed Iraq non è passata di certo inosservata. 4-0 il risultato in favore dell’albiceleste, che ha visto segnare Cervi, l’ex Juventus Roberto Pereyra e due “italiani”: il “Toro” Lautaro Martinez (che ha aperto le marcature), ma soprattutto German Pezzella, che trova a otto minuti dalla fine la prima gioia personale con la Nazionale. Colpo di testa su calcio d’angolo, un gol come tanti; a fare notizia non è la rete in sé, ma l’esultanza.

L’ESULTANZA

Il ventisettenne difensore viola ha infatti indicato alla telecamera i numeri 1 e 3, che riconducono alla maglia numero 13 dell’ex capitano della Fiorentina Davide Astori, deceduto lo scorso 4 marzo. A fine gara ha dichiarato:

 Non era facile aprire le marcature perché loro giocavano molto indietro. Abbiamo cercato il più possibile di seguire il nostro piano tattico, e quello che ci ha chiesto Scaloni. Lavoriamo giorno dopo giorno per fare il massimo. Non era facile giocare con tanto calore, però abbiamo fatto del nostro meglio. Avevamo molti nuovi giocatori e dobbiamo lavorare giorno dopo giorno per trovarci.

PEZZELLA, IL PREDESTINATO

Proprio Pezzella ha ereditato la fascia dall’eterno capitano in tutti i sensi: oltre ad essere diventato capitano della squadra, tramite la società Fiorentina ha chiesto ed ottenuto (lottando) dalla Lega Serie A il permesso per indossare la fascia dedicata proprio a DA13, dopo che ad agosto entrò in vigore la regola che obbliga tutti i capitani a portare la stessa fascia. Dichiarò in un’intervista per Il Messaggero:

“Non è stata una battaglia per contestare una regola, bensì un segno di rispetto per Davide. Lui è un simbolo di unione. Dopo tutto quello che è successo c’è un clima diverso a Firenze, è cambiato tutto per lui.”

Giusta l’eccezione alla regola, perché un capitano ed un uomo del genere non potrà e non dovrà mai e poi mai essere dimenticato, la scomparsa non potrà togliere tutto ciò che da professionista e uomo esemplare fuori dal campo ha fatto nei suoi anni di carriera.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News