Connect with us

Calciomercato

La Fiorentina si prepara a rivoluzionare la difesa

Pubblicato

:

Il calciomercato è iniziato da circa un mese, e tra le tante squadre che devono dare una nuova anima al collettivo causa cambio allenatore, troviamo anche la Fiorentina.

Infatti, con l’arrivo di Italiano sulla panchina, la Viola ha cominciato a sondare qualche profilo interessante.

Dopo aver definito l’acquisto di Gonzalez dallo Stoccarda, la prossima zona da sistemare è senza dubbio la difesa. Questo reparto, da quanto trapela, sembra destinato alla rivoluzione più totale, almeno dei due centrali titolari. La Fiorentina infatti, sembra ormai certa della cessione di Milenkovic, da anni corteggiato in Inghilterra, ma anche di quella di Pezzella, capitano viola. Commisso e la dirigenza quindi, sono a lavoro per trovare due profili dall’identikit ben delineato da regalare a Italiano per l’idea di gioco sulla quale basa il suo undici. Uno più giovane e di prospettiva, l’altro con maggior esperienza – se possibile internazionale – ma entrambi con piedi buoni per l’impostazione dal basso. Date quindi le cessioni quasi sicure di entrambi, in scadenza nel 2022, la dirigenza viola si prepara per sedersi al tavolo delle trattative.

MATIJA NASTASIC ED UN RITORNO QUASI SICURO

Il primo a poter atterrare, nuovamente, a Firenze è proprio Nastasic, difensore classe ’93, che negli ultimi anni ha militato in Premier League e in Bundesliga.

Sicurezza della retroguardia Viola nella stagione 2011-2012, il difensore ha una stazza importante (1,88m) assieme ad un grande senso di impostazione.

Nell’estate 2012 è stato venduto al Manchester City per una cifra pari a 15 milioni di euro, giocando cosi due stagioni e mezzo in Premier League.

Dopo sole 34 presenze in Inghilterra, nel Gennaio 2015 arriva in prestito allo Schalke 04, dal quale poi verrà acquistato per una cifra attorno ai 10 milioni.

In Germania toccherà le 122 presenze dopo 6 stagioni con la maglia dei “Königsblauen“.

La sua età inoltre (28) non è particolarmente avanzata, ma garantisce l’esperienza di cui ha bisogno la difesa gigliata in caso di addio di Pezzella. Il serbo ritornerebbe volentieri nella culla rinascimentale che tanto bene lo ha accolto agli inizi della sua carriera, ed infatti si potrebbe liberare a zero dallo Schalke 04. L’alternativa, qualora il club tedesco non avallasse l’addio del calciatore, sarebbe un pagamento di un indennizzo di circa 1-2 milioni di euro. D’altra parte, il 28enne proviene da una stagione non troppo felice in Germania, con sole 18 gare giocate a causa di un infortunio che lo ha tenuto a lungo ai box. L’arrivo del serbo si rivelerebbe un colpo non da sottovalutare, considerata l’esperienza europea che ha potuto maturare in questi dieci anni lontano dall’Italia.

LA VIOLA NON MOLLA ANDREA CISTANA

Dopo un tentativo fatto lo scorso anno, la Fiorentina non demorde su Andrea Cistana e tenta di assicurarselo per la prossima stagione. Nato nelle giovanili del Brescia, il giovane è venuto fuori dopo una lunga gavetta. In seguito a qualche prestito prima al Ciliverghe e poi al Prato, è tornato nel Giugno del 2018, riuscendo a guadagnarsi le redini della retroguardia. Difensore classe ’97, piazzato fisicamente, con un buon piede ed un ottimo stacco di testa, è il punto fermo della difesa delle rondinelle da qualche anno. Durante l’ultima stagione però, il 24enne si è ritrovato fermo da inizio campionato causa operazione al ginocchio, rientrando solamente il 27 Febbraio.

Il giovane ha sicuramente molta voglia di giocare un’intera stagione da protagonista, lasciandosi il brutto infortunio definitivamente alle spalle. Tra la voglia di riportare il suo Brescia in A e una possibile nuova avventura con la Viola alla ricerca di un Europa che manca da anni la scelta è ardua, e le rondinelle non sembrano allentare la presa. La trattativa con il Brescia, infatti, ad ora è molto complessa. Cellino non sembra essere intenzionato a cedere il suo giovane difensore, a cui è stata promessa la fascia da capitano. Con un valore del cartellino abbordabile per le casse gigliate, che si aggira attorno ai 5 milioni, si attendono sviluppi per una possibile offerta.

UNA NUOVA AVVENTURA GIGLIATA PER MUSTAFI?

Altro nome che ha affiancato proprio Nastasic in quest’ultimo anno è quello di Shkodran Mustafi, difensore 29enne svincolato dallo Schalke 04. Nonostante sia ancora in piena età, il tedesco può vantare di aver giocato in quasi tutti i massimi campionati europei. Passato all’Everton U23 dall’Amburgo U17 nel 2009, tre stagioni dopo arriva nella Sampdoria, in cui rimarrà altre due stagioni fino a toccare le 50 presenze in campionato. Nel 2014 passa al Valencia per 8 milioni dove passerà i seguenti due anni, per poi approdare all’Arsenal per una cifra attorno ai 40 milioni di euro. Nei Gunners giocherà ben 5 stagioni, in cui arriverà a toccare le 102 presenze in Premier League, cosi da approdare in Germania nel Febbraio di questa stagione.

Stesso discorso del suo compagno di reparto Nastasic, anche il tedesco può garantire esperienza internazionale, cosi da ricoprire il ruolo di ministro della difesa. Cavallo di battaglia di Mustafi è senza dubbio la fisicità: molto abile nello stacco aereo e nell’anticipo, qualità che lo rende pericoloso sui calci piazzati a favore. Altro punto di forza: il tedesco conosce già il campionato italiano, e questo vorrebbe dire adattarsi fin da subito alla Serie A. La Fiorentina spera di portare in coppia sia Mustafi che Nastasic, cosi da avere due rincalzi di affidabilità e d’esperienza da affiancare a giovani prospetti.

BOUBAKAR KOUYATÈ: IL GIGANTE MALIANO

L’ultima suggestione di mercato, vista la difficoltà nell’approdo di Cistana in maglia viola, si trova in Francia, più precisamente al Metz. Qui troviamo Boubakar “Kiki” Kouyatè, classe ’97 che proviene dalla sua prima stagione con la maglia del Metz –  la seconda terminata in Ligue 1. Durante il primo anno nella massima lega francese ha militato nel Troyes dal Gennaio 2019 fino all’Agosto 2020, arrivando in Francia dalle giovanili dello Sporting Lisbona. Anche il difensore maliano riflette l’identikit richiesto da Italiano, 1,92m di fisico imponente con buona tecnica per la costruzione del gioco. Nel corso di quest’ultima stagione in particolare, il giocatore è finito molte volte nella top 11 della Ligue 1 grazie alle sue prestazioni positive, frutto della combinazione tra atletismo e tecnica nel possesso. Tra i nomi elencati fino ad adesso, Kouyate è quello che avrebbe il valore del cartellino più alto, di circa 10 milioni di euro. Per la buona riuscita dell’affare però, gioca un ruolo a favore dei Viola Luca Ariatti; ex giocatore della Fiorentina rimasto in ottimi rapporti con il club, nonché colui che cura gli interessi del giovane. Il gigante del Metz quindi può essere una pedina importante per i gigliati, che acquisterebbero un profilo solido ma allo stesso tempo con buoni tempi di impostazione. Parlando di numeri infatti, Kouyatè ha circa l’87% di passaggi riusciti assieme al 75% di dribbling andati a buon fine, dati che delineano un difensore a cui la personalità non manca di certo.

https://www.instagram.com/p/CLIGA1VFKsY/

Vedremo quindi chi tra questi nomi arriverà alla corte di Italiano, pronto ad accoglierlo cosi da farlo entrare subito nei meccanismi del suo gioco. Per adesso, però, il mercato viola sembrerebbe in fase di stallo.  Infatti, la data in cui si potrebbe muovere realmente qualcosa sembra fissata dopo il 15 di agosto. La Fiorentina vuole aspettare il mercato dei top club, per studiare nell’eventualità qualche possibile occasione in uscita dalle grandi. Nei prossimi giorni si attendono comunque sviluppi, in attesa di capire quale faccia avrà la retroguardia viola della prossima stagione.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Cambio di agente per de Vrij: il possibile sostituto!

Pubblicato

:

Inter

C’è aria di cambiamenti importanti nella carriera professionale di Stefan de Vrij. Secondo quanto riportato da Nicolò Schira, il centrale dell’Inter e della nazionale olandese sarebbe prossimo al cambio di agente. L’ex Lazio era uno delle punte di diamante della scuderia gestita dal compianto Mino Raiola. Alla sua scomparsa, la gestione del profilo professionale del calciatore è passata nelle mani di Rafaela Pimenta.

Adesso però sembra proprio che de Vrij abbia deciso di trovarsi un nuovo agente. Tra i papabili pretendenti, il nome più in voga sembrerebbe quello di Federico Pastorello, agente – tra gli altri – dei nerazzurri LukakuAcerbi.

L’Inter rimane alla porta, in attesa di ulteriori sviluppi. Il contratto di de Vrij scadrà il 30 giugno 2023; in caso di trattativa per il rinnovo contrattuale, al fianco del calciatore potrebbe esserci un volto nuovo.

Continua a leggere

Calciomercato

Milan, rinnovo di Kalulu sempre più vicino

Pubblicato

:

kalulu

Il Milan punta a migliorarsi giorno dopo giorno e per farlo sicuramente una delle mosse più coerenti e trattenere i giocatori migliori. Proprio per questo si stanno intensificando i contatti per il rinnovo di contratto di Pierre Kalulu. Il capitano dell’U21 francese sta dimostrando una grande crescita anche in questa stagione dove sta assumendo sempre più il ruolo di titolare.

Kalulu desidera rimanere a lungo al Milan che ha puntato su di lui prelevandolo per una cifra irrisoria dalla seconda squadra del Lione. Gli agenti del francese proveranno a chiudere entro la fine dell’anno il rinnovo col club rossonero con tanto di adeguamento dell’ingaggio.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Chelsea può perdere Kanté a zero: due opzioni possibili

Pubblicato

:

kanté

Il futuro di N’Golo Kanté potrebbe essere ancora a Londra, ma non più con la maglia del Chelsea. È questa la notizia di Footmercato, secondo cui i Blues non sarebbero disposti a rinnovare il contratto del francese, in scadenza a giugno 2023. L’ex centrocampista del Leicester, che non gioca dalla seconda giornata di Premier, a gennaio potrebbe, quindi, accordarsi con un’altra squadra. Il suo desiderio, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe quello di rimanere a Londra. In merito a ciò, due opzioni possibili sono il Tottenham, in cui ritroverebbe Conte, e l’Arsenal. Entrambi i club, nelle prossime settimane, potrebbero entrare nel vivo della questione.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter pensa al rinnovo del contratto di un big: la situazione

Pubblicato

:

Inter

Smaltita l’esaltazione per la vittoria casalinga in Champions League contro il Barcellona, l’Inter si rituffa a bomba sul campionato per preparare al meglio la sfida al Sassuolo. I nerazzurri vogliono dare continuità a questo successo di prestigio, griffato da Hakan Calhanoglu. Il match-winner della gara di martedì contro il Barcellona è tornato a essere decisivo in campo. Tuttavia, presto potrebbe acquisire un certo tipo di importanza gravitazionale anche nella sede della società interista. Il turco, infatti, avrà presto un incontro con la dirigenza per discutere del rinnovo di contratto.

INTER, SI TRATTA PER IL RINNOVO DI HAKAN CALHANOGLU

Il giocatore dellInter, Hakan Calhanoglu, sta convincendo sempre di più in quello che è il suo secondo anno della sua avventura nerazzurra. Il turco è stato fondamentale nella gara contro il Barcellona, realizzando la rete della vittoria. Il centrocampista è molto felice di essersi spostato sull’altra parte del Naviglio e ora aspetta il rinnovo del contratto. L’ex giocatore di Amburgo e Bayer Leverkusen, portato in Italia dal Milan nel 2017, ha il contratto in scadenza nel 2024. Il numero 20 in nerazzurro sta benissimo, ma l’intenzione è quella di arrivare a un accordo prima dell’inizio della stagione 2023-24 per evitare brutte sorprese. Calhanoglu vorrebbe restare, però, a cifre diverse e ben più superiori ai 5 milioni netti già percepiti.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969