Dove trovarci

La Juve e Ronaldo a un bivio: separazione a breve?

 

81 gol in 97 partite. Numeri da capogiro che hanno tenuto a galla la Juventus nelle ultime 3 stagioni, ma che non bastano a garantire a Ronaldo una sicura permanenza in bianconero. Errori di mercato che hanno costruito una squadra non adatta alle caratteristiche del centravanti portoghese, ed una gestione economica eccessivamente dispendiosa per le casse societarie (stipendio da 31 milioni lordi del numero 7). Ed in questo clima, dopo l’incredibile qualificazione alla prossima Champions League, grazie al passo falso del Napoli, i bianconeri aspettano la decisione di Cristiano Ronaldo, cercato dalle big di mezza Europa, ma legato alla Mole ancora da un anno di contratto.

 

UNITED,PSG E NON SOLO…

Il grande ostacolo che probabilmente terrà ancora a Torino il portoghese è sicuramente l’ingaggio da 31 milioni lordi, una cifra inaccessibile per tutte le big d’Europa in questo periodo di crisi dovuta al Covid. L’agente Jorge Mendes sa che è quasi impossibile migliorare le condizioni economiche dell’attuale contratto del 5 volte pallone d’oro. Nonostante questo, la convinzione del giocatore, in un senso o nell’altro, sarà sicuramente decisiva.

Per il portoghese hanno bussato alla porta Manchester United, che spinge per un ritorno di fiamma, ed il Psg, voglioso di creare un super tridente, ma anche dalla probabile necessità di sostituire, ipoteticamente, Mbappe. Solo suggestione al momento la romantica pista del ritorno a casa nello Sporting Lisbona, lanciato dalla madre nelle ultime settimane ma ancora troppo prematuro.

 

LA JUVE SENZA RONALDO

Ora però la questione Ronaldo blocca il mercato Juve in entrata. Infatti la decisione del portoghese porterà la Juventus ad investire, oppure no, in operazioni come quelle per Donnarumma o Memphis Depay. Tuttavia non è detto che la Juve voglia liberarsi del fuoriclasse con la numero 7, faro indiscusso delle ultime stagioni, senza il quale difficilmente la compagine torinese avrebbe portato a casa la qualificazione in Champions e lo scudetto dello scorso anno.

Senza certezze assolute, nè da una parte nè dall’altra, per risolvere il caso Ronaldo presumibilmente si dovrà aspettare la conclusione di Euro2021, e solo alla fine della kermesse europea per Nazionali si avranno indicazioni più concrete sul futuro del campione di Madeira.

https://www.instagram.com/p/CPRNPVjpvW3/

 

immagine in evidenza da Bwin.it

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato