Connect with us
La polemica di Criscitiello: ''Arbitri incapaci e presuntuosi!''

Flash News

La polemica di Criscitiello: ”Arbitri incapaci e presuntuosi!”

Pubblicato

:

arbitri

Comincia a fare scalpore il dubbio episodio dello Stadium. Primo ad esporsi sulla situazione è stato il famoso giornalista Michele Criscitiello, che tramite un tweet ha espresso il suo disprezzo verso tutta la classe arbitrale.

”Il problema non è Guida. Irrati. Massa. Il problema non è se a favore del Milan, Inter, Juve o Napoli. Il problema è tutta l’Aia. Una categoria incapace e presuntuosa. Oggi ennesimo cinema sul non saper prendere decisioni.”

Un tweet polemico, che non mette al centro del discorso l’episodio avvenuto a Torino, bensì le numerose sviste che quest’anno sono accadute a diverse squadre di Serie A. Il giornalista puntualizza infatti che non si tratta di Juve, Milan, Inter o Napoli, ma di una classe arbitrale non all’altezza del nostro campionato. Il problema è tutta l’AIA. 

Secondo Criscitiello l’Associazione guidata da Rizzoli quest’anno non ha lavorato in maniera sufficiente, creando troppe polemiche, soprattutto riguardo il rapporto arbitro-var, un binomio capace di creare un cinema sul non saper prendere decisioni. In più, c’è stata un’ulteriore accusa alla classe arbitrale, che è stata definita incapace e presuntuosa. Si riferiva probabilmente al fatto che quest’anno, nonostante i numerosi errori, non è mai arrivato un dietrofront sulle scelte, perfino su quelle piu clamorose ed incontestabili.

Insomma, un tweet che farà parlare in molti. Su twitter, in poco più di mezz’ora ha registrato più di 1.500 likes, 250 retweets e 50 tweet di citazione.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Matino colpisce un raccattapalle in Sudtirol-Bari: “Sono stato insultato perché napoletano”

Pubblicato

:

Beppe Iachini, allenatore del Bari, Serie B, Coppa Italia

Nel corso della partita Sudtirol-Bari, giocatasi nella giornata di ieri e valida per la 26ª giornata di Serie B, un brutto episodio avvenuto in campo sta facendo discutere. Il difensore della squadra ospite, Emmanuele Matino, ha colpito sul petto il raccattapalle a bordocampo nel momento in cui, lo stesso, stava restituendo palla.

Il gesto, le quali immagini hanno prontamente fatto il giro del web, è assolutamente da condannare e, nelle scorse ore, lo stesso difensore del Bari, che viaggia verso una lunga squalifica, ha avuto modo di chiedere pubblicamente scusa al raccattapalle, svelando così un retroscena altrettanto triste.

LE SCUSE DI EMMANUELE MATINO

IL GESTO – “Chiedo scusa al raccattapalle per il gesto che ho fatto. Di certo non era mia intenzione usare “violenza”, ma è stato solo dovuto alla fretta di cercare di recuperare la partita. Ma non è meno di grave augurare morte solo perché sono napoletano“.

Continua a leggere

Flash News

Simone Bastoni: “Nicola ci sprona: ha personalità e carisma”

Pubblicato

:

Bastoni

Il Sassuolo ha affrontato ieri pomeriggio l’Empoli nell’anticipo della 26ª giornata di Serie A. I padroni di casa dopo aver subìto gol all’11’ del primo tempo con Luperto, hanno chiuso la prima frazione sotto di una rete. Nel secondo tempo la gara ha preso un’altra piega. Dopo un batti e ribatti di gol, si arriva ai minuti finali sul parziale di 2-2. Ma la gara non è finita. Il subentrante Simone Bastoni, infatti, sigla un gol a tempo quasi praticamente scaduto, garantendo la vittoria ai suoi.

Nel post-partita, il terzino ex Spezia ha parlato ai microfoni della stampa, facendo il punto della situazione in casa Empoli.

LE DICHIARAZIONI DI BASTONI NEL POST PARTITA

L’MVP di Sassuolo-Empoli, Simone Bastoni, nel post partita ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Sky Sport, parlando della vittoria per 3-2 dell’Empoli ottenuta al Mapei stadium grazie al suo gol al 94′.

SULLA PARTITA“Siamo stati bravi a crederci fino in fondo, a non mollare mai e alla fine siamo stati premiati”.

SU NICOLA- “Mister Nicola ha tirato fuori il meglio da tutti noi con la sua grande personalità e il suo carisma“.

SUL RUOLO- “Ruolo? Io sono a disposizione del mister, più sei duttili più hai chance di giocare”.

Continua a leggere

Calciomercato

Spinazzola pronto a salutare la Roma: la Juventus fiuta il colpo

Pubblicato

:

Spinazzola

La Roma a fine stagione dovrà far fronte a diverse, probabili, partenze a parametro zero. Tra i calciatori in scadenza di contratto ci sarebbe anche Leonardo Spinazzola, già fortemente richiesto in giro per il mondo e per il quale spunterebbe un’opportunità piuttosto ghiotta.

Il terzino italiano, infatti, potrebbe diventare un’obiettivo concreto per il mercato della prossima stagione della Juventus e l’idea non sarebbe infondata. Alle basi di questo avvicinamento, oltre che il lungo periodo passato a Torino, ci sarebbero i contatti costanti tra l’entourage del giocatore, guidati da Davide Lippi, e la dirigenza del club bianconero.

Spinazzola, però, sarebbe già corteggiato da diversi club dell’Arabia Saudita e, a tal punto, potrebbe risultare decisiva la voglia del calciatore di restare in Europa. Sin da gennaio, il team del calciatore ha fatto presente al parco dirigenziale della Roma come non ci fossero margini di rinnovo. E, seppur il cambio in panchina abbia aumentato notevolmente l’importanza dello stesso all’interno della squadra, l’intenzione sarebbe valutare con estrema attenzione il mercato italiano ed europeo, aprendo eventualmente a quello arabo.

La Juventus starebbe attenzionando il mercato dei parametri zero e, seppur ci siano tanti tanti dubbi sulla tenuta fisica di Spinazzola, l’acquisto potrebbe rivelarsi semplice e di notevole importanza. Tuttavia c’è del tempo per valutare, senza creare illusioni, prima di dire no definitivamente.

Continua a leggere

Flash News

Parma, Mihaila: “Con il Como partita tosta. Sulla classifica…”

Pubblicato

:

Parma Mihaila

La 26ª giornata del campionato di Serie B ha un retrogusto amaro per il Parma capolista. Nella delicata trasferta contro il Como, dopo un primo vantaggio, i nerocrociati si fanno recuperare fissando sull’1-1 il punteggio. Poi risultato finale della partita stessa. Al termine della gara, l’attaccante degli ospiti Valentin Mihaila ha parlato della partita giocata e del suo stato di forma.

LE PAROLE DI VALENTIN MIHAILA DOPO COMO-PARMA

SULLA PARTITA – “Tutti abbiamo lottato, tutti abbiamo sofferto. E’ stata una partita tosta contro una squadra che ha giocato, sapevamo che palleggiano bene. Sono contento per questo pareggio e per questo punto portato a casa”.

CHIUDERE LA PARTITA – “Sì, dopo il primo gol subito abbiamo avuto delle buone chance per raddoppiare. Nel calcio si può sbagliare, tutti sbagliamo, abbiamo fatto un punto e siamo ancora lì”.

L’ASSIST – “Ero sul sinistro e ho preferito non rischiare, ho visto Benek che era posizionato meglio di me, c’era anche Dennis dietro ma non l’ho visto. L’ho data a Benek e gliel’ho passata per fare un gol facile”.

LO STATO DI FORMA – “Sì sto bene, mi alleno bene e non ho avuto problemi da quando ho cominciato quest’anno, sono molto contento di questo”.

LA CLASSIFICA – “Ci concentriamo su di noi, poi vediamo cosa succede”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969