Connect with us
La rassegna social del Diez - Boga fa sognare la Dea, Pedri in un quadro

Champions League

La rassegna social del Diez – Boga fa sognare la Dea, Pedri in un quadro

Pubblicato

:

Rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Champions League

Luis Enrique sui cambi di Mbappé: “Anche in Champions? Sì, certo”

Pubblicato

:

Mbappé

Da quando è arrivata l’ufficialità dell’addio a fine stagione, un freddo gelido è calato tra il PSG e la sua stella Kylian Mbappé.

Promesso sposo del Real Madrid, il fenomeno francese non è più imprescindibile per Luis Enrique, tecnico dei parigini. Un segnale forte e chiaro da parte dell’allenatore spagnolo che, a detta sua, lo fa solo per abituare lui e la squadra a giocare senza la loro punta di diamante. Il numero 7 del PSG potrebbe, dunque, trovarsi fuori dai titolari (o, più probabilmente, sostituito a gara in corso) anche in Champions League. In campionato questo sta accadendo già da tempo: escluso dai titolari contro il Nantes, sostituito contro il Rennes con i parigini in svantaggio e sostituito anche con il Monaco sul pareggio.

Questa dinamica potrebbe verificarsi anche domani sera a San Sebastian, nel ritorno degli ottavi di finale, nel match contro la Real Sociedad (punteggio parziale sul 2 a 0 per i francesi). Mbappé dovrebbe partire nell’11 titolare, tuttavia la sostituzione a gara in corso è già nell’aria.

Le parole del mister a RMC Sport sono chiare:

Gestirò Mbappé allo stesso modo anche in Champions? Sì, certo. Perché no?”.

Insomma non è scontato che il campione del mondo 2018 giochi tutti i 90 minuti. L’esclusione dai titolari o anche un cambio a gara in corso rappresenterebbero comunque una vera e propria novità: fino ad ora Mbappé non ha saltato nemmeno un minuto di questa Champions League tra gironi e andata degli ottavi. In 7 presenze totali ha messo a segno 4 gol, 3 nella fase a gironi e uno all’andata contro la Real Sociedad.

Continua a leggere

Champions League

Le probabili formazioni di Bayern Monaco-Lazio: dubbio Cataldi-Vecino

Pubblicato

:

Bayern-Lazio

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BAYERN MONACO-LAZIO – Domani alle 21 andrà in scena il ritorno dell’ottavo di finale tra Bayern Monaco e Lazio. Il primo round è andato ai biancocelesti, che a sorpresa si sono imposti sui bavaresi col risultato di 1-0. Dal dischetto la decise Ciro Immobile con i campioni in carica della Germania che non sono riusciti a trovare la via del gol. La sfida si giocherà al famosissimo Allianz Arena con calcio d’inizio alle 21.

QUI BAYERN MONACO

Il Bayern sta vivendo una stagione complicatissima. I bavaresi sono già fuori dalla Coppa di Germania (eliminato dal Saarbrücken) e spettatori di un’ascesa al successo da parte del Bayer Leverkusen, che conduce il campionato tedesco con un vantaggio di 10 punti sugli uomini di Tuchel. Quest’ultimo sembra destinato all’esonero a giugno. La stagione verrà portata a termine dall’attuale allenatore, che verrà poi sostituto. Nelle ultime 5 partite il Bayern è stato sconfitto 3 volte, ha vinto una sola volta e pochi giorni fa ha pareggiato contro il Friburgo di Vincenzo Grifo.

L’unico nodo di formazione da sciogliere è quello su Sanè, che negli scorsi giorni non si è sempre allenato per intero con la squadra. Al suo posto c’è già pronto Tel. Nelle retrovie ci saranno De Ligt e Kim, pronti a difendere la porta dei biancorossi.

QUI LAZIO 

Ls Lazio, dopo la vittoria preziosissima ottenuta contro il Bayern, ha combinato ben poco in campionato. I biancocelesti hanno perso 3 delle ultime 4 partite in campionato e non hanno convinto dal punto di vista del gioco. La Champions al momento dista 11 punti e le avversarie continuano a guadagnare terreno. Nonostante ciò, per gli uomini di Sarri c’è ancora la Coppa Italia e il grande sogno di sconfiggere il Bayern e accedere ai quarti di finale della Champions League.

Per quanto riguarda la partita di domani l’unico dubbio di formazione sembra quello tra Cataldi e Vecino.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BAYERN MONACO-LAZIO 

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, De Ligt, Kim, Davies; Pavlovic, Goretzka; Sane, Müller, Musiala; Kane. All. Tuchel

LAZIO (4-3-3) Provedel; Marusic, Gila, Romagnoli, Hysaj; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri

Continua a leggere

Champions League

Dove vedere Real Sociedad-PSG in tv e streaming

Pubblicato

:

Monaco-PSG, Kylian Mbappé, Wilfried Singo, Ligue 1, Champions League

DOVE VEDERE REAL SOCIEDAD-PSG IN TV E STREAMING – Tutto pronto per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Le partite verranno disputate domani, martedì 5 marzo, e mercoledì 6. Nella giornata di domani, oltre a Bayern– Lazio, ci sarà anche Real Sociedad-PSG.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE 

Dopo aver presentato il programma del martedì, andiamo a scoprire la condizione delle due squadre partendo dai padroni di casa della Real Sociedad. La cornice di questa partita sarà la Reale Arena, fortino di casa per gli uomini di Imanol Alguacil. Tuttavia, però, la stagione dei baschi è stata nettamente sotto le aspettative finora. Nelle ultime nove partite hanno trovato solamente una volta la vittoria, nel 2-1 esterno contro il Maiorca. Per il resto 5 sconfitte e 3 pareggi. In Champions, inoltre, all’andata hanno perso per 2-0 compromettendo, difatti, il loro cammino nella massima competizione europea. Vedremo se il pubblico di casa sarà in grado di spingere i propri beniamini ad una vera e propria rimonta.

Il PSG sta leggermente meglio rispetto ai baschi. La banda di Luis Enrique non perde addirittura dal 2023, nella partita della fase a gironi contro il Milan. In campionato è saldamente al comando ed è reduce da due pareggi consecutivi: 1-1 contro il Rennes e 0-0 contro il Monaco. La partita di domani sembra in discesa, specie dopo il risultato dell’andata. Tuttavia sarà fondamentale approcciare bene la gara senza infiammare i padroni di casa.

DOVE VEDERE REAL SOCIEDAD-PSG IN TV E STREAMING 

Sarà possibile guardare guardare Real Sociedad-PSG in diretta TV su Sky, e precisamente su Sky Sport Calcio (202) e Sky Sport (252) del satellite. In diretta streaming, potrà essere seguita su Sky GO (app di Sky riservata agli abbonati) e su NOW, piattaforma di streaming on demand di Sky. Infine anche Infinity+, trasmetterà la partita tramite l’acquisto dell’evento.

LE PROBABILI FORMAZIONI

REAL SOCIEDAD (4-3-1-2): Remiro; Aramburu, Zubelda, Le Normand, Tierney; Merino, Zubimendi, Olasagasti; Mendez; Sadiq, Silva. All. Imanol Alguacil

PSG (4-3-3): Donnarumma; Hakimi, Mukiele, Beraldo, Hernandez; Soler, Ugarte, Vitinha; Asensio, Ramos, Mbappé. All. Luis Enrique

Continua a leggere

Champions League

Sarri e Immobile in conferenza alla vigilia di Bayern-Lazio

Pubblicato

:

bayern lazio

BAYERN LAZIO – Alle 21:00 di domani, martedì 5 marzo, la Lazio sarà impegnata all’Allianz Arena di Monaco di Baviera nella sfida di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. I biancocelesti, dopo aver vinto la gara di andata per 1-0 grazie alla rete di Immobile, dovranno difendere strenuamente questo gol di vantaggio. Alla vigilia del match, l’allenatore Maurizio Sarri e proprio Ciro Immobile, capitano della squadra, sono intervenuti in conferenza stampa per presentare la partita. Di seguito, le loro dichiarazioni:

BAYERN-LAZIO, LE PAROLE DI SARRI ALLA VIGILIA DEL MATCH

LE SUE EMOZIONI PER QUESTA PARTITA? – “Non ho grandi emozioni, qui bisogna essere coraggiosi e determinati. Sarà durissima domani. Siamo consapevoli della grande difficoltà che troveremo in campo. Questo ci deve dare spirito di sacrificio. Nel calcio niente però è impossibile, questo deve darci coraggio. Non bisogna essere emozionati, ma belli inca***ti”.

FIRENZE UN INCIDENTE DI PERCORSO? – “Non penso che sia tanto che non funziona. È che giocando ogni 3 giorni ogni tanto paghiamo. Non abbiamo pagato il primo tempo contro il Bologna, ma nel secondo tempo sì. A Firenze siamo arrivati spenti. Fare queste partita ci fa bene, sarà un’esperienza enorme quella di domani. Per essere mentalmente competitivi ogni 72 ore c’è da fare un percorso, ancora non lo siamo. Nelle ultime settimane ho avuto anche sensazioni positive, mi sembra sia cambiato qualcosa del gruppo. Può essere che il mio sia un auto convincimento illogico, ma è la mia sensazione”.

TENERE IL VANTAGGIO O PROVARE A FARE GOL? – “Non esiste la strada più semplice. Loro hanno una qualità smisurata e trovano il gol con facilità. Pensare di stare 100 minuti a difendersi è dura, dobbiamo avere coraggio di andare in avanti”.

SULLA GARA CONTRO IL MILAN – “Abbiamo fatto una grande partita, non abbiamo sofferto neanche in inferiorità numerica. Abbiamo avuto due occasioni con Immobile anche in 10. Abbiamo mandato giù un boccone amaro. Speriamo che tutta la delusione di venerdì si trasformi in energia positiva domani. Ringrazio i tifosi che saranno qui domani, spero si facciano sentire e spero che possano tornare a casa un po’ meno incazzati di venerdì sera”.

NOVITÀ DA TUCHEL? – “Ci possono stare, penso al rientro di Davies dal primo minuto o Kimmich terzino, può fare otto ruoli con grande qualità. Chiunque gioca è forte, compresi i giovani, la squadra è di grande qualità. Non ci preoccupiamo di un singolo, ma di tutti”.

CALCIO ITALIANO – “Il calcio italiano ha passato un periodo difficile, però negli ultimi due anni non mi sembra che la Serie A sia peggiore. Siamo un gradino sotto la Premier per motivi economici, ma non siamo sotto agli altri. Poi è chiaro, ci sono campionati che esprimono delle squadre di primissimo livello, due-tre in Spagna, una in Francia, due in Germania. Ma il livello medio delle nostre non ha niente da invidiare”.

LE CONDIZIONI DI VECINO E ZACCAGNI – “Vengono da un periodo di inattività e quindi hanno avuto un recupero piuttosto lento. Oggi hanno avuto un buon miglioramento. Sono due giocatori da spezzoni di partita in questo momento, con la speranza di allenarli a fondo al più presto. È difficile anche avere sensazioni sullo stato fisico e mentale della squadra giocando ogni 3 giorni, si fanno solo allenamenti di scarico”.

BAYERN-LAZIO, LE PAROLE DI IMMOBILE ALLA VIGILIA DEL MATCH

CARICARE LA SQUADRA – “È una partita con tanta responsabilità. Se vuoi essere ricordato per aver fatto qualcosa di speciale, non esiste una cosa semplice da fare. Dobbiamo avere la stessa determinazione e la voglia di aiutarci che abbiamo avuto all’andata, anzi aggiungerci qualcosa in più visto che siamo in trasferta”.

RESISTERE ALL’ALLIANZ ARENA – “Io in tutti gli stadi parlo con la squadra. Non voglio fare nulla in più domani, evito di appesantire la situazione. Sarà già molto nervosa. Voglio che i compagni siano uniti ma tranquilli”.

CONFRONTO CON KANE – “Mi confronto sempre con i migliori, lui lo è nel nostro ruolo. Ho cercato di rubare a loro tutto ciò che si può migliorare con la massima umiltà, soprattutto a livello di testa. Kane vorrà rifarsi ma, come dissi prima dell’andata, ci penseranno i difensori”.

POST-SCONFITTA CON IL MILAN – “Siamo contenti di giocare subito, altrimenti ci saremmo morsi le mani per tutta la settimana”.

CAMBIAMENTI PERSONALI E DELLA LAZIO – “L’evoluzione è lunga. Quando sono arrivato a Formello c’era giusto il parcheggio delle macchine, nello spogliatoio c’erano le panchine. Oggi è cambiato tutto. Ho rinnovato 4 volte ma anche la società ha avuto dei benefici, ci stiamo giocando un quarto di finale di Champions. In 8 anni abbiamo fatto tutti un salto in avanti. Sono super orgoglioso di poter indossare la fascia di capitano in una serata così importante”.

CHIAVE NEL MATCH DI ANDATA – “La vera chiave è che tutti hanno fatto ciò che avevamo stabilito con il mister. Ognuno ha fatto il suo al massimo, senza voler strafare. C’è stata coesione di movimenti e di aiuto reciproco”.

AMBIENTE – “Sarebbe da pazzi a pensare che non sarà un ambiente infernale. Ci stiamo giocando la storia. Tutto sarà difficile, ma dobbiamo rimanere tranquilli e giocarci le nostre carte”.

MODO DELLA SCONFITTA CONTRO IL MILAN – “Nonostante non siano arrivati risultati positivi, ho visto uno spirito e una voglia di combattere importante. Non sono preoccupato sotto questo punto di vista”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969