La sconfitta di Anfield contro l’Atletico Madrid della scorsa settimana è una ferita non ancora guarita per il Liverpool. In più, la pausa del calcio mondiale a causa del coronavirus, che ha di fatto sospeso la Premier League che i Reds stavano facilmente monopolizzando, ha esasperato i toni e le critiche al gioco del cholo Simeone.

Jürgen Klopp aveva affermato di non capire il perché di uno schema così difensivo con un undici titolare pieno zeppo di qualità, complimentandosi però con l’argentino per l’astuzia nel saper leggere e vincere la partita. È un inglese, Keiran Trippier, a rispondere al coach tedesco in un’intervista al Mirror:

“La gente crede che l’Atletico Madrid sia una squadra difensiva, ma si fa trasportare da quanto visto ad Anfield. Se vai lì e giochi alla pari con il Liverpool, rischi di tracollare 6-0. Come dovevamo giocare secondo tanta gente che ci critica? Sapevamo che la pressione li avrebbe in qualche modo stancati, abbiamo tenuto 100 minuti vincendo il confronto. Era il nostro piano e l’abbiamo rispettato”

 

Fonte immagine: profilo Instagram ufficiale Kieran Trippier