Dove trovarci
Zaniolo-Roma

Calciomercato

La Roma avvisa Zaniolo: troppe parole e poca gratitudine!

La Roma avvisa Zaniolo: troppe parole e poca gratitudine!

La telenovela tra Zaniolo e la Roma non sembra giungere al capolinea. La dirigenza giallorossa avrebbe adottato una linea dura per porre fine a tutti i battibecchi che circolano attorno al giocatore.

LA ROMA È STANCA

Come scrive La Gazzetta dello Sport, la società ritiene che l’entourage di Nicolò eserciti troppa pressione. Secondo la dirigenza, la linea da seguire è la seguente: il contratto scade nel 2024 e il rinnovo si discuterà più avanti. Juve e Milan hanno bussato alla porta di Trigoria, sentendosi dare sempre la stessa risposta, la valutazione di Zaniolo è di 60 milioni di euro. Per questo, i bianconeri starebbero pensando a varie formule pur di arrivare al giocatore. Per esempio un prestito oneroso con obbligo di riscatto, o contanti più una contropartita (si fa il nome di Arthur).

USCITE PUBBLICHE POCO GRADITE

Con queste voci di mercato, è logico che anche la discussione sul rinnovo si protragga sempre più avanti. La Roma apprezza il fatto che Nicolò si stia già allenando, ma non ha gradito le uscite pubbliche effettuate dal calciatore. Mourinho, inoltre, vorrebbe che il caso venisse risolto prima che la squadra cominci il ritiro. Intanto, la Roma non sta a guardare, ma si sarebbe già attivata sul fronte offensivo: avrebbe già l’accordo con Solbakken del Bodo Glimt e starebbe trattando con Guedes del Valencia. Inoltre, se Zaniolo dovesse partire, l’interesse per Berardi è noto da tempo. La Roma sembra stanca delle troppe parole. 

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato