Connect with us

Flash News

Trentotto Daspo decennali nei confronti di ultrà juventini

Pubblicato

:

Pugno duro del questore di Torino Giuseppe de Matteis nell’ambito dell’inchiesta “Last Banner“. Secondo quanto affermato da Sky Sport, il questore avrebbe emesso ben 38 Daspo decennali nei confronti di altrettanti ultrà juventini, ritenuti veri e propri estorsori. Una sentenza esemplare, che punta a non far ripetere situazioni analoghe nel calcio professionistico italiano. In questo modo, i vertici del tifo organizzato bianconero sono stati pressoché azzerati. L’inchiesta “Last Banner” è iniziata ad entrare nel vivo non più tardi di un mese fa. Inchiesta che è andata a scovare una strategia estorsiva ottimale da parte degli ultrà nei confronti della Juventus.

I vertici della tifoseria chiedevano infatti il riottenimento di alcune libertà che la società aveva revocato alla fine della stagione 2017/2018. Qualora la Juventus si fosse rifiutata di concedere questa disponibilità, i tifosi avrebbe intonato cori razzisti durante tutto l’arco del match. Un ricatto subdolo ma funzionale, dato che gli occhi della critica si sarebbero subito puntati sulla società. Si è scoperto inoltre che un gruppo molto particolare ed assai noto della tifoseria bianconera, i “Drughi“, avessero taciti accordi con agenzie di tutta Italia per la prelazione di una grossa quantità di biglietti.

Ad oggi le accuse nei confronti di tali ultrà bianconeri sono delle più pesanti: associazione a delinquere, estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata.

 

(Fonte immagine copertina: profilo Instagram ufficiale della Juventus)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Salernitana-Bakayoko, affare complicato: la situazione

Pubblicato

:

Bakayoko

Molte squadre stanno approfittando della sosta Mondiali per sondare il terreno in vista della sessione invernale di calciomercato; la Salernitana starebbe pensando a Bakayoko, in partenza dal Milan.

Quello del centrocampista francese sarebbe il primo nome in cima alla lista degli esuberi e il club rossonero starebbe cercando di piazzarlo. A tal proposito, ci sarebbe stata una prima chiacchierata informativa con il ds dei granata Morgan De Sanctis. Le intenzioni della Salernitana sono chiare: la trattativa può andare in porto soltanto con un’eventuale cessione di Coulibaly o con l’ingaggio del centrocampista a carico del Milan. 

Bakayoko, quest’anno, non è mai sceso in campo. Il club campano rifletterà sulla proposta ma al momento sembrano non sussistere le condizioni necessarie affinchè la trattativa si concretizzi.

 

Continua a leggere

Flash News

L’orgoglio di Flick nonostante il pari: “Tutto è ancora possibile”

Pubblicato

:

Flick

Dopo il pareggio contro la Spagna il ct Flick ha analizzato ai microfoni di Sport.de la situazione della sua Germania, ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi del Mondiale:

“La squadra ha lottato senza mai mollare, ma abbiamo fatto solo un passo. Siamo una squadra e abbiamo un buon rapporto, anche se non sempre viene compreso. Ciò che la squadra ha realizzato è importante, io ne sono orgoglioso. Ci sono guerrieri in campo che giocano con il cuore. Se proseguiamo con questo slancio e otteniamo ancora più fiducia, allora tutto è possibile”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mertens polemico post Marocco: “Il fallo non c’era”

Pubblicato

:

Ghana

Dries Mertens è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta contro il Marocco. L’ex attaccante del Napoli ha analizzato la prestazione, soffermandosi sull’episodio del primo gol della Nazionale africana.

L’attaccante belga ha dichiarato:

“Abbiamo iniziato bene, poi loro hanno segnato su fallo che secondo me non c’era. Noi abbiamo fatto il nostro, secondo me abbiamo avuto le migliori occasioni. La sconfitta in chiave qualificazione pesa tanto”.

Continua a leggere

Flash News

Svizzera, il ct Yakin: “Contro il Brasile appuntamento importante”

Pubblicato

:

Svizzera

In occasione della partita di domani contro il Brasile, ha parlato in conferenza stampa il ct della Svizzera, Murat Yakin:

Domani abbiamo un appuntamento importante e nessuno può giocare al 50%. Dobbiamo rispettare il nostro piano tattico; gli errori possono arrivare e i conti li faremo dopo nel caso. In campo dobbiamo scendere al massimo delle nostre possibilità“.

Yakin conosce bene la caratura del suo prossimo avversario. Per provare a vincere servirà la miglior partita da parte di tutti.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969