Connect with us
Bayern-Lazio, le pagelle: Lewandowski incontenibile, Parolo non molla mai

Generico

Bayern-Lazio, le pagelle: Lewandowski incontenibile, Parolo non molla mai

Pubblicato

:

La Lazio non compie l’impresa e, così, il calcio italiano saluta l’Europa dei grandi. Dopo cinque edizioni, è ancora il Bayern Monaco ad eliminare l’ultimo club italiano agli ottavi della Champions League. Quella volta toccò alla Juve, con il gol dell’ex Coman, ai tempi supplementari. Inzaghi opta per un ampio turnover, schierando Muriqi per Immobile, Escalante per Leiva, e cambiando due terzi della linea difensiva schierata all’andata. Flick invece schiera nove degli undici titolari, facendo rifiatare solo Davies e Neuer, sostituiti da Hernandez e Nubel. Vincono i bavaresi per 2-1 contro una Lazio incapace di reagire alla batosta dell’andata, decidono i gol di Lewandowski e Choupo-Moting, inutile ai fini del risultato  il gol di Parolo.

LAZIO

Reina 6.5 : L’esperto portiere spagnolo si fa trovare pronto in diverse occasioni, prima sul tiro di Lewandowski al 46′, e successivamente sul tiro da posizione simile di Gnabry all’89’. Incolpevole sui due gol del Bayern.

Radu 5.5 :  Sul gol di Choupo-Moting non comunica con Acerbi, concedendo ampio spazio all’attaccante bavarese per arrivare al tiro.

Acerbi 6: Colpevole a metà con Radu sul secondo gol, ma nel complesso prestazione sufficiente, una Lazio che esce a testa alta dall’Allianz Arena soprattutto grazie al suo leader difensivo.

Marusic 6: Sufficienza che premia la duttilità dell’esterno laziale, capace di non sfigurare contro Lewandowski e Gnabry, in una posizione non sua.

Fares 6: Esce all’intervallo dopo un duro scontro con Sane, prestazione sufficiente, ordinato in fase difensiva, ma assente in fase offensiva.

Luis Alberto 5.5: Prova a trascinare la Lazio nei primi minuti, mettendo in porta Milinkovic Savic al 15′, poi però si addormenta, sparendo dal campo.

Escalante 5.5: Se la Lazio non crea pericoli in zona offensiva è anche a causa delle sue difficoltà avute in fase di impostazione, ma sicuramente non era questa la partita più facile per esprimersi.

Milinkovic Savic 5.5: Il Sergente della Lazio si divora il gol del possibile vantaggio dopo appena 15 minuti, per il resto lotta, ma troppo poco per un giocatore da cui ci si deve aspettare sempre la differenza.

Lazzari 6: L’italiano ci prova, generoso come sempre, va più volte al cross in area avversaria, e aiuta Marusic in fase difensiva; costretto a uscire al 55′ per un problema al mignolo.

Muriqi 5: Prestazione pessima dell’ex Fenerbache. Inizia con il piglio giusto, lottando con Boateng e trovando qualche sponda per i compagni. Al 30′ commette una grave ingenuità, abbracciando Goretzka da dietro in area e causando il rigore in favore del Bayern, da quel momento  sparisce dal campo.

Correa 5.5: Il Tucu tocca pochissimi palloni, non entrando mai nel vivo del gioco, ha una grande occasione nel secondo tempo, ma l’arbitro alza la bandierina del fuorigioco.

Lulic 6 (dal 45′): Il bosniaco entra mettendo il massimo dell’impegno, ma escono fuori gli evidenti limiti tecnici contro avversari di questo livello.

Pereira 6.5 (dal 56′): L’ex Manchester United entra per Muriqi, e serve l’assist al bacio per Parolo.

Parolo 7 (dal 56′): Entra e segna, il voto è un omaggio al suo spirito da combattente, che lo porta a lottare su ogni pallone nonostante il risultato ormai compromesso.

Cataldi s.v.

Akpa Akpro s.v.

Inzaghi 6: Il tecnico biancoceleste ottiene un risultato accettabile nonostante il turnover, questo grazie ad una buona preparazione della fase difensiva.

BAYERN

Nubel 6: Il giovane portiere tedesco si fa trovare pronto quando serve, incolpevole sul gol di Parolo.

Pavard 6: Il terzino francese fa una partita difensiva, sufficienza meritata in quanto non concede spazi.

Alaba 6.5: Ottima partita per il difensore austriaco, non concede alcun spazio, al 64′ viene spostato nei due a centrocampo, da quella posizione prima innesca Lewandowski che colpisce il palo, e poi manda in porta Choupo-Moting, per l’assist del 2-0.

Hernandez 6: partita senza sbavature per il fratello di Theo, poco propositivo in zona offensiva.

Kimmich 6.5: Il tedesco dirige il centrocampo, dettandone i tempi di gioco, prende la palla davanti la difesa per poi innescare i compagni in zona offensiva, nasce dai suoi piedi il raddoppio del Bayern.

Goretzka 6.5: Partita ordinata, voto alzato in quanto guadagna il rigore del vantaggio.

Gnabry 6: Un costante pericolo, però non glaciale sotto porta, si divora il gol del 3-1.

Muller 6: Meglio nel secondo tempo rispetto al primo, dove controlla il gioco, esce al 70′ per riposare in vista dalla gara di campionato.

Sanè 6.5: partita di qualità e quantità per l’ala tedesca, che crea numerosi pericoli rientrando da destra verso sinistra.

Lewandowski 7: Il polacco trova il quinto gol in questa edizione della Champions su rigore, e va vicino alla doppietta in svariate occasioni. Incontenibile.

Sule 6 (dal 45′): Sufficienza e nulla di più, ingresso ordinato.

Davies 6 (dal 64′): Il canadese entra e fa il suo, non sbagliando sui pochi palloni toccati.

Choupo-Moting 6.5 (dal 71′): Entra e trova il gol dopo appena due minuti; lanciato a rete da Alaba, non sbaglia davanti a Reina.

Martinez 5.5 (dal 77′): Si lascia sfuggire Parolo in marcatura sul gol della Lazio.

Musiala s.v.

Flick 7: Il tecnico tedesco si schiera con nove degli undici titolari, rispettando l’avversario e facendo capire subito di voler il massimo indipendentemente dal risultato dell’andata.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Lazio)

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Generico

Nessun aumento di capitale fino al 2025 per la Juventus

Pubblicato

:

Tifosi bianconeri

Come è noto, sono giorni difficilissimi in casa Juventus. I risultati sul campo latitano, l’unica gioia in Coppa Italia, e e la situazione societaria, se vogliamo, è messa ancora peggio. Dopo i 15 punti revocati, i bianconeri temono nuove sanzioni, ma bisogna comunque rispondere sul campo e restare concentrati. Nel frattempo in casa Juve si analizza anche il capitale da investire.

Come riporta Tuttosport, nelle scorse ore la Juventus ha diffuso il documento che spiega come fino al termine della stagione 2024-2025 non siano previsti ulteriori aumenti di capitale. Piove sul bagnato a via Druento.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Ultim’ora Milan: Ismaël Bennacer salterà il derby contro l’Inter

Pubblicato

:

Milan

Pessima notizia per il Milan. Come evidenziato dagli esiti degli esami svolti questo pomeriggio, Ismail Bennacer salterà il derby contro l’Inter. Come riportato da Antonio Vitiello, la risonanza magnetica ha evidenziato una lieve lesione muscolare al bicipite femorale della gamba sinistra.

Ora l’algerino verrà rivalutato settimana prossima e punterà a rientrare entro il match di Champions contro il Tottenham. Salgono le quotazioni di Krunic per un posto da titolare domenica sera.

Continua a leggere

Champions League

Mbappé va ko: il comunicato lo esclude dalla sfida contro il Bayern

Pubblicato

:

Mbappé

Kylian Mbappé si ferma per infortunio. Il fuoriclasse del PSG ha accusato un problema muscolare durante la sfida contro il Montpellier, da cui è dovuto uscire anzitempo. Oggi il francese si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione muscolare, che, di fatto, lo esclude dagli ottavi d’andata contro il Bayern Monaco in Champions League. Di seguito, riportiamo il comunicato della società parigina, che annuncia come Mbappé sarà out per tre settimane:

Dopo essere stato sottoposto ad esami, Kylian Mbappé ha riportato un infortunio alla coscia sinistra a livello del bicipite femorale. Dovrebbe restare fermo per tre settimane. Oggi verranno effettuati altri test per Sergio Ramos

Continua a leggere

Calciomercato

La Rassegna Social del Diez – Enzo al Chelsea, impresa Cremonese!

Pubblicato

:

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969