Connect with us

Calciomercato

Lazio, Sarri ha scelto Ilic come successore di Luis Alberto

Pubblicato

:

Lazio, Sarri ha richiesto Ilic per sostituire Luis Alberto

Il Siviglia ha ceduto Koundé al Barcellona e potrà alzare l’offerta per il Mago. Il serbo del Verona ha tutte le caratteristiche per adattarsi allo stile di gioco di Sarri.

All in della Lazio su Ivan Ilic. Il centrocampista del Verona è il profilo ideale per il centrocampo, che Sarri ha chiesto a Lotito. E il patron è intenzionato ad accontentare anche questa richiesta del tecnico. Il serbo è considerato il rimpiazzo ideale per Luis Alberto, che, nel frattempo, sembra aver chiesto la cessione per andare a Siviglia. Ma, come già ipotizzato nei giorni scorsi, i biancocelesti proveranno a chiudere l’operazione a prescindere dall’addio del Mago.

Chiaro che con la partenza dello spagnolo e i soldi incassati, l’arrivo a Formello del classe 2001 sarebbe quasi una conseguenza immediata. Servono almeno 12-13 milioni cash, più il resto da poter eventualmente trattare in bonus, per arrivare al prezzo totale del cartellino. Il rapporto tra Setti e Lotito è ottimo e, a meno che non si metta di traverso il nuovo mister gialloblùCioffi, per trattenere il calciatore, non sembra possano sorgere intoppi. Anche perché la Lazio ha già trovato i fondi per questo nuovo acquisto, che sarebbe il settimo in questa sessione. Sono quelli che arriveranno dal Maiorca per Muriqi. A questi si aggiungeranno, poi, i risparmi sullo stipendio di Jony che sta chiedendo la rescissione e tutto quello che si potrà raccogliere dalla vendita di Escalante: c’è la Sampdoria su di lui. In ultima battuta c’è la questione, legata ad Akpa Akpro, per cui si registrano interessamenti in Francia e anche in Serie B.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Messi, proposta importante del PSG per il rinnovo

Pubblicato

:

Chi ha il contratto in scadenza nel giugno 2023

Lionel Messi è sempre un tema caldo e soprattutto in queste stagione ci saranno risvolti interessanti. Il fenomeno argentino è in scadenza di contratto con il PSG e il Barcellona sembra pronto al grande ritorno a parametro zero. Secondo quanto raccolto da El Larguero, però, i parigini sarebbe pronti a una nuova follia economica per avere ancora a propria disposizione le prestazioni del Diez.

Il PSG offrirebbe il rinnovo per un ulteriore anno sempre con un stipendio simile all’attuale intorno ai 30 milioni annui. L’argentino prende tempo prima di formalizzare il tutto e nel frattempo si concentra sull’arrivare nella miglior condizione possibile al Mondiale. La possibilità che sia la sua ultima chance di vincerlo con l’Argentina è concreta e Messi sembra che abbia anche la squadra giusta per provarci seriamente. In Nazionale il rendimento dell’ex Barcellona è stato sensazionale con altre due doppiette nelle amichevoli appena giocate.

Continua a leggere

Calciomercato

Ora della verità per il futuro di Skriniar: l’agente è a Milano

Pubblicato

:

Inter

Molto presto arriveranno decisioni definitive, in un senso o nell’altro, sul futuro di Milan Skriniar all’Inter. Come riportato da calciomercato.com, tra lunedì e martedì, in casa nerazzurra sarà tutto pronto per dare il via a una trattativa che si pone lo scopo di essere breve.

L’obiettivo dell’Inter, con Marotta e Ausilio in primo piano, sarebbe quello di mettere sul tavolo una proposta da ben 6,5 milioni di euro. Ricordiamo che Zhang alzerà l’aumento di capitale, ma tutto ciò non porterebbe mai alla proposta fatta dal PSG: 9 milioni annui. L’ultima parola, quindi, spetterà solamente a Skriniar.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pogba, accuse dall’ex agente di van de Beek

Pubblicato

:

Juve

Paul Pogba è sempre al centro dell’attenzione anche quando è fuori per infortunio. In questo caso è stato accusato da Guido Albers di alcune negligenze ai tempi del Manchester United. L’olandese è l’ex agente di Donny van de Beek, attuale centrocampista dei Red Devils. In un’intervista a Voetbal Primeur ha confessato l’episodio:

“Doveva competere contro Paul Pogba per giocare, ma il francese si è presentato in ritardo in ritiro, si è scusato e gli è stato permesso di giocare di nuovo. Invece Donny si è allenato dieci ore al giorno per otto settimane per dimostrare di essere abbastanza bravo. In Olanda, Donny ha ricevuto tutto l’apprezzamento, si è comportato bene ed è stato molto apprezzato dai tifosi. Al Manchester United non ha mai giocato. Il rapporto tra lui e il club si è davvero raffreddato molto”.

L’episodio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha fatto decidere van de Beek nel lasciare il Manchester United. L’ex Ajax, infatti, a gennaio è passato in prestito all’Everton dove ha giocato senza brillare per sei mesi prima di tornare all’ombra dell’Old Trafford.

Continua a leggere

Calciomercato

Caso Udogie, l’agente svela il retroscena sull’interesse del Napoli

Pubblicato

:

Udogie

Stefano Antonelli, attuale procuratore di Destiny Udogie, ha rilasciato un’intervista a Radio KissKiss, soffermandosi su un importante retroscena tra il club partenopeo e il futuro, ormai passato, dell’esterno friulano. Queste le sue parole: “Quest’estate ero andato nel ritiro del Napoli a Dimaro. In quella occasione Giuntoli mi aveva chiesto Udogie, ma quello era un momento difficile. C’era un po’ di tristezza nell’ambiente, si navigava a vista, non si sapevano le reali intenzioni del presidente De Laurentiis e c’erano una serie di situazioni. Quello non era il momento adatto per chiudere quella trattativa, che in un altro momento si poteva assolutamente concludere positivamente”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969