A chiudere la 4a giornata di Serie A sarà il posticipo delle 20.45 tra Udinese e Napoli.

L’UDINESE DI GOTTI

L’Udinese di Gotti, dopo il buon inizio di campionato, vuole confermarsi e vuole farlo facendo uno sgambetto ad un altra big del nostro campionato. In caso di vittoria infatti i Friulani raggiungerebbero Milan ed Inter in vetta alla classifica a quota 10 punti. L’aria di vetta non fa cambiare però mentalità a Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, che in conferenza stampa ha dichiarato “Dobbiamo giocare con l’atteggiamento di chi è a zero punti”.

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; N. Molina, Arslan, Walace, Makengo, Stryger; Pereyra; Pussetto. Allenatore: Gotti.

IL NAPOLI DI SPALLETTI

Il Napoli fino ad ora è l’unica squadra in Serie A a punteggio pieno. Gli azzurri con una vittoria balzerebbero in vetta alla classifica con 2 punti di vantaggio sulle milanesi, entrambe a 10 punti. Il Napoli forte della buona prestazione europea contro il Leicester City affida l’attacco ad un ritrovato Osimhen. In difesa nei partenopei torna Manolas ad affiancare il senegalese Koulibaly. Ballottaggio sulla fascia destra tra Politano e Lozano.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Elmas, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti.