Connect with us
L’editoriale di Elio Arienti - Il Marocco non intende fermarsi

Calcio Internazionale

L’editoriale di Elio Arienti – Il Marocco non intende fermarsi

Pubblicato

:

L’editoriale di Elio Arienti

Imprevisto e imprevedibile il Marocco, superando l’iniziale scetticismo e a volte pure il sarcasmo di molti addetti ai lavori, s’è proposto, per padronanza nei propri mezzi tecnici e stilistici oltreché per autorevolezza e inattaccabile spirito collettivo, ai vertici del calcio che conta.

Il “piccolo principe d’Africa” ha sbaragliato il campo ribaltando ogni pronostico e non senza un pizzico di malcelata arroganza è giunto fin lassù – assieme a Francia, Argentina e Croazia, le altre semifinaliste – a giocarsi le proprie chance in funzione Mondiale.

Una favola, quella dei ragazzi del 47enne Walid Regragui, l’esigente e a tratti manicheo allenatore di questo miracolo rossoverde che, giunto sin qui, non intende assolutamente fermarsi sul più bello e nel contempo smettere di far sognare – e gioire – un popolo e una terra meravigliosi.

I “Leoni d’Atlante”, dunque, vogliono continuare meritoriamente il loro inarrestabile cammino guadagnando consensi e regalando emozioni a chi ne segue le gesta. Il “piccolo principe” sta quindi diventando adulto e nel processo di sviluppo vorrebbe potersi trascinare dietro un intero continente, essere la stella polare cui guardare per una crescita generalizzata del calcio africano.

Ma intanto serve restare con i piedi ben piantati a terra e guardare al presente che metterà loro di fronte i “cugini” (anche se non in linea diretta) di Francia condotti per mano da Olivier Giroud e Kylian Mbappè.

Una partita che, sulla carta, si presenta quantomai temibile e con difficoltà altissime. Ma il percorso fin qui tracciato dal Marocco è stato davvero importante e del tutto inaspettato, allora perchè pensare che debba finire qui?

No, è troppo bello continuare a immaginare di restare all’interno del sogno e di mettere anche i transalpini, attuali detentori del titolo, alle strette e magari, vanificarne le intenzioni approdando, prima squadra africana, a giocarsi la finalissima.

Siamo al fantacalcio, all’utopia? Forse sì, ma certo il Marocco non è dell’idea. Scendere in campo e battersi da pari a pari con i più blasonati avversari, serve non solo da autostima ma soprattutto per lasciare in disparte timori reverenziali inaccettabili.

Dunque è arrivato il momento di stringere i denti e recitare da squadra sul palcoscenico del mondo. L’avversario è tosto, non c’è dubbio, e venirne a capo sarà assai complicato, ma guai a pensare che sia imbattibile; il futuro è lì, basta crederci e… tendergli la mano.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Chelsea, al momento nessun accordo per il rinnovo di Kovacic

Pubblicato

:

Kovacic

Il Chelsea, dopo il dispendioso mercato invernale, continua a lavorare in ottica rinnovi.

Al momento, stando a quanto riportato da Nicolò Schira, non sarebbe stato trovato alcun accordo per il rinnovo di Kovacic. Il centrocampista croato, con il contratto in scadenza nel 2024 dovrebbe dunque lasciare i Blues e molti club sarebbero già alla finestra. La discussione intavolata, però, non è ancora terminata e si aspettano ulteriori incontri nelle prossime settimane.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Neuer-Bayern, è rottura totale! Prende quota l’ipotesi cessione

Pubblicato

:

Neuer

Nervi tesi in casa Bayern Monaco, dove Manuel Neuer è uno degli indiziati numero uno a partire a fine stagione. Ciò è legato alle ultime dichiarazioni del numero uno tedesco che ha accusato il club bavarese di aver licenziato di proposito l’amico e preparatore dei portieri: Toni Tapalovic. Sono molti gli scenari che girano intorno al Campione del Mondo 2014, il più probabile prevede l’addio a fine stagione, pertanto con un anno d’anticipo. La mossa Sommer, arrivato in questa finestra di mercato per 9.5 milioni fa capire che i bavaresi si sono già cautelati con un portiere di livello assolito. Inoltre potrebbe rientrare Alexander Nubel dal prestito al Monaco, considerato uno dei talenti più polarizzanti del 21 secolo. A riportare la notizia è Sky Sports.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Celta Vigo cerca un portiere: tutto sull’esperto Diego Alves

Pubblicato

:

Celta Vigo

Il Celta Vigo è alla ricerca di un nuovo portiere. La rottura del tendine d’achille del titolare Agustin Marchesin qualche giorno fa, ha costretto i galiziani a scendere sul mercato per prendere un numero uno di livello. La richiesta immediata del tecnico Carvalhal per centrare la salvezza è ricaduta sull’esperto Diego Alves.

Reduce dalla gloriosa esperienza al Flamengo, Diego Alves ha già collezionato 27o presenze in Liga tra Almeria e Valencia e ora è pronto a una nuova avventura con il Celta Vigo. L’estremo difensore, un tempo anche della nazionale brasiliana, è in viaggio verso la Spagna per iniziare a difendere i pali di Iago Aspas e compagni.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dove vedere Rukh Lviv-Inter di Youth League

Pubblicato

:

Youth League

Dove vedere Rukh Lviv-Inter di Youth League – Va in scena lo spareggio di Youth League tra Inter e il Rukh Lviv. La partita si giocherà mercoledì 8 febbraio alle 14 nello stadio Podkarpackie Centrum Piłki Nożnej di Stalowa Wola in Polonia. 

RUKH LVIV-INTER: COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE?

Il Ruck Lviv si trova attualmente primo nel campionato under 19 ucraino con 12 vittorie, due pareggi e zero sconfitte. Gli ucraini superano di due lunghezze la Dynamo Kyiv e di 9 lunghezze lo Shaktar. A due mesi dall’ultima partita, vinta per 2-0 contro il Chornomorets, il Ruck Lviv potrà fare le prove generali sfidando in amichevole gli sloveni del Krško prima di sfidare per l’appunto i nerazzurri

Tutt’altra situazione è quella dell’Inter di Cristian Chivu: i suoi ragazzi si trovano al momento 11esimi nella classifica del campionato primavera ma, dopo la pesante sconfitta in Supercoppa contro la Fiorentina per 4-0, i nerazzurri hanno pareggiato con il Cesena e vinto per ben 4-0 contro il Napoli. L’Inter spera così di bissare il successo contro i partenopei anche nello spareggio contro gli ucraini.

DOVE VEDERE RUKH LVIV-INTER DI YOUTH LEAGUE

Il match tra Rukh Lviv e Inter di Youth League valevole per gli ottavi di finale della competizione europea giovanile sarà visibile su UEFA.tv che offre in diretta streaming i match della fase a gironi e della fase a eliminazione diretta.

RUKH LVIV-INTER: PROBABILI FORMAZIONI

Gli ucraini invece potrebbero schierare un 4-4-2 con Gereta in porta, Roman, Kholod, Slyubyk e Kitela nella difesa a 4, Fedor, Pidhurski, Sapuga e Stolyarchuk nella linea a 4 di centrocampo e l’attacco a due formato da Pastukh e Fedor.

Chivu dovrebbe confermare il 4-3-3 della sfida contro il Napoli, Botis tra i pali, in difesa Dervishi, Di Pentima, Fontanarosa e Pelamatti, Kamate, Grygar Martini a centrocampo. In attacco il tridente dovrebbe essere con Owusu, Esposito Iliev.

RUKH LVIV (4-4-2): Gereta, Roman, Kholod, Slyubyk e Kitela, Fedor, Pidhurski, Sapuga, Stolyarchuk, Pastukh, Fedor

INTER (4-3-3): Botis, Dervishi, Di Pentima, Fontanarosa, Pelamatti, Kamate, Grygar, Martini, Owusu, Esposito, Iliev.

 

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969