Connect with us
Legia Varsavia-Napoli, il commento del match

Calcio Internazionale

Legia Varsavia-Napoli, il commento del match

Pubblicato

:

Legia Varsavia-Napoli, gli azzurri stravincono

È appena terminato il match di Europa League, valido per la quarta giornata del girone C, Legia Varsavia-Napoli. Il netto 4-1, con cui il Napoli regola i polacchi, vale la vetta in solitaria nel raggruppamento; un successo che può avvicinare il passaggio del turno.

LEGIA VARSAVIA-NAPOLI, IL RIASSUNTO DEL MATCH

Troppo Napoli per il Legia Varsavia, ma andiamo con ordine.

I polacchi partono subito forte con diverse occasioni; e, al 10’ minuto, trovano la via della rete, segnata da Madatov su assist di Mladenović. Il gol del Legia Varsavia, però, fa accendere il Napoli, che spegne progressivamente i padroni di casa. Malgrado il dominio territoriale e di gioco, il primo tempo si chiude con gli ospiti in una situazione di svantaggio.

Nel secondo tempo cambia tutto. Il Napoli continua a pressare alto e trova il pareggio, tramite un calcio di rigore battuto da Piotr Zieliński. Ma non è l’unico: dopo venti minuti i campani si portano in vantaggio grazie a un altro rigore, realizzato questa volta da Dries Mertens. A questo punto il Napoli regna incontrastato sul campo; il Legia Varsavia non riesce a controbattere, e dopo quattro minuti tramite un “ uno-duestupendo, gli azzurri trovano la rete di Hirving Lozano. Gol valido anche dopo il controllo del VAR. Continua poi il calcio champagne del Napoli, che chiude ancora di più il discorso con un gol stupendo di Ounas. L’ex Crotone punta la difesa polacca, supera il difensore avversario con un sombrero, chiudendo, poi, l’azione con un tiro perfetto al volo, la cui traiettoria va a finire alle spalle di Miszta.

La partita termina qui, il Napoli batte 4-1 il Legia Varsavia in Polonia. I partenopei portano a casa tre punti importantissimi, che consentono di vedere più da vicino l’approdo agli ottavi di finale.

Immagine in evidenza presa da pixabay con diritti Google Creative Commons

 

 

Calcio Internazionale

“INTER MERAVIGLIA” – La Rassegna del Diez

Pubblicato

:

rassegna

La rassegna stampa è senza alcun dubbio il miglior modo per iniziare la giornata. Ecco quindi le prime pagine dei principali quotidiani sportivi internazionali per la giornata di oggi.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

rassegna

CORRIERE DELLO SPORT

rassegna

TUTTOSPORT

rassegna

L’EQUIPE

MIRROR SPORT

DAILY MAIL SPORT

MARCA

MUNDO DEPORTIVO

AD SPORTWERELD

rassegna

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Novità clamorosa sul futuro di Salah: “Andrà in Arabia, contratti firmati”

Pubblicato

:

Salah

 SALAH ARABIA – Novità clamorose sul futuro di Mohamed Salah. L’attaccante egiziano sarebbe infatti prossimo ad approdare in Arabia Saudita. A lanciare la bomba di mercato l’ex calciatore della Roma Mido. “Salah giocherà in Saudi League dalla prossima stagione. I contratti sono firmati”, questo il messaggio pubblicato sul proprio account X dal classe ’83, oggi impegnato nella carriera da allenatore.

L’avventura di Salah alla corte del Liverpool dunque sembra essere giunta ai titoli di coda. Arrivato tra le fila dei Reds nell’estate 2017 dalla Roma, l’esterno offensivo ha contribuito alla gloriosa era di Jurgen Klopp, riuscendo a vincere anche la Champions League e la Premier League.

Titoli e trionfi che, a stretto giro, potrebbero rappresentare solamente il passato per l’egiziano. Su Mohamed Salah i riflettori del mercato dei club sauditi sono accesi da tempo e presto potrebbero concretizzarsi in una trattativa a titolo definitivo. Il contratto del trentaduenne con il Liverpool scadrà il prossimo 30 giugno 2025 e una nuova esperienza non è da escludere nel futuro del nativo di Nagrig. In merito a ciò, la squadra più vicina all’acquisto di Salah sarebbe l’Al-Ittihad, attualmente situata in quinta posizione in Saudi Pro League. Nella compagine giallonera l’ex Fiorentina potrebbe incontrare alcune leggende del calcio europeo, quali Karim Benzema e Ngolo Kanté.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Xavi resta al Barcellona? Deco: “Al momento questa possibilità non esiste, si vedrà”

Pubblicato

:

Xavi

Nel corso di un’intervista rilasciata alla Catalunya Radio, il direttore sportivo del Barcellona Deco ha parlato della possibile permanenza di Xavi sulla panchina blaugrana, nonostante l’annuncio di voler lasciare l’incarico.

Lo scorso 27 gennaio, dopo la sconfitta per 3-5 contro il Villarreal, Xavi aveva spiegato che non sarebbe rimasto alla guida del club catalano dopo il 30 giugno 2024. Una notizia che aveva acceso il mercato con moltissimi profili accostati al club blaugrana. Tra i nomi in maggior rilievo l’ex allenatore del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ora al Brighton, seguito anche dal Bayern Monaco. Una scelta innovativa ed entusiasmante sul lato tecnico, se non fosse per la clausola da 15 milioni di euro sul suo attuale contratto con il club inglese che potrebbe complicare tutto.

Il quotidiano spagnolo, Mundo Deportivo, ha riportato un’anticipazione dell’intervista radiofonica rilasciata da Deco.

LE PAROLE DI DECO

PARTENZA DI XAVI – “Se cambia qualcosa ne discuteremo, non abbiamo nulla contro Xavi e la decisione del suo addio non è stata prese né dal club né dalla direzione sportiva. Al momento questa possibilità non esiste, ma se dovesse concretizzarsi si vedrà. Quando dico che non stiamo parlando dell’allenatore significa che non abbiamo preso ancora nessuna decisione perché ritengo che sia presto e ci siano molte cose da fare”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dove vedere Athletic Bilbao-Atletico Madrid, semifinale di Copa del Rey, in tv e streaming

Pubblicato

:

Atletico Madrid

DOVE VEDERE ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID, SEMIFINALE DI COPA DEL REY,  IN TV E STREAMING – Domani, giovedì 29 febbraio, alle ore 21:30, allo stadio San Mames di Bilbao, andrà in scena la semifinale di ritorno di Copa del Rey tra Athletic Bilbao e Atletico Madrid. Una sfida tutta da seguire dopo la vittoria a Madrid dei baschi per 0-1.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

Si prospetta una grande semifinale dove l’Atletico di Simeone proverà a ribaltare il risultato dell’andata. La squadra allenata da Ernesto Valverde, al Metropolitano si è imposta dopo 25 minuti con il gol su rigore di Alex Berenguer, ex Torino.

L’Athletic Bilbao sta vivendo una grande stagione ne LaLiga. Attualmente i baschi si trovano al quinto posto a sole 3 lunghezze dal quarto posto dove risiede proprio la squadra del Cholo Simeone. La squadra basca nelle ultime 5 giornate tra campionato e coppa ha collezionato 3 vittorie, 1 pareggio e una sola sconfitta.

Per quanto riguarda l’Atletico, in campionato si trova in quarta posizione a 13 punti dalla vetta della classifica dove risiede il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Ai Colchoneros nell’ultimo periodo è mancata continuità, solo una vittoria nelle ultime 5 tra campionato, coppa e Champions League, un pareggio e ben 3 sconfitte.

Gli ultimi quattro precedenti tra le due compagini ne LaLiga parlano chiaro: 2 vittorie per l’Athletic, 2 vittorie per l’Atletico e nessun pareggio. Dunque, nella serata di domani scopriremo chi tra le due squadre accederà alla finale di Copa del Rey.

 

DOVE VEDERE ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID IN TV E STREAMING

Il match tra Athletic Bilbao e Atletico Madrid sarà visibile in diretta e in chiaro su Antenna 3, canale numero 11 del digitale terrestre.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ATHLETIC BILBAO (4-3-3): Simon; De Marcos, Vivian, Alvarez, Berchiche; Herrera, Sancet, Vesga; N.Williams, I.Williams, Berenguer. All. Valverde

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Savic, Witsel, Hermoso; Llorente, De Paul, Koke, Saul Riquelme; Depay, Griezmann. All. Simeone

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969