Dove trovarci
La liga

Archivio generico

Liga rewind: vince il Real, delude il Barça. Pari per l’Atleti.

Liga rewind: vince il Real, delude il Barça. Pari per l’Atleti.

L’inaspettata sconfitta dell’Athletic Bilbao contro il Cadiz apre la tredicesima giornata di Liga. La squadra basca ha le occasioni più chiare ma è costretta a cedere al gol di Salvi al 6′ minuto.

 

Delusione blaugrana, vittoria per il Real

La più grande delusione di giornata è il Barcellona: i catalani viaggiano in Galizia per affrontare il Celta Vigo e riescono a dominare la prima frazione segnando tre gol in mezz’ora grazie a Ansu Fati, Busquets e Depay. Nella seconda parte arriva il tracollo degli ospiti che subiscono la rimonta del Celta e cedono sotto i colpi di Iago Aspas che al 96′ segna il gol del definitivo 3-3.

Vince di misura il Real Madrid nel derby cittadino contro il Rayo Vallecano. Ai gol di Kroos e Benzema risponde a sette minuti dal suo ingresso El Tigre Falcao che ruggisce al Bernabeu ma non riesce a ribaltare il risultato. Finisce 2-1 per i Blancos.

 

Solo pari per l’Atleti. Passa il Siviglia

Dall’altra parte della capitale si gioisce di meno: l’Atletico Madrid viene fermato al Mestalla dal Valencia.

La partita è scoppiettante e si conclude sul risultato di 3-3. A decidere l’incontro allo scadere è Hugo Duro: l’ex canterano del Real Madrid entra all’ 85′ e regala il pareggio ai suoi segnando due gol pesantissimi al 92′ e al 96′.

Chiude la giornata il Derby di Siviglia che si conclude 2-0 per Las Palanganas. Il Betis rimane in dieci per l’espulsione di Guido Rodriguez a fine primo tempo e il Siviglia ne approfitta con un gol di Marcos Acuña. A chiudere la pratica ci pensa l’autogol di Hector Bellerin a dieci minuti dalla fine della partita.

La Liga arriva alla sosta nazionali con una capolista inaspettata: la Real Sociedad, vincitrice per 2-0 sul campo dell’Osasuna, guarda tutti dalla vetta a +1 dal Real Madrid seconda.
Segue il Siviglia appaiata con Los Merengues e l’Atletico Madrid al quarto posto.
Il Barcellona aspetta l’arrivo di Xavi occupando un’anonima nona posizione. Il Granada perde lo scontro salvezza contro l’Espanyol e rimane nella zona calda della classifica al 17° posto.

 

Immagine in evidenza da: Licenze Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico