Connect with us

Bundesliga

Tre squadre di Serie A e altre big europee su Lindstrom

Pubblicato

:

Lindstrom

Jesper Lindstrom, centrocampista dell’Eintracht Francoforte, è finito sotto i riflettori di tre squadre italiane, ovvero Juventus, Roma Milan. Ma non è finita qui le ottime prestazioni del classe 2000, a segno in Champions League nell’ultima gara contro il Marsiglia, hanno preso l’interesse anche di Arsenal, Manchester City, Barcellona e Bayern Monaco.

Il danese è stato prelevato dal club tedesco nell’estate del 2021 sborsando 7 milioni nelle casse del Brondby. Il giovane talento nella scorsa stagione è stato protagonista con 5 gol e 9 assist in 39 presenze. Quest’anno è partito forte con 3 reti in 10 partite.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bundesliga

Il più giovane esordiente nei top 5 campionati europei

Pubblicato

:

chi è d'andrea

IL PIÙ GIOVANE ESORDIENTE NEI TOP 5 CAMPIONATI EUROPEI – Siamo solo ad ottobre ma le principali competizioni europee (Premier League, Serie A, Ligue 1, La Liga e Bundesliga) hanno già visto debuttare molti giovani prospetti. A volte un esordio prematuro può essere una scelta societaria volta a gonfiare il prezzo del cartellino di un giocatore, in altri casi è semplicemente il segno evidente che il ragazzo, nonostante l’età, sia pronto a dire la sua nel calcio che conta. Che siano astri nascenti o semplici fuochi di paglia solo il tempo potrà dirlo: ciò che è certo, tuttavia, è che il percorso dei seguenti giocatori all’interno del gioco più bello del mondo è solo all’inizio.

Scopriamo allora insieme ogni più giovane esordiente nei campionati europei.

IL PIU’ GIOVANE ESORDIENTE IN SERIE A – LUCA D’ANDREA

Il più giovane esordiente del campionato nostrano per la stagione 22/23 è Luca D’Andrea, trequartista o esterno alto del Sassuolo. Il ragazzo, nato il 6 settembre 2004 a Napoli, debutta il 17 settembre nel tridente offensivo schierato da Dionisi contro il Torino. Luca, fantasista mancino con una forte tendenza verso la giocata “a rientrare”, solca per la prima volta un campo di Serie A all’età di 18 anni e 11 giorni.  Il match, nonostante l’assenza tra le fila dei neroverdi di Berardi (sostituito proprio da D’Andrea), vedrà il Sassuolo battere la compagine di Juric per 1-0.

IL PIU’ GIOVANE ESORDIENTE IN PREMIER LEAGUE – ETHAN NWANERI

Esordire nel campionato più visto del mondo non deve essere facile, soprattutto se lo si fa all’età di 15 anni e 5 mesi. È la storia di Ethan Nwaneri, giovane calciatore dell’Arsenal il quale ha giocato nel match di Premier League contro il Brentford vinto dai Gunners per 3-0. Il classe 2007, buttato nella mischia da Arteta, ha impressionato l’allenatore mettendosi in mostra con la rappresentativa dell’Arsenal Under 18. Il tecnico spagnolo ha allora deciso di aggregarlo alla prima squadra e, a causa di una lunga lista di infortuni, di sfruttarlo già nella stagione corrente. A soli 15 anni Ethan, oltre ad essere il più giovane calciatore a disputare un match di Premier, ha già esordito in nazionale inglese: che siano troppe le tappe bruciate? Solo il tempo potrà dirlo.

IL PIU’ GIOVANE ESORDIENTE IN BUNDESLIGA – MATHYS TEL

Il Bayern Monaco è, da sempre, una fabbrica di giovani talenti. La commistione bavarese tra campioni affermati e baby fenomeni è storicamente fonte di successo in casa dei tedeschi, i quali anche nella stagione corrente detengono il record per il giocatore più giovane ad esordire. Il nome è quello di Mathys Tel, punta centrale di nazionalità francese al debutto in Bundesliga nel match vinto dai campioni in carica di Germania per 6-1 contro il Francoforte. Mathys all’età di 17 anni e 3 mesi può già vantare una presenza in uno dei club più titolati al mondo: è senza dubbio un nome da tenere sotto d’occhio.

IL PIU’ GIOVANE ESORDIENTE IN LIGA – JOEL ROCA

Approdiamo in Spagna, dove il più giovane esordiente per la stagione 22/23 della Liga è Joel Roca, ala sinistra del Girona al debutto nel match contro il Celta Vigo perso per 1-0 dal team di Michèl. Joel, nato il 7 giugno 2005, fa il suo debutto all’età di 17 anni e 2 mesi. L’attaccante, destro di piede ma che ama giocare in posizione invertita, può vantare anche un’altra presenza con il Girona e si candida ad essere una pedina rilevante nello scacchiere dell’allenatore. 

IL PIU’ GIOVANE ESORDIENTE IN LIGUE 1 – WARREN ZAÏRE-EMERY

Come nel caso di Mathys Tel l’esordio di Warren Zaïre-Emery può vantare un valore aggiunto: quello di aver preso luogo tra le fila del Paris Saint-Germain. Il mediano francese, a soli 16 anni (è nato l’8 marzo 2006), ha assaporato i primi minuti in Ligue 1 nella partita vinta dai parigini contro il Clermont Foot per 5-0. Il 6 agosto 2022, data della suddetta gara, Warren ha materializzato uno dei suoi sogni debuttando nella massima serie francese con la maglia del club che solo all’età di 8 anni lo ha prelevato e fatto proprio. Il centrocampista è già un pilastro della nazionale giovanile dei Blues e si candida ad essere, insieme ai vari Camavinga e Tchouameni, uno dei protagonisti della prossima generazione di centrocampisti francesi. 

 

 

Continua a leggere

Bundesliga

Tuchel potrebbe portare con sè Lozano al Bayern Monaco

Pubblicato

:

Lozano

Il Bayern Monaco non ha iniziato bene la stagione: 3 pareggi ed una sconfitta nelle ultime 4 partite di campionato. Un bottino che di conseguenza fa traballare e non poco la panchina di Julian Nagelsmann, attuale allenatore dei bavaresi.

Tra i possibili sostituti per la panchina spicca il nome di Thomas Tuchel, da poco esonerato dal Chelsea. Se l’ex allenatore, tra le altre, di Borussia Dortmund e PSG, dovesse rilevare la panchina di Nagelsmann, allora potrebbe portare con sè a Monaco di Baviera l’esterno del Napoli Hirving Lozano.

L’ala messicana, secondo quanto riportato da Fox Sports, è stimato moltissimo da Tuchel, tanto che avrebbe fatto di tutto per portarlo ai Blues in questa sessione di mercato.

Continua a leggere

Bundesliga

Hertha Berlino, diagnosticato un cancro ai testicoli a Boetius

Pubblicato

:

Boetius

Il giocatore olandese dell’Hertha Berlino Jean-Paul Boetius si dovrà fermare per un cancro ai testicoli. L’attaccante del club tedesco è stato informato ieri e oggi la società ne ha dato notizia pubblicamente. Si tratta addirittura del quarto caso stagionale di questo tipo che si verifica in Bundesliga.

 

Boetius sarà operato domani e nel frattempo tutto il mondo del calcio si stringe intorno a lui e alla sua famiglia, compreso il suo club di appartenenza attraverso le parole del direttore sportivo Fredi Bobic:

Rimarremo uniti come un’unica famiglia“.

 

Continua a leggere

Bundesliga

Lecce, due top club tedeschi su Hjulmand

Pubblicato

:

lecce

È reduce di un avvio di campionato fantastico: Hjulmand è la stella del Lecce creata da Pantaleo Corvino, ex direttore sportivo di Bologna e Fiorentina. Le qualità del centrocampista giallorosso si sono già viste e il calciatore è nel mirino di due top club tedeschi.

LA GERMANIA OSSERVA HJULMAND

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Hjulmand è finito nel mirino del Borussia Dortmund e del Borussia Mönchengladbach. Nonostante ciò, il calciatore rimane concentrato sul Lecce e sulla stagione che deve eseguire con il club salentino. In ogni caso la richiesta dei pugliesi si aggira attorno ai 20 milioni di euro, cifra minima per il quale Pantaleo Corvino si possa sedere ad un tavolo per trattare.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969