Connect with us

Calcio Internazionale

L’Italia pareggia a Bologna, Galles e Ucraina verso il Qatar

Pubblicato

:

La colazione, si sa, è il momento migliore della giornata. Nella rubrica “un caffè col Diez” andremo a riassumervi quanto successo ieri, presentandovi anche quello che accadrà oggi.

BENE MA NON BENISSIMO

Tanti cambi rispetto alla finale contro l’Argentina. Unico titolare in entrambe le sfide, Gigio Donnarumma.

Prova onesta degli Azzurri, che tengono bene il campo contro i tedeschi. Il primo tempo si chiude 0-0, dopo un sostanziale equilibrio anche a livello di gioco. In realtà, nei 15 minuti iniziali la Mannschaft parte fortissimo: pressing, cross e scambi, relegando in difesa l’Italia. Poi, però, i ragazzi di Roberto Mancini si riassestano e alzano il baricentro, mossa che permette loro di prendere anche un palo con Scamacca.

L’andazzo rimane lo stesso nel secondo tempo, con un’Italia ancora più fiduciosa e propositiva. E infatti, al 71′ arriva la rete di Pellegrini, abile a sfruttare il cross dell’esordiente Gnonto. Purtroppo, però, un calo di concentrazione porta la Germania a un immediato pareggio targato Joshua Kimmich. Da lì inizia un finale più lento, interrotto più volte da cambi e falli.

Un risultato tutto sommato positivo per la nuova Italia di Roberto Mancini, che ora potrà guardare alla partita con l’Ungheria con sicuramente più certezze.

QATAR CALLING

Stasera, invece, si affrontano Galles e Ucraina, per stabilire l’ultima partecipante europea al Mondiale di novembre. La vittoria sulla Scozia, che per molti ha rappresentato la prima partita dopo uno stop di mesi, ha ridato entusiasmo a tutto l’ambiente.

Finalmente i ragazzi di Page potranno affrontare la loro avversaria, dopo tre mesi dalla vittoria sull’Austria in semifinale. Dopo l’ennesima stagione negativa con il Real, Gareth Bale torna a vestire la maglia gallese, sicuramente la sua preferita da qualche anno a questa parte. Per la cronaca, l’ultima volta è arrivata una doppietta.

Per la squadra di Petrakov, invece, è fine tornato il momento di giocare e, possibilmente, divertirsi. Da sottolineare che l’Ucraina ha ricominciato ad allenarsi solo ad aprile, dopo numerosi mesi di stop. Eppure, contro la Scozia è arrivato un risultato importante, figlio di una prestazione convincente in ottica qualificazione. Una qualificazione che manca da ben 16 anni.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Vlahovic resta ai box: le ultime sul suo infortunio

Pubblicato

:

Vlahovic

A margine del 3-3 tra Serbia e Camerun, il Ct dei balcanici, Dragan Stojkovic ha parlato della situazione di Dusan Vlahovic. L’attaccante della Juventus è rimasto ancora una volta in panchina per tutti i 90′ di gioco, alle prese con i postumi della pubalgia che lo flagella da tempo.

Stojkovic ha detto esplicitamente che Vlahovic non ha ancora la condizione fisica adatta per giocare ad alto livello, dichiarandosi preoccupato per questo.

Il centravanti, oltre alle due partite del Gruppo G, ha saltato le ultime quattro partite  di Serie A con la sua Juventus, e ora si attendono solo novità sulle sue condizioni.
La speranza di Stojkovic è quella di poterlo utilizzare, almeno parzialmente, nella sfida contro la Svizzera, decisiva per la qualificazione della Serbia.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Milinkovic-Savic deluso: “Ora non dipende solo da noi”

Pubblicato

:

Success

Al termine del pirotecnico 3-3 tra Serbia e Camerun, valido per la seconda giornata del Gruppo G di Qatar 2022, Sergej Milinkovic-Savic ha parlato ai microfoni della Rai.
Il centrocampista della Lazio ha esternato la sua delusione per il risultato, che complica l’obiettivo del passaggio del turno per la Serbia:
“Siamo tutti molto delusi, eravamo stati bravi a rimontare il loro gol, ma poi abbiamo gestito malissimo il punteggio, smettendo di giocare. Adesso dobbiamo solo sperare che la Svizzera non batta il Brasile, per poterci giocare le nostre chances contro gli elvetici”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Caso Onana, Song puntualizza: “Dovrà tornare a rispettare le regole”

Pubblicato

:

Onana

Il Camerun ha conquistato il suo primo punto in questo Mondiale dopo una gara a suon di gol contro la Serbia, terminata sul 3-3.

A far notizia, il fatto che non ci fosse Onana, portiere dell’Inter, a difendere i pali della nazionale camerunense. È scoppiato un vero e proprio caso intorno al fatto e le spiegazioni si sono sparse a macchia d’olio nel web. Alcune voci davano un Onana arrabbiato per scelte tecniche e pronto ad abbandonare il Mondiale.

Il tecnico del Camerun, Rigobert Song, ha voluto precisare: “Avremo l’opportunità di capire se continuerà o meno i Mondiali con noi, dipende anche da lui: gli ho chiesto di aspettare. Dovrà tornare a rispettare le regole“. Il tecnico ha continuato: “Ovviamente la posizione del portiere è importante e lui è un giocatore importante, ma siamo in un torneo difficile e so cosa devo fare e questo è garantire che la squadra abbia la precedenza su individui. Ci vogliono rispetto e disciplina”.

Continua a leggere

Bundesliga

Il Chelsea ad un passo da Nkunku: le cifre

Pubblicato

:

Chelsea

Le voci attorno a questa trattativa si rincorrono da tempo, ma adesso sembra davvero imminente la chiusura per l’arrivo al Chelsea di Christopher Nkunku.
Il trequartista del Lipsia, assente al Mondiale con la Francia per un brutto infortunio rimediato poco prima dell’inizio della competizione, ha già svolto le visite mediche con il club inglese e si prepara a firmare il contratto.
Come riportato da Fabrizio Romano su Twitter, il Chelsea pagherà oltre 60 milioni di euro al Lipsia per il calciatore, che diventerà un calciatore dei Blues a partire da giugno 2023, salvo sorprese dell’ultimo minuto.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969