Connect with us

La nostra prima pagina

Litigi e (eventuali) punizioni

Pubblicato

:

Non bella l’immagine di un giocatore del Milan che litiga, con la faccia stravolta, con un altro giocatore del Milan. Anzi, brutta. Molto brutta, perchè mai avevo assistito in tanti anni che seguo a squadra, a una scena come quella accaduta nella domenica del derby. Kessié, rimproverato giustamente da Biglia – uno dei capitani rossoneri – per non aver salutato né l’entrante Conti, né l’allenatore, a stento viene trattenuto dal team manager e dagli altri occupanti della panchina milanista, perchè pronto ad affrontare l’argentino. E non solo a parole.

Ha ragione Gattuso. Quasi come una seconda sconfitta, dopo quella sul campo. Secondo il tecnico milanista Kessié è stato fortunato perchè, a suo dire, se si fosse accorto di quanto stesse accadendo alle sue spalle, avrebbe avuto una reazione forse incontrollata. Sì perchè Rino può essere criticato per le sue metodologie, per le sue scelte, per i suoi atteggiamenti tattici, un po’ come capita a tutti i suoi colleghi, ma non transige quanto a spirito di gruppo, educazione e rispetto dei suoi giocatori, nei confronti di compagni e avversari.

Insomma, Gattuso si è sentito tradito. Ora si attendono le sue reazioni. Quali saranno i provvedimenti del club? Ma soprattutto, quali saranno quelli interni stabiliti dallo stesso allenatore? Sui primi probabilmente non trapelerà nulla, mentre su quelli comminati da Gattuso capiremo presto; innanzitutto il tecnico deve capire perchè anche a Verona Kessié abbia evitato di abbracciare Biglia dopo il gol, ed in seguito prenderà le sue decisioni.

Due le soluzioni: la prima potrebbe prevedere addirittura l’esclusione dai convocati per Genova, oppure, scelta più morbida, la panchina dal 1′. Non è escluso che possa prevalere la Ragion di Stato, per un giocatore che è considerato indiscusso titolare. Vista l’importanza e la delicatezza del match contro la Sampdoria, dopo aver parlato con i giocatori e con il Capitano, se Gattuso dovesse intravedere un sincero pentimento negli occhi di Kessié, potrebbe sospendere ogni provvedimento tecnico, per il bene del Milan che è in lotta per un posto in Champions, che consentirebbe di tornare a giocare nel salotto buono d’Europa, ma soprattutto diventa fondamentale per le casse della società.

Una mia previsione conoscendo Gattuso? Non escluderei a priori la punizione più dura…

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

Luis Enrique rassicura i tifosi: “Abbiamo già giocato contro Mbappè”

Pubblicato

:

Domani si terrà il tanto atteso ottavo di finale tra la Spagna e la rivelazione di questo Mondiale, ovvero il Marocco di Hakimi e Ziyech. Intanto, Luis Enrique, il ct degli spegnoli, ormai diventato celebre insieme alle sue streaming su Twitch ha toccato l’argomento riguardante la possibile semi-finale contro i campioni in carica della Francia, e ha rilasciato qualche parola anche su Mbappè, reduce dalla bellissima e decisiva doppietta contro la Polonia.

Queste lesue parole sul giocatore del PSG:

Abbiamo già giocato contro di lui in Nations League ed ha segnato un gol in fuorigioco. Spero di giocarci ancora contro.”

Intanto la Francia si è già qualificata ai quarti di finale, dove incontrerà la forte di Inghilterra di Harry Kane e compagni.

Continua a leggere

Flash News

Neymar come Ronaldo e Pelè, lo dice una statistica!

Pubblicato

:

Brasile, Vinicius si espone su Neymar

Questa sera il Brasile ha schiacciato la Corea del Sud con il rotondo punteggio di 4-1. A siglare la grande vittoria ci hanno pensato: Vinicius, Neymar su rigore, Richarlison e Paquetà. I verdeoro affronteranno tuttavia la Croazia di Modric nei quarti di finale del Mondiale.

Neymar oltre alla grande vittoria, ha raggiunto un obiettivo che prima d’ora era riuscito solo a mostri sacri del calibro di Ronaldo “il fenomeno” e a Pelè, ovvero, l’attaccante in forza al PSG con il rigore trasformato stasera è riuscito a fare gol in ben 3 Mondiali diversi, eguagliando dunque le suddette leggende.

Ricordiamo che 0’Ney non ha giocato nemmeno per gran parte dei gironi a causa dell’ormai celebre infortunio alla caviglia che lo ha tenuto ai box.

Continua a leggere

Flash News

Croazia, parla Perisic: “Giappone squadra forte ma secondo me abbiamo meritato”

Pubblicato

:

Perisic

Durante questa serata dedicata agli ottavi di finale del Mondiale, la Croazia ha passato il turno dopo una soffertissima vittoria ai rigori contro il Giappone, dove il portiere Livakovic ne ha parati ben 3.

Negli quarti di finale Modric e compagni affronteranno il Brasile che ha appena dominato la Corea del Sud con un 4-1 finale.

Tuttavia, l’ex-Inter Perisic è intervenuto ai microfoni di Rai Sport per parlare della vittoria della sua squadra:

Era importante fare il gol dell’1-1 dopo dieci minuti del secondo tempo. Secondo me abbiamo meritato perchè sapevamo che sarebbe stata una battaglia contro una squadra forte. Lo hanno dimostrato contro Spagna e Germania. Eravamo preparati e alla fine siamo noi che passiamo ai quarti”.

Continua a leggere

Calciomercato

Leao rassicura i tifosi: “Arriveranno altri gol”

Pubblicato

:

Leao

I tifosi del Milan sono impazienti di scoprire il futuro del loro gioiello Rafael Leao. Ovviamente tutti sperano in un rinnovo del forte giocatore portoghese, che attualmente è impegnato con la propria Nazionale nei Mondiali in Qatar, dove ha già segnato il suo primo gol.

Di recente c’è stata una frase molto positiva per l’ambiente rossonero dello stesso giocatore rispondendo ad un video pubblicato dal Milan via Twitter, dove vengono mostrati proprio i gol di Leao.

Ne arriveranno altri”. Questa è la frase che rassicura il Milan su un probabile rinnovo del calciatore.

Tuttavia, tale trattativa andrà avanti alla fine del Mondiale, dove entrambe le parti si siederanno a tavolino per discuterne.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969