Connect with us

Calcio Internazionale

Champions, la Uefa risponde al Real Madrid sul caos prima della finale

Pubblicato

:

dove vedere real madrid - eintracht francoforte

A distanza di una settimana continua a tenere quanto accaduto allo Stade de France prima della finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid.

LA Uefa domenica scorsa con un comunicato aveva spiegato quanto successo all’ingresso dello stadio. Stamattina, invece, il club spagnolo con una lettera ha chiesto al massimo organo calcistico continentale che venissero individuati i motivi e i responsabili degli episodi avvenuti ai cancelli dell’impianto di Saint-Denis.

Tempestiva è stata la risposta dell’Uefa, che ha formato una commissione per fare luce sulla situazione:

“La UEFA desidera scusarsi sinceramente con tutti gli spettatori che hanno dovuto vivere o assistere a eventi spaventosi e angoscianti nella preparazione della finale di UEFA Champions League allo Stade de France il 28 maggio 2022 a Parigi, in una notte che avrebbe dovuto essere una festa del calcio europeo. Nessun tifoso di calcio dovrebbe essere messo in quella situazione, e non deve succedere di nuovo.

A tal fine, subito dopo gli eventi, la UEFA ha commissionato una Independent Review per identificare le carenze e le responsabilità di tutte le entità coinvolte nell’organizzazione della finale e ha pubblicato oggi i Termini di riferimento per questa revisione.

L’Independent Review, che sarà guidato dal dottor Tiago Brandão Rodrigues dal Portogallo, mira a capire cosa è successo nella preparazione della finale e a determinare quali lezioni dovrebbero essere apprese per garantire che non si ripetano le azioni e gli eventi di quel giorno.

La rassegna cercherà di stabilire un quadro completo e una cronologia di ciò che è accaduto durante la giornata, sia all’interno dello stadio che nelle aree circostanti, compreso l’esame dei flussi degli spettatori verso lo stadio attraverso i vari punti di accesso.

Esaminerà inoltre tutti i piani operativi pertinenti relativi a sicurezza, mobilità, biglietteria, così come altri a discrezione del presidente della Review, ed esaminerà la pianificazione e la preparazione degli enti coinvolti per la messa in scena della finale, anche a siti aggiuntivi come i punti di incontro dei tifosi del Liverpool e del Real Madrid.

L’Independent Review mira a identificare eventuali problemi o lacune nell’attuazione e nella gestione delle operazioni e valutare i ruoli e le responsabilità di tutte le entità coinvolte e l’adeguatezza della loro risposta agli eventi, al fine di formulare raccomandazioni sulle migliori pratiche per il futuro per la UEFA e le parti interessate.

La Revisione coinvolgerà la UEFA e tutte le parti interessate, inclusi, a titolo esemplificativo, gruppi di tifosi tra cui Football Supporters Europe e quelli dei due club finalisti; gli stessi club finalisti; spettatori generali; la Federcalcio francese; la Polizia e le altre autorità pubbliche nazionali e locali e il gestore dello stadio.

Ulteriori informazioni su come le parti rilevanti possono presentare le loro testimonianze (tramite un indirizzo e-mail dedicato o un questionario online) saranno comunicate a breve.

I risultati della Revisione, le conclusioni e le raccomandazioni saranno esposti in dettaglio nel Rapporto e saranno quelli del Dr. Tiago Brandão Rodrigues e degli esperti che lo sosterranno. La revisione inizierà immediatamente e dovrebbe concludersi nel più breve tempo possibile necessario per produrre una revisione completa degli eventi.

Una volta completato, il Rapporto sarà pubblicato dalla UEFA su www.uefa.com nell’interesse della trasparenza“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

L’Inter punta Musah e Thuram per gennaio, ma prima le cessioni

Pubblicato

:

Inter, Marcus Thuram è il primo obiettivo

In attesa della ripresa del campionato, in programma il 4 gennaio, l’Inter si proietta sul calciomercato invernale per cercare di regalare dei rinforzi a Simone Inzaghi. Un obiettivo concreto è Yunus Musah, centrocampista classe 2002 di proprietà del Valencia, per il quale l’Inter vorrebbe proporre agli spagnoli un’offerta sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto.

Operazione non semplice, riporta la Gazzetta dello Sport, dato che il Valencia vorrebbe incassare subito dalla cessione dello statunitense e i nerazzurri dovrebbero prima liberare un posto a centrocampo. In tal senso, il primo indiziato a partire è Roberto Gagliardini, con il contratto in scadenza a fine stagione e nessun discorso per il rinnovo fin qui avviato.

SU UN’EVENTUALE PARTENZA DI CORREA

Con un’eventuale partenza di Joaquin Correa, mai davvero convincente dal suo arrivo all’Inter, i nerazzurri potrebbero tentare anche l’assalto per Marcus Thuram, attaccante autore di un grande inizio di stagione con il Borussia Mönchengladbach e vecchio pallino di Marotta e Ausilio.

Il contratto del francese scadrà a giugno 2023, per questo sarà fondamentale giocare d’anticipo per strapparlo subito ad una folta concorrenza.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Milan fa sul serio per Ziyech: la formula

Pubblicato

:

I campionati sono fermi da giorni e il Mondiale è ormai iniziato, per questo il lavoro dei club nelle prossime settimane sarà orientato verso il calciomercato invernale. Una delle squadre più attive tra entrate e uscite potrebbe essere il Milan, con la dirigenza rossonera che è pronta a regalare a Stefano Pioli un colpo di spessore nel reparto offensivo e il nome che circola da mesi è quello di Hakim Ziyech.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Maldini e Massara faranno un tentativo a gennaio sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a giugno, operazione molto simile a quella che ha portato al Milan Tomori proprio dal Chelsea circa due anni fa. Il marocchino, attualmente impegnato con la sua nazionale in Qatar, è finito ai margini del progetto dei Blues sia con Tuchel che con Potter, ma alla corte di Pioli potrebbe ritrovare la titolarità anche grazie alla sua duttilità sulla trequarti. Queste alcune recenti dichiarazioni di Ziyech dal ritiro con il Marocco:

Difficile dire se sarà addio con il Chelsea a gennaio, non sappiamo cosa succederà ma nel calcio è difficile ipotizzare qualsiasi cosa. Non si sa mai”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Luis Enrique scherza con Ferran Torres su Twitch

Pubblicato

:

Luis Enrique

Sollevato e galvanizzato dalla meravigliosa vittoria per 7-0 della sua Spagna contro Costa Rica nella partita d’esordio ai Mondiali in Qatar, nella ormai abituale diretta sul suo canale Twitch Luis Enrique ha scherzato su Ferran Torres, fidanzato della figlia del ct spagnolo:

Se Ferran dovesse segnare e fare il gesto del ciuccio lo farei uscire subito e con me non giocherebbe mai più!“.

Il ct delle Furie Rosse non è nuovo a battute sull’attaccante del Barcellona. Già nei scorsi giorni, alla domanda su quale fosse il punto di riferimento della sua squadra, ha risposto con una battuta:

La risposta è molto semplice, è il signor Ferran Torres. Sa, se non rispondo così mia figlia mi taglia la testa!“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

McKennie dopo l’Inghilterra: “Non penso di essere realmente deluso”

Pubblicato

:

Weston McKennie, centrocampista della Juventus e degli Stati Uniti, nel post-partita di Inghilterra-USA, finita 0-0, ha parlato ai microfoni di Fox Sports.

Queste le sue parole sul match della seconda giornata del girone B:

“Non penso di essere realmente deluso. Siamo scesi in campo e abbiamo lottato. Abbiamo condotto il pallone molto bene, penso che abbiamo avuto la maggior parte delle occasioni, siamo stati molto pericolosi. Non siamo riusciti segnare. Ovviamente il nostro obiettivo è provare a giocare al meglio e penso che sia quello che abbiamo fatto”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969