Connect with us
Locatelli rassicura i tifosi della Juventus: "Ci siamo uniti ancora di più"

La nostra prima pagina

Locatelli rassicura i tifosi della Juventus: “Ci siamo uniti ancora di più”

Pubblicato

:

Locatelli

Nel periodo più complesso della storia recente della Juventus, ieri sera è andata in scena la sfida con l’Atalanta. Davanti il pubblico dell’Allianz Stadium, i ragazzi di Massimiliano Allegri sono stati bloccati dalla Dea sul pareggio: il match è terminato 3-3.

Al termine dell’incontro, Manuel Locatelli ha commento il particolare momento bianconero ai microfoni di Sky Sport.

MOMENTO DELICATO – “È chiaro che sono situazioni che ci toccano, inutile nasconderlo. Noi dobbiamo solo rispondere sul campo, rispettare i tifosi, sul resto non possiamo fare nulla. Ma ci siamo uniti ancora di più come gruppo e dobbiamo ripartire da questo”.

LE PAROLE DI ALLEGRI – Il mister ci fa restare concentrati solo sul campo ed è a quello che dobbiamo pensare. In questa situazioni è bello avere tanti giovani che ti danno quella spensieratezza in più, stasera si sono visti dei veri uomini ed è quello che conta”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Valutazioni in corso su Pereyra e Thauvin: le ultime in casa Udinese

Pubblicato

:

Petagna

Secondo quanto riportato da udineseblog, si sta prestando molta attenzione alle condizioni di Roberto Pereyra e del neo-acquisto Florian Thauvin. L’Udinese sta valutando lo stato fisico dei due giocatori, non più giovanissimi, in vista dei prossimi impegni stagionali. Il capitano è fuori da qualche giorno a causa di un infortunio che lo ha costretto a saltare il match contro l’Hellas Verona, mentre il secondo deve ritrovare il miglior stato di forma dopo essere rimasto fermo per del tempo.

Sarà cruciale il test di domani per capire se i due potranno far parte del gruppo squadra in vista della partita contro il Torino, sperando che si allenino con il resto della rosa di Sottil. Le sensazioni sembrano buone, con i friulani che sperano un coinvolgimento immediato dell’argentino e del francese per aumentare notevolmente il tasso tecnico della squadra.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter ha deciso: Skriniar torna nel derby ma senza fascia di capitano

Pubblicato

:

Inter

Il calciomercato si è concluso e Milan Skriniar è rimasto all’Inter, il suo trasferimento al Paris Saint-Germain è rimandato in estate. Adesso, però, i nerazzurri devono affrontare la parte più difficile di questa separazione: far convivere lo slovacco con l’ambiente in questi ultimi mesi a Milano. I tifosi, infatti, non hanno preso bene la scelta del calciatore di non rinnovare il contratto con il club e non hanno perso tempo nel manifestare la propria rabbia e delusione.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Skriniar non sarà più il capitano dell’Inter su scelta della dirigenza, ma il difensore tornerà comunque tra i convocati in vista del derby di domenica contro il Milan.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Kjaer suona la carica in vista del derby: le dichiarazioni social

Pubblicato

:

Kjaer

Aria di derby nell’ambiente milanese, con il confronto tra Inter Milan che andrà in scena domenica sera. In casa Milan la situazione non è delle migliori, considerando sia lo stato di forma pessimo dei rossoneri che le condizioni fisiche di alcuni giocatori. Tra questi figura Fikayo Tomori, la cui assenza sembra sempre più certa. Tuttavia, è pronto a sostituirlo l’esperto centrale danese Simon Kjaer, che con ogni probabilità affiancherà Kalulu al centro della retroguardia dei Diavoli. Il 33enne ci ha tenuto a motivare i suoi da vero leader, pubblicando un messaggio social di grande grinta: “Duro lavoro, concentrazione, preparazione”.

Big match della 21esima giornata di Serie A che si avvicina sempre di più, pronto a regalarci spettacolo e divertimento come in ogni occasione.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Il DS dell’Empoli: “C’è ancora tanta strada da fare”

Pubblicato

:

Empoli

Chiarimenti importanti in casa Empoli per spiegare le strategie di mercato attuate durante la finestra invernale appena terminata. A sciogliere ogni riserva ci ha pensato il direttore sportivo Pietro Accardi, il quale ha rilasciato dichiarazioni ufficiali nel corso della conferenza stampa. Non sono mancati riferimenti ai colpi in uscita, come Bajrami, oltre che a quelli in entrata, su tutti il ritorno di Caputo.

SULL’ACQUISTO DI PICCOLI – “C’è molta soddisfazione, era un calciatore che noi avevamo cercato due anni fa e che poi non eravamo riusciti a prendere. La soddisfazione è doppia perché ho visto un ragazzo motivato e contento di venire qui, ha spinto molto per venire all’Empoli”.

SULLE STRATEGIE ATTUATE – “Stiamo ragionando sulla stagione attuale, c’è ancora tanta strada da fare e abbiamo cercato di mettere dentro giocatori funzionali per quello che è il calcio del nostro allenatore. Quindi abbiamo ragionato prettamente su questa stagione”.

SU BAJRAMI – “La sua cessione nasce appunto da un’opportunità delle ultime ore, abbiamo deciso di accontentare il giocatore perché dopo lo scorso campionato sicuramente le sue aspettative erano diverse. Questa estate non c’è stata per lui la possibilità di andare da un’altra parte, abbiamo quindi ritenuto opportuno che questa fosse la giusta chiusura per un ragazzo che ha dato tanto”.

SULL’IMPATTO DI CAPUTO- “Quando abbiamo perso Destro per infortunio, abbiamo ritenuto opportuno inserire un giocatore esperto e abbiamo subito pensato a lui. Quindi sì, mi aspettavo questo impatto. Lammers? Lo reputo un attaccante straordinario, ma non si è integrato con l’ambiente e abbiamo deciso questo scambio dal quale riteniamo di aver tratto vantaggio”.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969