Connect with us

Flash News

Lotito: “I tifosi della Lazio sono strani, i romanisti sono diversi”

Pubblicato

:

Lazio

A margine di un evento elettorale, il presidente della Lazio Lotito ha rilasciato alcune dichiarazioni sul rapporto tra la società biancoceleste e i tifosi. Ecco le sue dichiarazioni:

Io non sono abituato a vendere sogni, bensì realtà. I tifosi hanno ragione dal punto di vista passionale a dire che la squadra sia un loro patrimonio, dal punto di vista della gestione non è così. Quando porti i fatti, la gente non torna sui propri passi, ma vuole sempre di più. Abbiamo vinto la Supercoppa con l’Inter di Mourinho che aveva vinto il Triplete. Il giorno dopo allo stadio non c’era nessuno

I laziali sono particolari, forse li ho abituati troppo bene. I romanisti invece sono contenti anche se va male. A inizio stagione partono per vincere il campionato, ma poi si accontentato di lottare per altre posizioni. Noi laziali invece siamo diversi. I tifosi hanno sempre sofferto. Hanno fatto le collette, sono stati depauperati, però erano coinvolti emotivamente. Ci sono state delle persone abituate a mungere la vacca che poi si sono trovate un presidente che ha detto “alt, non si può”. Ma non per me, per la società”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

[VIDEO] Song ripreso di nascosto sul caso Onana

Pubblicato

:

Dove vedere Bayern Monaco-Inter

Abbiamo tutti assistito all’addio di Onana, da un giorno all’altro, al Mondiale del Camerun. Il portiere dell’Inter è entrato in conflitto con l’allenatore Song sul modo di giocare. Proprio in questo momento sui social sta spopolando un video, girato all’insaputa di Song, del tecnico che parla dell’accaduto. Nel video si sente l’allenatore dire: “Il giorno della partita con la Serbia ho detto a Onana che avevo bisogno di parlargli e lui ha cominciato a piangere. Gli ho detto: ‘Non ho tempo per parlare di queste cose, ti ho chiamato ieri e non sei venuto a parlarmi. Parlo con Aboubakar, Choupo-Moting e Anguissa che sono i giocatori più rappresentativi della squadra e non posso parlare con te?“. L’allenatore ha poi continuato: “In allenamento Onana dà spettacolo, in campo si prende troppi rischi. Gliel’ho ripetuto: ‘Non devi rischiare, rinvia ai lati del campo, non in mezzo’. E lui mi ha risposto: ‘Sto giocando, non ho tempo per parlare con te’”. In albergo invece di venire a parlare con me è andato dal presidente Samuel Eto’o. E il presidente lo ha mandato… io non so dove”.

IL VIDEO

 

 

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Continua il caso D’Onofrio: rischia anche Trentalange!

Pubblicato

:

Behrami

Un mese fa, più precisamente il 10 novembre 2022, è stato arrestato Rosario D’Onofrio. L’ex procuratore capo dell’Aia (Associazione italiana arbitri) è stato uno dei 42 arrestati per traffico internazionale di droga. Subito dopo l’arresto, avvenuto dopo l’indagine della Dda di Milano e la Guardia di Finanza, D’Onofrio si è dimesso dalla propria carica nell’Aia. 

TRENTALANGE RISCHIA

D’Onofrio entrò all’interno dell’Aia sotto la guida Nicchi ed è stato nominato procuratore capo sotto la guida TrentalangeProprio quest’ultimo, dopo l’indagine condotta dalla FIGCrischia il deferimento. A riportarlo è ANSA che scrive: Il capo della Procura della Federcalcio, Giuseppe Chinè ha notificato l’atto di chiusura indagini sulla vicenda del procuratore Aia Rosario d’Onofrio, arrestato con accuse di narcotraffico. Nel corso delle indagini sono emersi “comportamenti disciplinarmente rilevanti” del presidente dell’Aia Alfredo Trentalange che rischia ora il deferimento. Il n.1 della Figc Gabriele Gravina ha appena convocato per il 19 dicembre un consiglio federale con al punto 4 dell’ordine del giorno “situazione Aia: provvedimenti conseguenti”.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Il Lecce rinnova Gallo, contratto fino al 2026

Pubblicato

:

Lecce

Antonino Gallo, terzino sinistro del Lecce classe 2000, ha rinnovato con i giallorossi fino al 2026.

Come riporta il tweet della squadra pugliese il giocatore ha prolungato il contratto che sarebbe scaduto a giugno 2024.

Questo il comunicato del club: “L’U.S. Lecce comunica di aver prolungato il rapporto contrattuale, in scadenza il 30 giugno 2024, con l’esterno difensivo Antonino Gallo, fino al 30 giugno 2026 opzione per la stagione sportiva 2026/27“.

Continua a leggere

Calciomercato

Occasione Wan-Bissaka per la Roma, l’indiscrezione

Pubblicato

:

Roma

La Roma di Mourinho pensa già al mercato di gennaio per fare diversi colpi. Nella capitale è già approdato Solbakken il quale però deve aspettare gennaio prima di allenarsi in quanto non ha ricevuto il nulla osta dal Bodo Glimt. giallorossi puntano anche un centrale, in quanto l’unico sostituto di ruolo Kumbulla non è visto con buon occhio, ed un terzino/esterno che possa sostituire Karsdorp. Negli scorsi giorni si è parlato di Bellerin,  ma dalla Spagna sono arrivate smentite, mentre in Italia sono circolati i nomi di Cuadrado Faraoni. Attualmente sembrano tutte piste impossibili, ma sappiamo che i Friedkin possono sorprendere tutti. Inoltre, stando a quanto riporta 90 Min, potrebbe esserci un’occasione derivante dal Manchester United.

MANCHESTER UNITED, TEN HAG VUOLE VENDERE WAN-BISSAKA

Come riportato da 90 Min, Erik Ten Hag vorrebbe cedere Wan-Bissaka nel mercato di gennaio per poi andare su altri giocatori. Diverso tempo fa, prima dell’arrivo dei Friedkin, la Roma aveva già sondato il terreno per Wan-Bissaka. Di concreto non c’è nulla, ma i giallorossi potrebbero sfruttare l’occasione e assicurarsi un esterno difensivo “low cost”. Il valore dell’inglese, stando a Transfermakt, è di 18 milioni. Nonostante ciò il giocatore ha totalizzato una sola presenza di 4′ in Premier League e il Manchester United vuole piazzarlo a tutti i costi. Nelle prossime settimane vedremo se Tiago Pinto tenterà un affondo per dare a Mourinho un esterno di qualità.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969