Intervistato dal Corriere dello Sport, Luca Pellegrini si è raccontato parlando di Roma, Cagliari e Juventus come desiderio dopo l’avventura sarda.

“Juventus? É naturale che ci speri. Oggi sono a Cagliari e qui dovrò fare tutto benissimo per la squadra e per migliorarmi, il futuro si vedrà.”

Sulla Roma, i fischi e il futuro a Cagliari: 

“La Roma? I fischi mi hanno fatto male, la società ha preso una decisione e io ho cercato ciò che era meglio per la mia carriera. Nessuna lite con Kolarov, sono un ragazzo tranquillo. Ora dovremo continuare su questa scia di cinque risultati utili consecutivi per portare il Cagliari sempre più in alto.”

Infine su Maran: 

“E’ un tecnico che ti stimola molto ed è molto preparato tatticamente. Non ci sovraccarica e questo è un bene. Quand’ero nelle giovanili uno dei tecnici mi disse che da 1 a 8 ci si arriva, mentre il difficile viene quando devi fare il salto dall’8 al 10.”

Fonte immagine di copertina: profilo IG @LucaPellegrini