Dove trovarci

Manchester City, problema rigori: Ederson può essere la soluzione

Il Manchester City è da anni un meccanismo quasi perfetto, telecomandato dal suo allenatore Pep Guardiola. Tuttavia, un problema c’è ed è quello dei calci di rigore. Sembra assurdo che una squadra di tale caratura abbia delle serie difficoltà dagli undici metri, con tanti errori che stanno condizionato il cammino dei Citizens. L’ultimo è quello di Gabriel Jesus, che ha fallito un rigore contro lo Sheffield al 36′, nel turno infrasettimanale di Premier League. Interrogato sulla questione, il tecnico spagnolo ha ammesso l’esistenza del problema, ma avrebbe già trovato una soluzione molto particolare.

“Sono preoccupato, devo pensarci bene. A determinati livelli i calci di rigore sono importanti e fanno la differenza nella maggior parte dei casi. Devo decidere chi sarà il prossimo rigorista. Ederson in questo senso è il migliore che abbiamo, credetemi. Non perde mai la calma, non gli va il sangue al cervello, quindi potrebbe tirarli lui”.

Ederson, quindi, potrebbe davvero essere il prossimo rigorista del Manchester City, aggiungendo il suo nome ad una già ben nutrita schiera di portieri rigoristi. Basti pensare a Chilavert, estremo difensore paraguaiano considerato uno dei migliori della storia del calcio sudamericano, capace di segnare ben 62 gol, di cui tre in una sola partita. Oppure si può fare riferimento al capostipite dei portieri “goleador”, il brasiliano Rogério Ceni, che vanta addirittura 129 reti, tra cui, però, ci sono anche marcature da punizione, altro fondamentale in cui l’ex-San Paolo eccelleva. Senza dimenticare Hans-Jörg Butt, che segnò un rigore a Buffon. Insomma, le esperienze passate non mancano: tra provocazione e realtà, Ederson potrebbe davvero incaricarsi dei tiri dagli undici metri della sua squadra.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Ederson Moraes

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale