Connect with us
Mandzukic spegne le sirene dal Qatar

Flash News

Mandzukic spegne le sirene dal Qatar

Pubblicato

:

Il rapporto tra Mario Mandzukic e la Juventus si è palesemente deteriorato a partire dalla scorsa stagione e per ragioni sia societarie che sportive. Diverse noie fisiche hanno attanagliato il calciatore, limitandolo nelle prestazioni, inoltre l’addio di Massimiliano Allegri e uno stile di gioco che poco ci confa a quello richiesto da Maurizio Sarri hanno fatto si che Marione finisse ai margini del club bianconero.

MERCATO

Durante la sessione estiva sono state diverse le voci che volevano un ritorno di Mandzukic in Bundesliga, dove l’attaccante aveva già vestito la maglia del Bayern Monaco. Gli stessi bavaresi si erano fatti sotto, insieme a loro anche il Borussia Dortmund aveva sondato il terreno, entrambe le trattative si sono comunque arenate. Probabilmente i club tedeschi non potevano garantire al calciatore trentatrenne lo stesso ingaggio che percepisce alla Juve, dove però il ritorno di Gonzalo Higuain, molto apprezzato da Sarri, gli ha chiuso le porte e diventando Mandzukic di fatto il primo nome in uscita dalla Continassa. L’ultimo rumor, secondo quanto riportato da Calciomercato.it, voleva il croato vicino all’ Al-Gharafa, squadra del Qatar, dove tra l’altro ha anche militato l’ex Inter Wesley Sneijder. Il calciatore ha declinato l’importante offerta, convinto di onorare il contratto con i bianconeri fino alla fine. Tuttavia il mercato qatariota chiuderà a fine Settembre, non si esclude che un importante rilancio possa far vacillare Mandzukic.

Fonte immagine di copertina: profilo Facebook Juventus

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

I nomi per la difesa dell’Inter della prossima stagione senza Skriniar

Pubblicato

:

Skriniar

La questione che ha tenuto e terrà ancora banco in casa Inter è inevitabilmente quella legata a Milan Skriniar. Il difensore slovacco rimarrà a Milano fino al termine della stagione, ma è stato fatto di tutto per provare ad anticipare la sua partenza direzione PSG.

Il Corriere dello Sport analizza la situazione proiettandosi già su quali saranno le mosse dell’Inter in estate.

DIFESA INTER, CHI PARTE E CHI RESTA

Gli unici sicuri di rimanere sono Alesssandro Bastoni e Matteo Darmian; De Vrij e D’Ambrosio vedono il loro contratto scadere a giugno, mentre Acerbi farà ritorno alla Lazio a meno di sorprese. Il nome forte su cui puntava la dirigenza in caso di addio del numero 37 era quello di Demiral, dunque molto probabilmente rimarrà sul taccuino degli obiettivi per la prossima stagione.

Andando a pescare all’estero, i nomi su cui starebbe lavorando Marotta sarebbero quelli di Benjamin Pavard e di Tiago Djalò del Lille. Il primo dopo l’arrivo di Cancelo dal City vede ancora meno spazio a sua disposizione, mentre per il secondo era già stato fatto più di un sondaggio nelle scorse settimane.

È ancora presto per parlarne, ma una cosa è certa: la difesa dell’Inter per la prossima stagione avrà un volto quasi totalmente nuovo rispetto a come la conosciamo oggi.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Verdi e il mancato ritorno dal Verona alla Salernitana: cosa filtra sul ricorso

Pubblicato

:

Tonali Verdi

Le ultime ore, anzi gli ultimissimi minuti, del calciomercato invernale hanno visto protagoniste Hellas Verona e Salernitana riguardo al possibile ritorno con i granata di Simone Verdi. I due club, secondo la ricostruzione di TMW, non sarebbero riusciti a consegnare i documenti relativi al trasferimento del trequartista a causa di un problema tecnico, cercando di ovviare tramite una PEC inviata alla Lega Serie A per comunicare l’avvenuta firma dei documenti necessari da entrambe le parti.

La deadline, ovvero le 20:00 di ieri, sarebbe dunque stata rispettata, ma la modalità di comunicazione non sarebbe ritenuta valida al fine di convalidare un trasferimento.

IL RICORSO DELLA SALERNITANA C’È , MA LE SPERANZE SONO POCHE

La Salernitana avrebbe subito presentato ricorso, e sebbene nella serata di ieri sia granata che Verona sembravano positive riguardo alla riuscita della trattativa, questa mattina sono decisamente meno le probabilità che Verdi possa tornare in Campania. L’ex Empoli dunque, a meno di clamorose novità che potrebbero arrivare in mattinata, sembra destinato a rimanere in gialloblu fio a fine stagione.

 

Continua a leggere

Flash News

Ferlaino, ex presidente del Napoli: “Aspetto solo la matematica per lo Scudetto”

Pubblicato

:

Napoli

Corrado Ferlaino, presidente nel Napoli vincitore di due Scudetti nel 1987 e nel 1990, è stato intervistato dal Corriere dello Sport visto lo straordinario stato di forma della squadra di Spalletti che viaggia a vele spiegate verso lo Scudetto. Queste le parole di Ferlaino:

EMOZIONI – “Non è cambiato nulla. Il sentimento è identico, si chiama amore. Poi, all’epoca, alla fine del primo tempo me andavo via dallo stadio, mentre ora al 45′ spengo tutto e comincio a girare per casa. Se il Napoli sta vincendo, quando immagino sia finita, riaccendo la tv; e se però le cose stavano andando male, provo a vedere se funziona cambiare il televisore“.

SCARAMANZIA -“Cosa prevedo? Quello che tutti pensano e nessuno dice, per ovvi motivi: ma io ora posso derogare, so che non ci sono avversari, né pericoli. Ragionando freddamente: il Napoli ha vinto il campionato. Si può scrivere, senza tema di smentita. E l’unica risposta che ora aspettiamo è la data in cui arriverà l’aritmetica conquista: secondo me, a sette o a cinque giornate dalla fine, sarà possibile cominciare i festeggiamenti“.

Continua a leggere

Flash News

Ibrahimovic scalda i motori, pronto al rientro con il Torino per aiutare il suo Milan

Pubblicato

:

Ibrahimovic

Il Milan delle ultime settimane non è il Milan che ha vinto lo Scudetto, la squadra che – con grinta e determinazione – vinceva contro tutti sembra ora solo un lontano ricordo. Nel momento più complicato della stagione, dopo le cinque reti subite in casa dal Sassuolo, i rossoneri hanno bisogno del loro leader: Zlatan Ibrahimovic.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, manca sempre meno al rientro in campo dello svedese. La data più probabile per rivederlo sarebbe quella del 10 febbraio contro il Torino, per iniziare a mettere minuti nelle gambe in vista dell’impegno più importante della stagione fino a questo momento: il Tottenham in Champions League nel giorno di San Valentino.

Non ci sarà nel derby, così come Maignan e Tomori, ma il dopo tanto tempo i tifosi del Milan sono davvero vicini a rivedere in campo il numero 11.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969