Dove trovarci

Materazzi: “Ho giocato con tutti quelli forti, il più forte Ronaldo brasiliano”

Intervenuto in una diretta Instagram con la Gazzetta dello Sport, Marco Materazzi ha raccontato varie vicende del suo passato, dagli aneddoti Mondiali al giocatore più forte con cui abbia mai giocato, ostentando quella chiara sincerità che lo ha da sempre contraddistinto. Queste le sue parole:

Germania-Italia del 2006? Gila non voleva tirare, Ale ha fatto 50-60 metri sperando che gliela passasse. Il passaggio di Pirlo per Grosso? Poesia, neanche se lo fai alla Play ci riesci, solo lui può fare una cosa del genere. Più forte con cui ho giocato? Ho giocato con tutti quelli forti, il più forte Ronaldo brasiliano, non me ne voglia Cristiano che reputo un robot, ha fatto 1000 partite e vinto tutto, l’ho battezzato io, ha giocato contro di me la prima partita ma rivedendo quelle immagini del Fenomeno… Ronaldo era Ronaldo, peccato che ce l’ho avuto solo dopo due infortuni, avrei potuto vincere di più. Quelli a cui sono più legato sono quelli del Triplete dell’Inter. Mourinho? E’ un po’ che non lo sento, anche loro sono un po’ in difficoltà.

Un pensiero dunque che è andato anche verso lo Special One, in un momento di stagione veramente molto complicato con il suo Tottenham. Nonostante ciò, Mourinho negli anni è sempre riuscito a portare qualche titolo a casa, dunque pochi dubbi sul fatto che già a partire dalla prossima stagione, il tecnico portoghese invertirà la tendenza negativa del suo club.

 

(Fonte immagine copertina: profilo IG @marcomaterazzi)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News