Dove trovarci

Maxi Lopez ringrazia Ronaldinho: l’aneddoto raccontato dall’argentino

Maxi Lopez e Ronaldinho. Un legame saldatosi ai tempi del Barcellona, quando il calciatore del Crotone, ancora molto giovane, faticava a integrarsi nel mondo blaugrana. Sino a che il brasiliano ha deciso di aiutarlo nell’integrarsi… sfondandogli la porta di casa.

Le parole dell’attaccante, in forza al Barcellona dal 2004 al 2006,  sono state riportate dal Mundo Deportivo.

“Sono arrivato a Barcellona nella mia prima esperienza in Europa dopo aver giocato con continuità in Argentina ed essere stato decisivo in Superclasico giocando con la mia squadra del cuore, il River. Vincemmo. Feci una grande prestazione e per me si spalancarono le porte dell’Europa. Arrivai  in una squadra con molti giocatori importanti e mi hanno fatto giocare accanto a Ronaldinho. Un vero campione. Ricordo come mi abbia aiutato moltissimo nell’ambientamento dentro e fuori dal campo. I primi tempi per me è stato molto difficile integrarmi, capire ed entrare nelle dinamiche di gruppo”.

(Fonte immagine di copertina: profilo Twitter ufficiale di Maxi Lopez)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News