L’edizione odierna dell’Equipe ha rivelato lo stipendio percepito da Messi al Paris Saint Germain. Secondo le ultime indiscrezioni, il club di Nasser Al-Khelaïfi garantirebbe all’argentino uno stipendio netto di 110 milioni per tre stagioni. Di preciso, la stella della albiceleste guadagnerà 30 milioni netti per la stagione corrente, che potrebbero diventare 40 per il prossimo biennio grazie ad un bonus fedeltà.

Il contratto del fuoriclasse di Rosario prevede circa la metà di quanto guadagnava al Barcellona. Grazie al bonus fedeltà lo stipendio lieviterà di circa trenta percento nelle prossime due stagioni. Supererà quindi quanto percepito dall’altro fenomeno parigino Neymar. Il brasiliano ha infatti rinnovato in primavera il suo contratto fino al 2025 ad uno stipendio di 30 milioni netti all’anno.

Altra particolarità del contratto di Messi è il modo con cui l’argentino verrà pagato. Un milione dei 30 verrà infatti versato dal club in criptovalute. In particolare il contratto prevede che questa parte dello stipendio verrà pagata in ‘’PSG FAN TOKEN’’, la moneta virtuale del PSG. Il motivo dell’accordo sarebbe da ricercare nell’accordo di sponsorizzazione tra il club parigino ed il sito ‘’Crypto.com’’, che garantisce 30 milioni di euro stagionali a les parisiens.

Messi è pronto a conquistare Parigi.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)