Connect with us

Flash News

Mihajlovic si lamenta: “Facciamo pochi gol”

Pubblicato

:

Bologna

Ennesimo passo falso per il Bologna, che cade in casa contro la Salernitana pareggiando per 1-1. Il tecnico dei rossoblù, Sinisa Mihajlovic, ai microfoni di DAZN non ha trattenuto le critiche verso i suoi uomini:

“Il nostro problema è che non abbiamo rabbia per chiudere la partita o comunque per difendere il risultato. Abbiamo avuto circa dieci occasioni, abbiamo sbagliato gol clamorosi. Questa rabbia bisogna averla dentro, non si può allenare: così diventa difficile. Facciamo pochi gol e uno alla fine lo prendiamo sempre”.

L’ex tecnico del Milan, ha poi parlato della prestazione di Sansone:

“Ha fatto bene, ha avuto diverse occasioni, è uno generoso che apre gli spazi e dà sempre il massimo”.

Al termine del match, il Bologna si trova al 16° posto, con 2 punti conquistati in 4 giornate (0V; 2N; 2P), 3 gol fatti e 6 gol subìti.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La Lazio cerca un vice Immobile, Sarri chiede un giovane

Pubblicato

:

Lazio

La Lazio pensa già al mercato di gennaio e il tema caldo è quello del centravanti. Ciro Immobile è indiscutibile, ma negli ultimi tempi il centravanti della Nazionale ha palesato qualche acciacco fisico in più del solito. Dunque Sarri vorrebbe correre ai ripari, chiedendo alla società un’altra punta. Dopo il biennio in chiaroscuro di Muriqi, i biancocelesti non hanno sostituito il kosovaro, ma la necessità di un uomo in più in attacco è evidente.

Come riporta Tuttosport, uno dei nomi accostati alla Lazio per gennaio è quello di Caputo della Sampdoria, ma Sarri vorrebbe un attaccante giovane che possa anche rappresentare il futuro del club. Cancellieri sta avendo qualche difficoltà; si cerca un ulteriore profilo che possa arrivare nella Capitale per gennaio, anche per dare possibilità a Immobile di rifiatare.

Continua a leggere

Flash News

Spalletti a fine match: “Pressing del Toro asfissiante, per noi è stata dura”

Pubblicato

:

Spalletti

Con la vittoria contro il Torino, il Napoli raggiunge quota 20 punti in classifica, staccandosi momentaneamente dall’Atalanta, ferma a 17. Nell’intervista post-partita, l’allenatore dei partenopei Luciano Spalletti ha elogiato la squadra ed ha analizzato gli errori commessi:

Siamo stati superlativi per 30-40 minuti, sotto l’aspetto del gestire la partita. Poi però non ce l’abbiamo fatta a mantenerlo perché loro hanno altre caratteristiche e sono venuti a montarci addosso, facendo uomo contro uomo a tutto campo, portando la partita dove volevano. Due dei tre gol vengono da questo modo di giocare, perché ti lasciano spazio a campo aperto. Ma liberare il calciatore per cavalcare questo spazio è difficilissimo perché fanno un pressing asfissiante”.

Continua a leggere

Flash News

Che attacco di Batistuta a Cassano: le sue parole!

Pubblicato

:

Batistuta

Gabriel Batistuta ha concesso recentemente un’intervista a La Nazione. Nella seconda parte di questa c’è anche la risposta alle critiche mosse da Cassano nei suoi confronti. L’ex attaccante italiano, infatti, aveva dichiarato che con Batistuta ai tempi della Roma non si era creato un bel feeling e che anzi l’argentino fosse antipatico. Per tutta risposta l’ex bomber della Fiorentina ha rilasciato queste parole:

“Essere considerato antipatico da Cassano mi sembra un bel complimento… appena arrivato a Roma l’ho visto spaesato, non riusciva a ambientarsi, ho parlato con mia moglie, l’abbiamo portato a casa nostra e adesso sentire che parla così mi dispiace proprio. Mi fa tenerezza. Non ha approfittato della possibilità che gli ha dato il calcio per crescere come persona”.

Batistuta si è poi anche espresso di come il ritiro gli abbia cambiato il modo di vivere la vita.

“Non potevo permettermi che fosse solo un gioco, prendevo tutto sul serio e non avevo spazi per rilassarmi, apparivo duro. Adesso sono decisamente più simpatico.”

Continua a leggere

Flash News

Tiago Pinto: “Contro l’Inter è molto difficile, ma proveremo a vincere”

Pubblicato

:

Tiago Pinto

A pochi minuti dal fischio d’inizio della sfida con l’Inter, il general manager della Roma Tiago Pinto ha risposto ad alcune domande ai microfoni di DAZN riguardo l’imminente partita.

Come avete lavorato durante la pausa?
Una partita così è sempre importante, abbiamo avuto una pausa con i giocatori impegnati con le nazionali. Siamo motivati per questa partita, inizia un percorso di 12 partite in 40 giorni, è un bell’ambiente per iniziare questo percorso”.

Si aspettava questo avvio di campionato o qualcosa di diverso?
Noi che facciamo sport speriamo sempre di vincere ogni gara, poi le cose cambiano. Anche a fine mercato ho sempre detto che il calcio non è solo aggiungere giocatori, il mercato influisce il 20% perché poi serve lavoro quotidiano. Come ha detto Spalletti ieri, non si assegnano scudetti a settembre-ottobre”.

Dà fastidio il fatto che la Roma faccia fatica con le big?
Dobbiamo sfruttare le opportunità, ogni partita vale tre punti e poi giocare in questo stadio contro l’Inter è molto difficile. Quando sono arrivato si diceva che non si batteva l’Atalanta, si perdevano i derby e questo è cambiato. Proveremo a vincere”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969